Chevrolet festeggia i 100 anni con Volt

Chevrolet Volt

1 mar, 2011

Fonte:  General Motors

  • Dal concept alla realtà in soli tre anni
  • Prime consegne in una selezione di mercati degli Stati Uniti 
  • La produzione di per l’Europa inizierà nel 2011, anno del centenario di Chevrolet

 Marzo, 2011. Nel mese di dicembre 2010 sono iniziate le consegne della pluripremiata Chevrolet Volt, l’auto elettrica ad autonomia estesa,  nei sette mercati di lancio degli Stati Uniti. I clienti europei, invece, dovranno pazientare sino alla fine del 2011.

L’avvio della commercializzazione di Chevrolet Volt è stato accompagnato da una serie di importanti premi, l’ultimo dei quali è stato consegnato a Chevrolet in occasione del North American International Auto Show a gennaio 2011, dove Volt è stata nominata North American Car of the Year, secondo la scelta di 49 giornalisti specializzati di Stati Uniti e Canada.

Tra gli altri premi assegnati a Volt:

  • Auto dell’Anno 2011 per la rivista Motor Trend
  • Auto ecologica dell’anno 2011 per la rivista Green Car Journal
  • Selezionata tra le 10 migliori auto del 2011 dalla rivista Car and Driver
  • Selezionata tra i 10 migliori motori al mondo del 2011 da Ward’s Auto
  • Auto dell’Anno 2011 per la rivista AUTOMOBILE
  • Tecnologia rivoluzionaria del 2010 per la rivista Popular Mechanics

 Volt si distingue da tutti gli altri veicoli elettrici o ibridi attualmente disponibili sul mercato. Può, infatti, percorrere fino a 80 km con la sola energia elettrica accumulata in una batteria al litio-ioni da 16 kWh. Quando la batteria è scarica, entra in azione un generatore ausiliario per alimentare il motore elettrico e al tempo stesso ricaricare la batteria. Questa modalità estende l’autonomia fino a 560 km e rende Volt una vera alternativa ambientale alle auto con motori a benzina o diesel di oggi. Per l’operazione di ricarica, che dura circa tre  ore, Volt può essere collegata a una presa domestica da 230 Volt.

“Attualmente Volt è la migliore soluzione al mondo per una guida elettrica senza problemi”, ha dichiarato Wayne Brannon, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet Europe. “Siamo molto felici per l’eccellente inizio della commercializzazione negli Stati Uniti. Le informazioni e gli studi che ricaveremo da questo primo anno di vendite saranno molto preziosi in vista del lancio e della distribuzione di Volt in Europa”.

Nel 2011 si celebra il centenario del marchio Chevrolet. Il 3 novembre 1911, infatti, l’ingegnere svizzero Louis Chevrolet e l’imprenditore americano Billy Durant fondarono la Chevrolet Motor Car Company. Chevrolet Europe prevede di festeggiare il 100° anniversario proprio con l’avvio della produzione di Volt in Europa.

“Sono certo che Louis Chevrolet, che fu un grande ingegnere, sarebbe molto orgoglioso di sapere che un’auto come Volt porta il suo cognome”, prosegue Brannon. “Volt segna, infatti, la nascita di una nuova categoria di ed è un passo importante verso la futura conversione elettrica dell’intero mondo dell’automobile. Nel 2011, guardando ai 100 anni passati, sempre vissuti all’insegna della passione per le auto, presentiamo Volt, che ci renderà protagonisti anche nei prossimi 100 entusiasmanti anni di storia”.

Scheda tecnica di Chevrolet Volt

Dati principali

Autonomia elettrica:           fino a 80 km

Autonomia totale:              fino a 560  km (utilizzando il generatore presente a bordo)

Tipologia di veicolo:            berlina 5 porte / 4 posti a trazione anteriore

Categoria:                        veicolo elettrico ad autonomia estesa

Velocità massima:             160 km/h

Potenza:                          111kW / 149 CV

Coppia:                            368 Nm

Dimensioni:                      altezza: 1430 mm, larghezza: 1788 mm, lunghezza: 4498 mm

Peso in ordine di marcia:     1715 kg

Produzione:                      Impianto GM Detroit-Hamtramck, Michigan, USA

Produzione della batteria:    Impianto GM Brownston Township, Michigan, USA

Come funziona Volt?

