Cicli Lombardo stupisce a ExpoBici

Cicli Lombardo stupisce a ExpoBici

24 set, 2014

ha presentato a tutte le novità 2015 e la linea sportswear, la nuovissima fatbike e una bici unica realizzata a mano.

Oltre 80 modelli che spaziano dalle city bike alle mtb e bdc professionali fino all’e-bike.

Fonte: Cicli Lombardo

 

Padova, Italia. 23 settembre 2014. Cicli Lombardo Spa ha partecipato a 2014 con l’intera gamma dei suoi prodotti 2015: nelle Bike “tradizionali” abbiamo Mountain Bike, Road Race, Trekking, Fitness Bike, City & Special, Urban Style e Junior; mentre nelle E-Bike continua l’esclusiva Bosch abbinata a un marchio italiano e applicata a una linea completa dalla bici da città fino alla mtb.

L’unicità di Cicli Lombardo è proprio questa: proporre al cliente finale e al dealer il massimo per stile, performance e qualità.

Un’ampia scelta di prodotti dove ognuno può trovare la propria bicicletta, tradizionale o e-bike.

Le biciclette Lombardo rappresentano un mix perfetto fra Made in Italy e innovazione. Oltre ottanta i modelli in produzione suddivisi in 4 linee di prodotto che costituiscono la gamma: Lombardo, Lombardo Corsa, Lombardo Elettrica e Lombardo Amarcord.

A ExpoBici in uno stand di oltre 200 mq con ambientazioni naturali che richiamano un tema molto caro in questo momento, il green è stata presentata la gamma 2015, la linea Sportsware, la nuovissima Fatbike Ivrea e una bici unica realizzata a mano dal fondatore dell’azienda il cav. che ha appena compiuto 80 anni.

Cicli Lombardo esporta il 43% della sua produzione, il tutto in oltre 26 paesi del mondo tra cui: Usa, Australia e Vietnam, ancora una volta il meglio dell’Italia si impone nel mondo.

Cicli Lombardo è un’azienda orgogliosamente italiana e tutte le sue bici sottolineano questo amore per il Made in Italy con un nome che richiama le più belle città italiane.

 

I nostri punti di forza

E-bike

Grazie all’innovativo sistema Bosch, la e-bike diventa qualcosa di più. Un motore potente, fluido e discreto che, grazie al computer di bordo che analizza in tempo reale parametri come l’intensità della pedalata, lo sforzo applicato e la velocità di percorrenza, entra in funzione progressivamente, cambiando il concetto stesso di ”pedalata assistita”. Anche l’energia è utilizzata al meglio, cosa che rende possibile l’uso di una batteria al litio di dimensioni estremamente contenute e che si ricarica in appena 2 ore e mezza da una qualsiasi presa di corrente a 220v.

 

Sistema di verniciatura di alto livello

L’azienda è dotata, al suo interno, di un sistema di verniciatura di alto livello qualitativo che rispetta l’ambiente, abbattendo le emissioni di solventi nell’aria, e aumenta il livello di sicurezza eliminando il pericolo di autocombustione delle vernici sintetiche. Gli adesivi inoltre, sono tutti sotto vernice trasparente, in modo da garantire cura estetica e durata nel tempo.

 

Maggiore durata nel tempo

Negli stabilimenti si utilizza un impianto di assemblaggio ruote hi-tech in modo da permettere la stabilizzazione dei raggi, garantendo ai modelli una maggiore durata nel tempo e una migliore qualità.

 

Rispetto delle normative europee

L’intera produzione rispetta i requisiti di qualità e sicurezza previsti dalla normativa europea.

 

Numero di matricola univoco

Sistema di tracciabilità totale delle biciclette, identificate da un numero di matricola che consente di individuare ogni bici in tutte le sue fasi di vita: dalla produzione, alla spedizione fino all’assistenza post-vendita.

 

Cura artigianale del design

La cura artigianale del design, l’attenzione ai dettagli e l’eleganza italiana sono i plus delle biciclette Lombardo, che si riconoscono per forme, scelta dei colori e rifiniture.

 

Carbonio monoscocca

I telai delle biciclette della linea Lombardo Corsa sono ideati, sviluppati e prodotti tenendo conto delle esigenze dei ciclisti professionisti o amatoriali evoluti. Composti attraverso l’impiego di diverse fibre di carbonio, i moduli impiegati arrivano dalle quattro maggiori case di produzione al mondo: Tairyfil, Mitsubishi, Toho e Toray. L’obiettivo è quello di garantire il miglior rapporto fra peso e rigidità. Prima di essere assemblati e messi in commercio, i telai Lombardo vengono sottoposti a severi test e collaudi.

 

Cicli Lombardo vince il premio speciale per il “Miglior stand a ExpoBici 2014”

 

Il nuovo e importante riconoscimento è stato attribuito all’azienda durante ExpoBici a Padova.

