Citroën al Salone di Francoforte

Citroën al Salone di Francoforte

5 set, 2011

Fonte: Citroën  Automobiles

2 settembre 2011. Citroën presenta i tre modelli che compongono la linea DS quest’anno al Salone di Francoforte, accanto ultime innovazioni del brand e una nuova concept car, Citroën Tubik. Il marchio ancora una volta conferma il suo obiettivo di sviluppare soluzioni che rendono più facili gli spostamenti dalla combinazione di due valori di casa: l’audacia e la tecnologia.

L’audacia della linea DS

La DS3 Citroën ha già superato le 100.000 vendite di marchio soli 18 mesi dopo il lancio. Nel frattempo, quasi 15.000 ordini sono state prese per la DS4 dopo pochi mesi sul mercato. Citroën è in fila i tre modelli della linea DS sul proprio stand al Salone di Francoforte, con il posto d’onore all’ultima creazione, la Citroen DS5. Set per il lancio alla fine del 2011, la DS5 è un nuovo passo nello sviluppo della linea distintiva, che completa la gamma Citroën prendendo di mira i clienti alla ricerca di un approccio decisamente moderno ai veicoli premium per esprimere al meglio il lusso francese. Fedele allo spirito della linea DS, Citroën sta condividendo la sua passione per la lavorazione di materiali di prima qualità, presentando le sue migliori tappezzierie e le loro creazioni nel suo stand a Francoforte.

Il meglio della tecnologia Citroën

Citroën ha lanciato una soluzione full-elettrica alla fine dell’anno scorso nella forma della Citroën C-Zero. Con la Citroen DS5, il marchio sta rilasciando l “″ full-hybrid, prestazioni della tecnologia che combina diesel (200 CV, quattro ruote motrici) e ridotte emissioni di CO2 (99 g/km). Il marchio presenta anche una C3 con HDi 70 e la micro-tecnologia ibrida. Questo modello emette solo 87 g/km di CO2, che lo rende una delle vetture più efficienti della sua categoria. La tecnologia Citroën è disponibile anche sotto forma di attrezzature utili al 100%. Il Citroën eTouch service pack localizza automaticamente il veicolo in caso di incidente per accelerare l’arrivo dei servizi di emergenza, mentre la sospensione del marchio, un mondo esclusivo sulla Citroën C5 e C6, offre un equilibrio ideale fra comfort e tenuta di strada. Questo know-how tecnologico si riflette anche nella nuova Citroen DS3 WRC, che è già vincente nel Campionato del Mondo Rally.

Per Citroën viaggiare è più facile

Dopo il lancio in Francia il 1 ° marzo 2011, Citroën Multicity uscirà in Germania nei primi mesi del 2012. L’offerta, accessibile via web e telefoni cellulari, rende più facile organizzare le modalità di viaggio, dal calcolo del percorso – tra cui tutti i modi di trasporto – fino alla prenotazione della vacanza. Citroën sta continuando la sua riflessione sulla mobilità e la scoperta di nuove aree di esplorazione.

Attingendo al meglio delle sue “” L’esperienza, il brand ha creato Tubik, una navetta high-end e high-tech progettata per rendere divertente il viaggio. Per un facile utilizzo, intelligente, connesso e verde per un’esperienza su strada!

L’audacia della linea DS

Citroën DS5: dare e sorprendere, attraggono sempre

Per le persone che assumono pienamente l’esperienza di guidare una vettura eccezionale, la spiccata originalità della Citroën DS5 sorprende ed attrae:
- Con la sua tecnologia: la Citroën DS5 è la prima ad essere dotata di tecnologia diesel HYbrid4 full-hybrid, per le prestazioni (200 CV, quattro ruote motrici) e ridotte emissioni di CO2 a soli 99 g/km.
- Con il suo stile: nel suo stile audace di carrozzeria è ispirata nel design, questa scultura aerodinamica esprime il meglio delle competenze di Citroën. È dotata di materiali autentici e artigianato unico, tra cui tappezzeria, “cinturino” e sedili.
- Con l’intelligenza del suo design: la singolare DS5 offre un nuovo approccio ai veicoli premium che combina un corpo compatto con una cabina spaziosa.
- Con il suo comportamento su strada: seguendo le orme delle Citroën DS3 e DS4, la DS5 è unica a sentire la strada e dare agli automobilisti la sensazione di avere le ruote a portata di mano.
- Con il suo spirito: la DS5 offre ai passeggeri una esperienza originale di guida con un pozzetto di ispirazione.
La DS5 Citroën sarà lanciata a partire dalla fine del 2011.