Volt, tramite energia elettrica, permette di percorrere fino a 80 km grazie alla sua batteria agli ioni di litio da 16 kWh, con emissioni di CO2 pari a zero. Quando l’energia della batteria si esaurisce, un motore si aziona e produce elettricità per aumentare la carica della batteria senza interruzioni di corsa. Tutta l’energia che deriva dalla frenata è rigenerata e permette di caricare anche la batteria. Questo amplia l’autonomia fino a 560  km e rende Volt adatta sia per brevi spostamenti sia per lunghi viaggi. Per ricaricarsi completamente può essere semplicemente collegata a qualsiasi presa domestica da 230V per circa tre ore. 

Un “Misuratore di Efficienza” posto nel quadro strumenti digitale fornisce al conducente un costante aggiornamento in tempo reale sulla funzionalità di guida. Il sistema di raffreddamento e riscaldamento ha tre modalità di efficienza, mentre il pulsante “Green Leaf”, quando attivato, dà accesso a informazioni sulla potenza, sul valore energetico e sullo stato della ricarica. Il conducente potrà quindi programmare la ricarica all’interno del veicolo o a distanza, in base al costo di una particolare fascia oraria o al momento che riterrà più opportuno. Volt è anche dotata di segnalatori acustici che avvisano il guidatore quando si avvia o si spegne il veicolo o quando si attiva il processo di ricarica.

Chevrolet Volt è un veicolo elettrico ad autonomia estesa

Un veicolo elettrico ad autonomia estesa (E-REV) come Volt è differente da un ibrido in quanto alle sue ruote viene sempre trasmessa energia elettrica, la fonte di energia primaria. La benzina è solamente una fonte secondaria, utilizzata comunque per produrre elettricità.

I veicoli ibridi richiedono entrambe le fonti – motore e batteria – per fornire le massime prestazioni al veicolo. Solitamente, in un ibrido, il motore di combustione è la principale fonte di propulsione e fornisce al veicolo la maggior parte della potenza durante utilizzi intensi.

Con Volt si può guidare per 80 km utilizzando solamente la batteria elettrica

A carica completata, l’energia utilizzata per percorrere fino a  80 km viene fornita dalla rivoluzionaria batteria al litio-ioni da 16 kWh. Quando la batteria è scarica, entra in azione un generatore ausiliario per alimentare il motore elettrico e al tempo stesso ricaricare la batteria. Le ricerche dimostrano come l’80% dei conducenti europei percorre meno di 60 km al giorno.

Volt offre un’autonomia di oltre 600 km

Volt ha un’autonomia totale fino a 560 chilometri, tra la carica della batteria e il generatore. Una volta che l’energia della batteria è esaurita, il generatore senza soluzione di continuità si aziona ed estende l’autonomia per un totale massimo di 560  km. La batteria può essere ricaricata in qualsiasi momento durante il viaggio, collegando l’apposito sistema a una presa domestica standard da 230V. Una ricarica completa richiede circa tre ore.

Volt è una vettura divertente da guidare e adatta a un uso quotidiano

Chevrolet Volt 5 porte offre ampio spazio per quattro passeggeri e un vano bagagli da 300 litri. Grazie alla sorprendente coppia di 368 Nm, Volt accelera rapidamente da zero a 100 km/h in appena 9 secondi e raggiunge una velocità massima di 160 km/h. Rispetto ai sistemi di alimentazione convenzionali la straordinaria coppia di Volt la fa apparire come una vettura con potente motore V6.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettriche plug-in salone di ginevra Volt

Lascia una risposta

 
Pinterest