Energy Efficiency Truck di Siemens

Energy Efficiency Truck di Siemens

17 mag, 2013

Fa tappa a Milano l’ di : tutti a bordo per viaggiare in efficienza
- In tour il portfolio di efficienza energetica di Siemens con un approccio olistico in termini di prodotti e servizi
- Ultima tappa del tour italiano: SPS/IPC Drives Italia a Parma

Fonte: Siemens

Milano, Italia. 16 maggio 2013. Prosegue il tour europeo dell’Energy Efficiency Truck, lo showroom su quattro ruote di Siemens che, dopo l’enorme successo riscontrato in Francia, Belgio, Germania, Austria e nella Repubblica Ceca, ha fatto tappa a Novara il 10 maggio, il 14 maggio a Padova, e ora raggiunge Milano.

All’interno dell’Energy Efficiency Truck, Siemens darà un’ulteriore dimostrazione che le proprie tecnologie offrono soluzioni in grado di ottimizzare la gestione energetica ed evidenzierà le opportunità concrete di risparmio nei processi industriali. Attraverso esposizioni e live show, che si compongono di nove moduli e di numerosi display, verrà mostrato ai visitatori il chiaro orientamento di Siemens verso la sostenibilità. A bordo dei 65 metri quadri dello showroom itinerante, infatti, Siemens presenterà il proprio portfolio completo legato all’efficienza energetica che va dai Servizi ai Sistemi di gestione, dai motori ad alta efficienza fino agli azionamenti con recupero energetico, con obiettivi di riduzione dei consumi, di incremento della produttività e delle performance industriali.

Attraverso il tour, Siemens, leader nelle tecnologie innovative e nelle soluzioni sostenibili, fornisce l’occasione di toccare con mano le proprie proposte sul tema dell’efficienza, una delle più grandi sfide del settore industriale.

L’offerta Siemens garantisce un approccio olistico, basato su un processo con tre livelli – Identificazione dei potenziali risparmi energetici, Valutazione dei costi di un completo ciclo di vita e Implementazione della tecnologia – che permette di realizzare misure per aumentare l’efficienza stessa.

I prodotti e le soluzioni che danno un contributo diretto e quantificabile alla protezione di clima e ambiente rientrano nel portfolio ambientale di Siemens che, tra i più ampi e significativi al mondo, vale 33 miliardi di Euro pari al 42% dei ricavi complessivi del gruppo. I prodotti e le soluzioni del portfolio ambientale nel 2012 hanno permesso ai clienti di abbattere circa 330 milioni di tonnellate di CO2, una cifra equivalente alle emissioni generate da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

Da non perdere infine, l’ultima e fondamentale tappa dell’Energy Efficiency Truck di Siemens, presso la Fiera SPS/IPC/DRIVES Italia, in programma a Parma dal 21 al 23 maggio durante la quale, in un’area esterna di grande visibilità, la mostra itinerante di Siemens presenterà ai visitatori il suo innovativo portfolio di prodotti e soluzioni.

Sulla strada giusta per una nuova politica energetica con l’Energy Efficiency Truck di Siemens

La scarsità di risorse continua a porre nuove sfide alle industrie, che si pongono come obiettivi: una sempre maggiore efficacia nei costi e una progressiva riduzione dei consumi. L’uso efficiente di questa risorsa è indispensabile per le aziende che vogliono rimanere competitive con una produzione sostenibile. Siemens presenta le sue tecnologie e soluzioni per ottimizzare la gestione energetica tramite l’Energy Efficiency Truck.

All’interno, Siemens darà dimostrazione dei vantaggi offerti dal proprio portfolio efficiente ed evidenzierà le opportunità concrete di risparmio nei processi industriali, attraverso esposizioni e live show.

Nel suo tour attraverso l’Europa, l’Energy Efficiency Truck ha già raggiunto e continuerà a incontrare gli esperti di diversi settori, dall’industria automobilistica a quella aeronautica, da quella siderurgica fino alle macchine utensili.

Quasi 4.500 persone hanno già imparato ad utilizzare le risorse in modo adeguato e sanno quali sono le misure produttive ecologicamente responsabili. Il roadshow ha viaggiato attraverso la Francia, il Belgio, la Germania, l’Austria e la Repubblica Ceca. In questi Paesi, il tour ha dato conferma di quanto l’efficienza energetica sia un tema molto importante.

Le previsioni degli esperti nel settore attestano la necessità di una svolta nel modo in cui l’energia è utilizzata. Il consumo a livello mondiale, raddoppierà entro il 2050; a fronte di una concomitante riduzione delle risorse naturali del mondo.