Citroën DS4

Citroën ha già preso quasi 15.000 ordini per la DS4, lanciata nel maggio 2011. La DS4 è ancora una prova ulteriore dell’elevata tecnologia del marchio Créative Technologie con la sua carrozzeria di coupè a quattro porte che unisce la vitalità del design, il prestigio e la compattezza di una coupé con la versatilità e la spaziosità della berlina compatta.
Dalle migliori qualità per i sedili in pelle anteriori e posteriori, le guide delle luce attraverso eleganti dettagli cromati, la DS4 è stata realizzata per garantire un insieme armonioso e prestigioso, dentro e fuori.

La Citroën DS4 fornisce tutte le nuove sensazioni di guida grazie al parabrezza panoramico ed alla posizione di guida che unisce spunti da coupé e il comfort della berlina. Con un comportamento su strada per abbinare il suo stile, porta il conducente ad una sensazione unica della strada.

Citroen DS3 “Prestige Ultra”

Forte del successo della DS3, che ha venduto più di 100.000 unità, quasi un terzo delle quali con il più alto livello di allestimento, Citroën presenta la Prestige Citroen DS3 Ultra al Salone di Francoforte. La DS3 Ultra Prestige è un audace incursione nel mondo del lusso, con materiali di prima qualità e tutti i nuovi processi di produzione del settore automotive.

Il monogramma della copertura del tetto con le insegne DS emana una serie di sottili contrasti, passando da opaco a lucido con i cambiamenti nella luce. Il modello Prestige Ultra è anche dotato esclusivamente da ruote da 17 pollici con effetto grigio antracite diamante e finiture “Dark Chrome” sugli alloggiamenti degli specchietti laterali, con listelli porta e griglia anteriore.

All’interno, la Citroen DS3 Ultra Prestige è stata equipaggiata con la tappezzeria “cinturino”. L’anteriore ed il posteriore hanno rivestimento in pelle semi-anilina, di alta qualità e realizzata a mano. I sedili anteriori sportivi con un effetto “in crescendo” sono del tutto nuovi per il settore automobilistico e ispirati ai design di moda. Sviluppata utilizzando una procedura appositamente creato per questa versione, i colori dei sedili passaggero sono graduali dal bianco in cima al nero alla base. Per il piacere dei sensi, l’inserto cruscotto è rivestito in “Alpin Weiss”, una pelle bianca in rilievo con un logo DS presente anche sulla parte superiore dei sedili anteriori. In un ulteriore tocco meticoloso, il colore dei quadranti sul quadro strumenti corrisponde al bianco dei dettagli interni. La sofisticata Citroën DS3 Ultra Prestige è dotata di stuoie di protezione ultra-spessa intrecciata con doppia cucitura a contrasto. E per una maggiore armonia a bordo, è dotata dei pannelli porta e bracciolo centrale in pelle club.

Osare nei colori per la DS3

Dopo la nuova recente vernice marrone Hickory della carrozzeria, la Citroën DS3 è ora disponibile con tetto in vernice fucsia-rosa, che può essere applicato su tutte le aree “personalizzabili” della vettura, compresi gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori, i centri ruota, e inserire nel cruscotto e nella leva del cambio. Un nuovo schema di disegno con delle decalcomania è anche in offerta: sottile, bohemien e raffinata, la decalcomanie Fiore vanta un nuovo effetto, sia opache e perlescenti.

Citroen DS3 WRC: perseguire l’avventura sportiva

Citroën prosegue la sua avventura sportiva con la nuova Citroen DS3 WRC. Competere nel World Rally Championship 2011 con il nuovo modello conforme alle novità normative di quest’anno. Citroën mira a rivendicare un settimo titolo nel campionato costruttori ‘.

Il team Citroën Total World Rally ha due squadre in competizione: Sébastien Loeb e Daniel Elena, e Sébastien Ogier e Julien Ingrassia. Altre tre DS3s sono state affidate a piloti privati.

Un concentrato di Créative Technologie, la Citroen DS3 WRC, più compatta della C4 WRC, è spinta da un motore 1,6 litro turbo a iniezione diretta. Il cambio manuale è abbinato a una trasmissione a quattro ruote motrici e l’erogazione di potenza per l’asse anteriore e posteriore è costante.

Le più belle tecnologie Citroën

HYbrid4 tecnologia diesel

La Citroën DS5 è la prima vettura del marchio che si caratterizza per l’intera trasmissione ibrida che abbina un motore HDi diesel all’energia elettrica. La tecnologia HYbrid4 miscela l’alto livello di prestazioni (200 CV, quattro ruote motrici, con l’energia elettrica per la guida in città e la funzione di accelerazione in modalità Sport) con emissioni di CO2 estremamente basse di 99 g/km.

