Caterham e le bici elettriche

Caterham e le bici elettriche

6 nov, 2013

Caterham Group lancia la sua divisione motociclistica
• L’iconico marchio britannico approda per la prima volta con il proprio DNA sul mercato delle due ruote

Fonte: Caterham Group

Milano, Italia. 5 novembre 2013. In occasione dell’Esposizione Internazionale del Motociclo () di Milano, Caterham Group ha lanciato in data odierna , la sua prima divisione motociclistica.

Il gruppo ha presentato tre prototipi di veicoli – la Brutus 750 (soprannominata il “SUV dei motocicli”), la Classic E-Bike (un ciclo completamente elettrico caratterizzato da una linea retrò) e la Carbon E-Bike (un ciclo elettrico di prim’ordine ispirato alla tecnologia della Formula 1) – il cui lancio è previsto nel corso nel 2014 nell’ambito della strategia aziendale di crescita attraverso partnership intelligenti.

L’introduzione di Caterham Bikes rappresenta la naturale evoluzione del Caterham Group, un nome sinonimo di espansione da quando, nell’aprile 2011, e rilevarono lo storico marchio Caterham Cars.

La divisione a due ruote va a unirsi alle attuali divisioni Caterham F1 Team, Caterham Racing (GP2), Caterham Technology & Innovation, Caterham Composites e alla più recente Caterham Moto Racing Team, ultima aggiunta alla sempre più grande famiglia Caterham.

Oltre a incorporare il DNA di Caterham, preservandone il retaggio britannico, l’eccellente performance e l’intuitiva maneggevolezza, i nuovi prodotti rispetteranno anche il particolare carattere del marchio, mantenendo la sua promessa di “divertimento alla portata di tutti”.

In passato si è fatto riferimento all’emblematica auto sportiva Caterham Seven descrivendola come l’esperienza su quattro ruote più vicina al motociclismo; ne consegue che questa mossa, prima incursione del marchio nel mondo delle due ruote, rappresenta un passo del tutto naturale e segue il lancio del racing team Moto2 di Caterham del mese scorso.

Ispirandosi all’esperienza aziendale e alle strategie commerciali di Tony Fernandes e Dato’ Kamarudin, che hanno trasformato con successo la compagnia aerea low cost AirAsia nella più redditizia al mondo, Caterham Bikes ha stretto alleanze con i più brillanti imprenditori motociclistici di Europa e Asia.

La nuova divisione sarà guidata dall’amministratore delegato , che giunge a Caterham Bikes in seguito all’esperienza maturata con AirAsia come responsabile dei ricavi ancillari del gruppo.

Completano il team direzionale il capo designer Alessandro Tartarini e il capo ingegnere Zeno Panarari, entrambi noti per lo spirito imprenditoriale e l’abilità dimostrata nello sviluppo di prodotti, e l’operatore economico nonché ex motociclista della MotoGP Andreas Leuthe, che sarà responsabile di distribuzione e vendite.

La produzione dei tre prototipi di motociclette, tutti accessibili in termini di costo, è prevista già a partire dalla primavera 2014: si comincerà con il modello Brutus 750 per poi proseguire nel corso dell’anno con i due cicli elettrici.

La strategia commerciale di Caterham Bikes si propone di soddisfare la crescente richiesta globale di veicoli a due ruote eco-compatibili e altamente versatili.

Rivolgendosi inizialmente ai mercati europei, nordamericani e sudamericani, il gruppo guarderà all’Asia come mercato di crescita fondamentale, soddisfacendo in tal modo la richiesta sempre maggiore di questo tipo di veicoli in quei territori.

Tony Fernandes, co-presidente di Caterham Group, ha affermato:

“Con il lancio di Caterham Bikes, la nostra visione di Caterham Group compie un altro passo in avanti.

L’espansione dei nostri interessi nel mercato delle due ruote costituisce un avanzamento naturale per noi, nonché un’ottima opportunità per presentare la vastità di conoscenze, esperienza e creatività di cui disponiamo all’interno del gruppo e che potremo ora applicare al mondo delle due ruote in aggiunta a tutti i nostri altri interessi in campo automobilistico, tecnologico e innovativo.”

Dato’ Kamarudin Meranun, co-presidente di Caterham Group, ha spiegato:

“L’espansione di Caterham in campo motociclistico ha rappresentato un obiettivo chiave dal primo giorno di Caterham Group.

Ci stiamo affermando all’interno di mercati ai quali siamo in grado di apportare un nuovo modo di pensare, concetti innovativi e prodotti rivoluzionari; questo è quanto si prefigge Caterham Bikes.

Successivamente al recente lancio del nostro team Moto2 al Gran Premio della Malesia, l’introduzione di Caterham Bikes ci porta dalla pista alla strada.

Abbiamo formato alleanze con esperti del settore e coltiviamo progetti commerciali, ambiziosi ma conseguibili, a lungo termine: il mix perfetto per il successo.”

Ishak ha dichiarato:

“Siamo abbastanza realistici e onesti da sapere che non approdiamo su questo mercato per eguagliare le aziende già operanti al suo interno, ma per offrire un’alternativa in linea con lo spirito di Caterham”.

“Così come la Caterham Seven è diventata un’icona automobilistica grazie al suo straordinario design e alla credibilità ingegneristica, i veicoli di Caterham Bikes si rivolgeranno a una nicchia di utenza specifica che cerca in una moto qualità eccezionale, design personalizzato e una semplicità d’uso tale da renderla adatta a tutti.”

I tre veicoli iniziali che verranno lanciati da Caterham Bikes, i cui prototipi sono esposti presso l’EICMA fino al 10 novembre, sono i seguenti:

- Brutus 750: descritta come il “SUV dei motocicli”, dall’aspetto quasi minaccioso ma sorprendentemente agile da guidare, la Brutus 750 può fungere da motocicletta da strada, da veicolo fuoristrada o persino da motoslitta (conversione in meno di quattro ore);

- Classic E-Bike: contraddistinto da un particolarissimo look retrò che richiama i modelli tipici dell’età dell’oro del motociclismo britannico, questo ciclo elettrico vanta un’autonomia di 40-80 km con una singola carica e non richiede il possesso di patente nell’UE;

- Carbon E-Bike: un ciclo elettrico di prim’ordine, caratterizzato da una linea moderna ispirata alla tecnologia della Formula 1; una versione in edizione limitata, impreziosita da esclusivi metodi e materiali specificamente usati in Formula 1, è attualmente in corso di sviluppo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Al-Ishsal Ishak Caterham Bikes Caterham Carbon E-Bike Caterham Classic E-Bike Dato’ Kamarudin Meranun eicma Tony Fernandes

Lascia una risposta

 
Pinterest