Da Parre a Bolzano in Renault Zoe elettrica

Da Parre a Bolzano in Renault Zoe elettrica

22 giu, 2014

Fonte: Scame

 

Bolzano, Italia. 20 giugno 2014. in viaggio Parre ‐ Bolzano a bordo della elettrica… un’impresa possibile??

Il personale commerciale delle aziende spesso si sposta per i viaggi di lavoro utilizzando la classica auto aziendale.

Grazie anche ai nuovi incentivi statali a favore dell’acquisto di veicoli a basse emissioni, le società più attente alle tematiche ambientali, stanno iniziando a integrare la propria flotta con alcune vetture elettriche. Anche Scame Parre ha recentemente acquistato due Renault Zoe 100% elettriche, oltre alla piccola Twizy, che solitamente viene utilizzata per piccoli spostamenti.

Perché abbiamo realizzato questo video?

Il 22 Maggio scorso, in occasione della partecipazione alla fiera Selectra Expo a Bolzano, Resp. Marketing Operativo di Scame, ha compiuto un viaggio di lavoro da Parre a Bolzano per un totale di 330 Km. Niente di strano fino a questo punto: la cosa particolare è che questa volta è stato un viaggio di lavoro a zero emissioni, a bordo dell’auto Renault Zoe 100% elettrica.

Ci sono sufficienti stazioni di ricarica sul percorso?

Considerando che l’autonomia media di una Zoe elettrica è di circa 180 Km, per poter percorrere distanze superiori a 200km, è necessario pianificare in anticipo il proprio viaggio, includendo una o più tappe per la ricarica a seconda dei km da percorrere.

Come si è svolto il viaggio?

Il viaggio si è potuto svolgere nell’arco di una giornata lavorativa, cogliendo l’occasione di pianificare anche degli incontri di lavoro durante le soste per la ricarica. Inutile sottolineare che stato possibile realizzare questo viaggio grazie alla collaborazione di alcuni Distributori del Consorzio ELEX, che hanno messo a diposizione le proprie stazioni di ricarica installate nei rispettivi punti vendita.

I tempi di attesa per la ricarica vanno oltre le normali tempistiche legate ai colloqui lavorativi?

La prima, brevissima tappa, per un caffè con la Direzione di Barcella Elettroforniture, azienda che già dal 2012 ha installato una colonnina Serie Libera Scame presso la propria sede di Azzano San Paolo a Bergamo.

La seconda sosta per pranzo di lavoro a Verona con il Sig. Cusinati e lo staff della Cusinati Elettroforniture, ricaricando la Zoe dal Wallbox Serie Libera installato nel parcheggio antistante l’azienda, dove nel pomeriggio si è svolto un test drive elettrico per tutti i clienti, in collaborazione con la vicina Concessionaria Bendinelli di Renault.

Terza e ultima tappa, a Bolzano, con arrivo presso la filiale di Selectra SPA alle 17.00 circa, che ha permesso una ricarica veloce dalla colonnina Serie Libera e l’incontro con la Direzione, per poi ultimare il viaggio consegnando la Zoe alla fiera di Bolzano, dove è rimasta in esposizione presso lo stand Scame per tutta la durata della fiera.

Un doveroso grazie va anche a tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo viaggio.

Parre ‐ Bolzano in auto elettrica: un’impresa… possibile!

 


 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Omar Imberti renault zoe scame parre Selectra Expo bolzano

Lascia una risposta

 
Pinterest