L’originalità della tecnologia full-hybrid sta nella combinazione di diverse tecnologie:

- Un motore diesel 2.0 HDi 160 DPGFS,
- Un sistema Stop & Start con un’alternatore reversibile di seconda generazione,
- Un sistema automatizzato a 6 marce con turni ottimizzati,
- Un motore elettrico sincrono a magnete permanente montato sull’asse posteriore, che sviluppa una potenza fino a 27 kW (37 CV),
- Unità di Power Management, gestendo automaticamente la modalità di funzionamento del motore diesel e del motore elettrico per ottenere il minor consumo possibile di carburante.
L’autista sceglie tra quattro impostazioni:
- “Auto”, che gestisce automaticamente e commuta tra il motore diesel e il motore elettrico per ottimizzare i consumi di carburante.
- “Zero Emission Vehicle” (ZEV), per la guida con il solo motore elettrico, per velocità fino a 60 km/h.
- “Drive 4 ruote”, per l’uso a bassa velocità, utilizzando tutte e quattro le ruote (ruote anteriori azionate da motore diesel, ruote posteriori dal motore elettrico).
- “Sport”, per una risposta più rapida, attraverso il massimo utilizzo del motore elettrico in regime elevato del motore diesel.

Tecnologia Full-electric

Citroën sta ampliando la propria offerta nel segmento A con la C-Zero, una soluzione full-elettrica con zero consumi, zero emissioni di CO2 e del rumore pari a zero. Il nuovo modello è l’espressione perfetta del “Créative Technologie” con il quale è stata sviluppata. La C-Zero è stata progettata per rendere la mobilità urbana e peri-urbana più facile, con le sue dimensioni compatte, prestazioni sorprendentemente forti ed autonomia sufficiente per i percorsi di ogni giorno. Dotato di tecnologie all’avanguardia, tra cui una batteria agli ioni di litio, la Citroën C-Zero beneficia anche di tutta l’esperienza acquisita dal marchio, che ha già venduto oltre 5.500 veicoli elettrici. Con Berlingo First disponibile anche elettrico, Citroën ha quello che serve per diventare un leader in un mercato che è destinato a crescere nei prossimi anni. Citroën ha avuto 1.800 ordini per i veicoli elettrici, di cui 1.300 per la C-Zero, con consegne dei due modelli a partire dalla fine 2010.

Carbon Efficient Technology

L’applicazione di e-HDi, la tecnologia micro ibrida su tutti i suoi modelli ed il lancio della C-Zero nel 2010, hanno confermato l’impegno Citroën di ridurre le emissioni di CO2. Il 50% delle auto vendute quest’anno da Citroën emettono 130 g/km di CO2. Le forti ambizioni del marchio in questo campo si riflettono anche nella diminuzione complessiva di cinque grammi delle emissioni medie di CO2 per la gamma europea.

Il marchio presenta una Citroën C3 dotata di e-HDi 70 con tecnologia micro ibrida al Salone di Francoforte. Questa versione emette solo 87 g / km di CO2, rendendo la C3 una delel vetture più efficienti con minori emissioni di carbonio della sua categoria. Il motore HDi 70 è abbinato ad un cambio automatico ed all’ultima generazione di Stop & Start. Citroën ha anche dimostrato che è possibile coniugare tecnologia e stile dipingendo la C3 e-HDi 70 in un colore marrone Hickory che corrisponde l’inserto del cruscotto ed i sedili imbottiti oltre gli specchietti cromati.

Citroën eTouch, innovativi servizi a bordo

Créative Technologie prende il suo posto a bordo con la chiamata di emergenza localizzata Citroën e la chiamata di assistenza localizzata Citroën, che consentono la localizzazione esatta del veicolo e di accelerare l’arrivo dei servizi di emergenza in caso di incidente, grazie ad un modulo GPS in-car e la carta SIM. Sono disponibili due pulsanti: un “SOS” per le chiamate di emergenza (che si attivano anche automaticamente in caso di impatto) e un pulsante “Double Chevron” per le chiamate di assistenza. Questi due servizi eTouch sono disponibili 24/7.

Altri due servizi completamente nuovi sono in offerta: il Manuale di Manutenzione Citroën virtuale, che monitora lo stato tecnico del veicolo e della manutenzione, e la Citroën Eco Guida, che controlla le emissioni di CO2. Entrambi sono disponibili presso lo spazio personale MyCitroën.

