Evento Smart Energy Expo e FIAMM a Roma

Evento Smart Energy Expo e FIAMM a Roma

26 set, 2013

2003-2013: Dieci anni fa il black-out. Oggi fa luce sul sistema elettrico del futuro.
Reti elettriche, storage elettrico, efficienza energetica e sicurezza delle reti

Passato, presente e futuro della gestione in sicurezza dei sistemi di trasmissione e di distribuzione dell’energia elettrica alla luce dell’evoluzione dei sistemi e della tecnologia

26 settembre 2013 alle ore 10:15 – Ministero dello Sviluppo Economico
Sala del Parlamentino – Via Veneto 33, Roma
Registrazione partecipanti ore 9:45. Inizio lavori ore 10:15. Chiusura lavori ore 13:30. A seguire light lunch

Fonte: Smart Energy Expo

Roma, Italia. 25 settembre 2013. I sistemi di produzione di consumo dell’energia hanno subito nell’ultimo decennio degli sviluppi inimmaginabili fino a qualche anno fa.

Lo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili ha rivoluzionato il modello del sistema di produzione previgente riverberando impatti sulle reti elettriche in termini di sviluppo infrastrutturale e in termini di nuove e sempre più avanzate modalità di gestione per il rispetto dei criteri di sicurezza.

Lo sviluppo dell’efficienza energetica negli usi finali si pone su questa traiettoria e potrebbe in futuro comportare effetti non trascurabili sullo stato di funzionamento e di gestione delle reti elettriche.

Dieci anni fa, il 28 settembre 2003, si verificò il black out del sistema elettrico nazionale: quella fu l’occasione, tra l’altro, di innovare sistemi e regole adattandole al nuovo contesto di mercato che nel frattempo aveva avuto effetti prorompenti.

A distanza di dieci anni altre rivoluzioni si sono verificate. Come è cambiata la rete? Quali nuove esigenze e quali nuove soluzioni per un consolidamento della gestione in sicurezza dei sistemi elettrici nel nuovo assetto che si è venuto a determinare? Quale il ruolo dello storage di energia nei sistemi elettrici?

La Direttiva 2012/27/UE impone particolari requisiti per l’impianto tecnico-normativoregolatorio per lo sviluppo delle prestazioni delle reti elettriche nell’ambito del quadro più ampio di quello che sarà il nuovo mondo dell’efficienza energetica. Quindi, alle predette domande dovrà essere data risposta anche alla luce di quello che potrebbe essere il recepimento di tale direttiva entro il giugno del 2014.

Infine, l’integrazione dei sistemi elettrici, la creazione del mercato unico europeo e lo sviluppo industriale non possono essere confinati all’interno dei confini nazionali: gli argomenti in questione saranno quindi inquadrati in un percorso di respiro europeo.

Di tutto questo si parlerà nell’ambito del Convegno in oggetto che vedrà la partecipazione di primari attori dell’industria Italiana, dei principali gestori di rete e delle istituzioni preposte alla regolazione della materia in questione.

Programma

10:15 – 10:30 Saluti e introduzione
Ing. L. Senni, Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per l’energia

Sessione 1

L’evoluzione della gestione delle reti
10:30 – 11:30 Interviene e coordina i lavori: Dr. Carlo Crea – Terna
- I sistemi di trasmissione nel nuovo scenario energetico nazionale regionale
MED-TSO: Ing. M. Celozzi, Segretario Generale
Enginet Srl: Ing. G. Manzoni, Presidente
- La nuova gestione delle reti di distribuzione
Enel Distribuzione: Ing. F. Amadei, Responsabile Ingegneria e Unificazione

Sessione 2

Le azione dei regolatori
11:30 – 12:30 Interviene e coordina i lavori: ing. A. Ortis Ricordando il Prof. Luigi Paris: a cura dell’Ing. Giancarlo Manzoni
- Le azioni dei regolatori in campo nazionale, europeo e internazionale
CEER: K. Bauer, Responsible Chairman presso il CEER of Security of Supply working group
AEEG: Ing. L. Lo Schiavo, Vicedirettore della Direzione Infrastrutture, Unbunding e Certificazione, Responsabile dell’Unità Regolazioni Caratteristiche e Innovative
MEDREG: Ing. N. Di Gaetano, Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas

Sessione 3

Industria e sviluppo a servizio della gestione delle reti
12:30 – 13:30 Introduce e coordina i lavori: ing. Tullio Fanelli
- Lo sviluppo dei sistemi industriali per lo storage elettrico
Energy Storage Solutions: Dott. N. Cosciani, CEO
- Azioni e prospettive dell’industria elettrica nelle nuove tecnologie per la gestione efficiente delle reti elettriche
Terna Plus: Dott. A. Fiocco, CEO
AEIT: Ing. A. Ardito, CESI Consulting, Solutions & Services Division, Chief Engineer & Knowledge Manager
RES4MED: Dott. P. Gentili, Senior Manager Energy&Utilities, PwC Italy
Light lunch

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Fiamm Ministero Sviluppo Economico parlamento Smart Energy Expo

Lascia una risposta

 
Pinterest