Confronto di studio tra elettrici e convenzionali

Confronto di studio tra elettrici e convenzionali

24 apr, 2014

Tre veicoli elettrici di servizio e-Wolf GmbH nell’ambito del progetto di ricerca “Veicoli commerciali a confronto – il motore a scoppio rispetto il motore elettrico ” (NiVVE) per Stadtwerke Krefeld

Fonte: E -Wolf GmbH

 

Krefeld, Germania. 8 aprile 2014. Tre veicoli dell’azienda e-Wolf GmbH saranno presenti nell’ambito del progetto di ricerca “Veicoli commerciali a confronto – il motore a scoppio rispetto il motore elettrico ” (NiVVE ) a GmbH, una filiale di AG.

I tre veicoli sono identici nella struttura della carrozeria, ma con diverse unità o concetti di carica (utility vehicle con motore a combustione convenzionale, veicolo elettrico per utility con carica standard e con funzione di carica rapida CC).

L’obiettivo della messa a confronto nella prova della flotta è di ottenere dei dati basati sulla ricerca con evidenzia sulla fattibilità tecnica ed economica del commercio di veicoli elettrici di flotte per uso continuo e quindi facilitare la penetrazione sul mercato dei veicoli elettrici.

Il progetto è finanziato dallo Stato del Nord Reno-Westfalia e il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – Programma Obiettivo 2.

“Per la prima volta, i veicoli con motori a combustione vengono paragonati direttamente in un test in una flotta con simili veicoli elettrici. Siamo curiosi di vedere come i minori costi operativi dei veicoli elettrici si riflettono nel costo totale”, spiega , direttore del Business Development, e- Wolf GmbH.

SWK utilizza i veicoli per i dipendenti del servizio postale, sportello natura e misura.

“Vediamo la mobilità elettrica come un’ottima alternativa alle modalità di mobilitazione convenzionali per ridurre al minimo il particolato e l’inquinamento di CO2, soprattutto nelle aree urbane. Anche nel trasporto pubblico abbiamo dieci autobus in uso, che sono dotate di tecnologia ibrida”, ha detto , capo del settore tecnico di SWK MOBIL GmbH. Inoltre, nell’SWK ci sono già undici auto elettriche e un furgone con azionamento elettrico in uso quotidiano.

Altri partner del progetto sono la Regione Köln GmbH (RVK) e l’Istituto di Ingegneria Automotive (IKA) della RWTH Aachen.

I due e-Wolf Omega 0,7 hanno una potente e duratura batteria al litio, con una capacità di 32 kWh, che permette un’autonomia di 165 km. La ricarica avviene attraverso un caricabatterie rapido DC (0,5 h = 50% della capacità della batteria) che permette di aumentare l’autonomia di servizio. Il motore elettrico da 90 kW fornisce una coppia costante di 350 Nm, una dinamica accelerazione e una velocità massima di 115 km/h.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Burkhard Kuphal Fabian Krohn SWK MOBIL SWK Stadtwerke Krefeld

Lascia una risposta

 
Pinterest