Sospensione Hydractive: un mondo esclusivo Citroën

Un’esclusiva Citroën nel settore automobilistico mondiale, la sospensione Hydractive è montata sulle Citroën C5 e C6, offrendo un equilibrio unico di gestione dinamica e comfort di guida.

Hydractive III + sospensione su C5 include due impostazioni di rigidezza e smorzamento per gestire il funzionamento della sospensione in tempo reale al fine di adattarli in modo ottimale alle condizioni della strada e del conducente.
La Citroën C6 è dotata in aggiunta di controllo elettronico dello smorzamento, che viene regolato continuamente per portare un tocco di comodità al sistema già in circolazione alla Citroën C5.

Un’impostazione Sport consente al conducente di selezionare uno stile di guida più dinamico, sottolineando la tenuta di strada sul comfort di marcia.

La gestione della sospensione è combinata con un sistema che controlla l’assetto del veicolo in tempo reale. Questo set-up assicura la distanza costante qualunque sia il carico del veicolo, abbassando l’altezza della vettura automaticamente alle alte velocità per renderla più aerodinamico e, di conseguenza, limitare il consumo di carburante e le emissioni di CO2. L’altezza da terra può anche essere sollevata in modo da superaro gli ostacoli a bassa velocità.

Con Citroën viaggiare è più facile
Citroën Multicity

Il marchio ha lanciato la sua nuova offerta Multicity Citroën in Francia il 1 ° marzo 2011, diventando il primo costruttore a facilitare i viaggi per tutti adottando tutte le modalità di trasporto in considerazione. Disponibili via telefonino e sul web a www.multicity.citroen.fr, l’offerta è costituita da un modulo innovativo, “Il percorso, porta a porta”, che identifica tutte le soluzioni possibili per viaggi di un certo tipo. Multicity Citroën può essere utilizzato anche per prenotare biglietti aerei e treni e noleggiare un’auto (tra cui il la 100% elettrica Citroën C Zero) e dispone anche di un punto di viaggio per la prenotazione nei fine settimana e festivi. Il portale non dimentica i clienti Citroën, portando loro una serie di servizi speciali per rendere più semplice usare l’auto. Appena quattro mesi dopo il lancio in Francia, quasi un milione di visitatori si sono connessi al sito e più di 6.000 clienti sono andati a fare un acquisto.
Multicity Citroën sarà lanciato in Germania nel 2012.

Citroën Tukik: fare il viaggio importante quanto la destinazione

Oggi, è importante il tempo di percorrenza, anziché la distanza. Nel mondo moderno, l’informazione viaggia più velocemente di quanto lo faccia la gente, lo stesso viaggio può essere fatto utilizzando una moltitudine di mezzi di trasporto, ed i consumatori stanno cercando in primo luogo di un modo semplice di muoversi. Di conseguenza, la sfida per i costruttori è quella di sviluppare soluzioni su misura per i problemi della mobilità del futuro. Un nuovo passo in avanti è stato fatto oggi con una nuova soluzione, la concept car Tubik, progettato per rendere i viaggi di nuovo accattivanti.

La sfida Tubik accolta con successo era di sviluppare un veicolo a nove posti con tutto lo stile e le caratteristiche di una berlina di prestigio moderna. Tubik è stato ispirato dalla rinomata Citroën Tipo H, affettuosamente denominata dal grande pubblico come il “TUB” (il nome del suo predecessore). Il team di progettazione Citroën ha dato il nome distintivo di Tubik, uno stile anticonformista, con colori e materiali che mirano a soddisfare i più elevati standard di raffinatezza e comfort.

Per rendere piacevole di nuovo il viaggio, Tubik va oltre la comodità di creare un salotto in stile bozzolo dedicato al comfort e relax. I sedili modulari, progettati per essere disposti in molti modi diversi (semireclinati, faccia a faccia, ecc), e la tecnologia di bordo (tra cui uno schermo gigante, semicircolare ed un suono ad alta definizione) permettono di girare la cabina in uno spazio per vivere e condividere. Il viaggio diventa importante quanto la destinazione!
Per fornire un ampio spazio e mantenere i consumi sotto controllo c’era la richiesta di un innovativo drivetrain. La tecnologia HYbrid4 ha risolto l’equazione. Con questa tecnologia full-hybrid e gli sforzi compiuti per migliorare il design aerodinamico, Tubik mantiene le emissioni di CO2 a un livello paragonabile a una berlina tradizionale.
 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Créative Technologie diesel elettrico hybrid4 hydractive salone francoforte

Lascia una risposta

 
Pinterest