L’industria, in particolare, sarà chiamata ad affrontare questo problema, proprio perché utilizza il 30% del fabbisogno energetico mondiale. Coloro che saranno maggiormente influenzati sono gli utilizzatori dei motori elettrici, che impiegano i due terzi dell’energia nell’industria. Il significativo aumento dei prezzi attuali di questa risorsa la rende un fattore importante per i costi operativi. Con l’obiettivo di armonizzare gli obblighi ambientali, sono necessarie nuove soluzioni efficienti attraverso un approccio integrato di gestione delle risorse. Siemens sottolinea questa necessità tramite il Tour dell’Energy Efficiency Truck, attraverso il quale presenta il proprio portfolio prodotti integrato. Per comprenderne il valore basti pensare che i processi industriali possono essere migliorati per giungere a un risparmio energetico fino al 20% tramite un’interazione efficace tra i singoli componenti del sistema.

Energia in movimento

Il dialogo con i visitatori copre tutti gli aspetti del risparmio energetico. E’ alto infatti, l’interesse verso risposte concrete alla domanda di come i processi industriali possano allinearsi con l’efficienza economica e gli obblighi ambientali. All’interno del truck sarà possibile assistere a dimostrazioni live in grado di fornire informazioni mirate e facilmente comprensibili nonostante gli argomenti siano molto complessi.

L’obiettivo principale è quello dell’implementazione di una gestione energetica moderna nel campo delle tecnologie di azionamento. L’approccio di Siemens a questi temi si basa su tre fasi: identificazione, valutazione e realizzazione.

Un requisito indispensabile per il risparmio energetico, in particolare nei sistemi di trasmissione, è quello di rendere trasparente il consumo energetico e di individuare accuratamente e analizzare i consumi nei processi produttivi. In questo caso, il consumo stesso di energia, i profili di carico, le temperature e i flussi sono fattori rilevanti. I flussi di energia sono resi visibili con l’uso di dati precisi, le utenze critiche sono identificate e sono introdotti miglioramenti nella gestione dei processi. In una seconda fase, vi è una valutazione economica ed ambientale dei dati registrati e del potenziale di risparmio. L’utilizzo sistematico di sistemi di gestione, di ottimizzazione dei processi e, infine, l’uso di apparecchiature più efficienti svolgono un ruolo importante. Siemens offre un sistema completo: dal livello di campo attraverso il controllo dei processi, fino al livello di gestione aziendale.

Le soluzioni ad alta efficienza energetica, chiave per la competitività

Una visita al truck rende tutto più chiaro: la gestione efficiente dell’energia ha un approccio olistico, che richiede un sistema perfettamente allineato. Il percorso inizia nei quadri elettrici Sirius installati all’interno del truck. Tramite i dispositivi più innovativi è possibile ridurre le perdite del 92%. Gli attuatori, utilizzati anche come sensori per la misurazione, possiedono capacità di comunicazione integrate, legate al sistema generale. Ai visitatori del truck verrà presentato il sistema di gestione dell’energia Simatic powerrate per le aree di produzione.

Relativamente ai carichi, per esempio, fornisce uno spegnimento automatico ed evita eccedenze costose. Simatic powerrate offre un’opzione facilmente implementabile per il software di visualizzazione di processo Simatic WinCC, e il sistema di controllo di processo Simatic PCS 7 mette a disposizione una soluzione pratica per la gestione dell’energia utilizzando l’automazione basata sul Simatic.

Diverse soluzioni di sistema possono essere facilmente adattate alle esigenze di infrastrutture, quali edifici, utilizzando Sentron powermanager. Nel truck verrà illustrato anche l’approccio olistico, tramite una dimostrazione dell’interazione del software con i dispositivi di misurazione Sentron Pac.

Lo showroom su quattro ruote evidenzia inoltre l’efficienza energetica del sistema B.Data, che offre trasparenza nel risparmio energetico sia tecnicamente che economicamente, in diverse linee di produzione e in impianti o siti produttivi.

Grazie alle sue caratteristiche, il tool per l’analisi dei dati consente vantaggi significativi per l’acquisto di energia e per la determinazione di centri di costo differenti utili alla pianificazione di bilancio.

La famiglia Simotics comprende motori ad elevato risparmio energetico che forniscono un contributo significativo alla riduzione dei costi nei sistemi di trasmissione in quanto possono incrementare l’efficienza fino al 10%. Tutto ciò è in linea con gli standard IE3, la più alta classe di efficienza che diverrà obbligatoria nel 2015 per motori con potenza da 7,5 kW a 375 kW.

Le aziende manifatturiere possono quindi già adattare queste soluzioni e non necessiteranno di una conversione in futuro. Il recupero di energia è un altro importante argomento presentato all’interno dell’Energy Efficiency Truck: i convertitori SINAMICS serie G e serie S recuperano quella sprigionata in frenata e la re-immettono nuovamente nel sistema. Questo permette di risparmiare fino al 50% in applicazioni di sollevamento.

Le tecnologie sostenibili dimostrano che la protezione dell’ambiente e il risparmio economico possono essere uniti in applicazioni industriali utilizzando un approccio integrato orientato all’efficienza energetica.
 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Energy Efficiency Truck siemens siemens mobility

Lascia una risposta

 
Pinterest