Il premio al miglior stand della manifestazione è stato conquistato grazie a un concept innovativo, che in futuro potrebbe essere adattato per il retail

Cicli Lombardo Spa partecipa a ExpoBici 2014 e vince uno dei Premi Speciali che la giuria tecnica di BIKE4TRADE ha deciso di assegnare, quello per il miglior stand della Fiera. Il premio è così il coronamento del lavoro fatto dall’azienda per innovare sia nel prodotto, sia nell’immagine.

Lo stand di Cicli Lombardo Spa a ExpoBici 2014 è stato pensato come un insieme fluido e omogeneo di ambientazioni naturali abbinate alle principali linee di prodotto dell’azienda. Dal perimetro che simula le strade aperte su cui pedalare in sella a una city bike, piuttosto che a una bici da corsa o a una touring, alla situazione metropolitana – terreno d’elezione per le moderne e-bike progettate e studiate da Lombardo e motorizzate Bosch – fino alla suggestiva parte rocciosa pensata per fare da palco naturale alla nuova Ivrea, la Fat Bike presentata in prima nazionale.

 

Award miglior stand

La premiazione si è tenuta sul palco allestito dalla Regione Veneto, alla presenza di molti operatori del settore, delle istituzioni di Padova Fiere, dei rappresentanti di Confindustria ANCMA, di imprenditori e addetti alla comunicazione.

– Amministratore Delegato di Cicli Lombardo Spa – ha così raccontato la genesi del progetto e le sue finalità:

“Da sempre cerchiamo di innovare nel campo della produzione di biciclette e ora l’azienda che conduco assieme ai miei fratelli Francesco e Giuseppe ha voluto cambiare anche la sua immagine in un evento importante come ExpoBici 2014. Così, dopo 60 anni di successi, ancora una volta Cicli Lombardo pone l’accento sul suo ruolo di protagonista del Made in Italy e sprona anche i suoi rivenditori a coglierne lo spunto per ripensare la loro esposizione in negozio.

La musica e la presenza di un dj professionista sono nate, invece, dalla volontà di richiamare il pubblico di tutte le età all’interno del nostro stand, visto che la nostra gamma può soddisfare le esigenze di tutta la famiglia, dal bambino fino al ciclista professionista”.

Lo stand è stato pensato dallo staff della Cicli Lombardo spa, un’idea nata dal pensiero “green” dal voler rappresentare e cogliere gli elementi vitali del mondo: cielo, terra, acqua e con un occhio di riguardo alle metropoli. La parte di studio grafico e design per trasformarlo in realtà è dovuto all’agenzia Feedback.

 

In esposizione

Su un’area di 200 metri quadri, sono state messe in esposizione oltre 100 modelli, fra i quali un prototipo in prima mondiale di bicicletta elettrica, nato proprio dalla voglia di creare del fondatore – il cavaliere Gaspare Lombardo.

Alla gamma 2015, si è poi affiancata la presentazione della linea di abbigliamento Lombardo Sportswear pensata con un occhio al look casual, ma anche vintage e con la massima attenzione ai dettagli e alla qualità.

 

L’azienda. Cuore italiano, sguardo internazionale

Cicli Lombardo Spa è un’azienda totalmente italiana con oltre 50 dipendenti di cui la metà donne, 7mila metri quadrati di stabilimenti coperti e quasi 10 mila che saranno inaugurati entro qualche mese, una produzione di oltre 500 biciclette al giorno. Un’azienda all’avanguardia in forte espansione sia in Italia sia sui mercati internazionali, un marchio che viene particolarmente apprezzato per la cura dei dettagli, l’eleganza delle forme e la storicità di un marchio sinonimo di tradizione e affidabilità.

Fondata nel 1952 a Buseto Palizzolo (Trapani) da Gaspare Lombardo, insignito dal Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere Ufficiale della Repubblica, oggi l’azienda conta oltre 700 punti vendita in Italia e 500 all’estero e una sede, aperta nel 2005, in Germania, a Rheinmuster.

Sono oltre 100 i modelli di biciclette prodotti, dalle city bike alle mountain bike, dalle bici da trekking a quelle adatte ad un target professionale, senza dimenticare i più piccoli e le bici elettriche a pedalata assistita – che montano i motori Bosch e garantiscono un’autonomia fino a 145 Km in modalità eco, tutti made in Italy e prodotti da maestranze italiane fortemente specializzate.

La cura artigianale del design, l’attenzione ai dettagli e l’eleganza tutta italiana spiccano nelle forme, nella scelta dei colori, di ultima tendenza, e nelle rifiniture.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Emilio Lombardo expobici gaspare lombardo lombardo padova

Lascia una risposta

 
Pinterest