BYD è “tutta elettrificata” al Shanghai Auto Show 2015

BYD è “tutta elettrificata” al Shanghai Auto Show 2015

24 apr, 2015

Prodotti ibridi verdi dominano per la prima volta lo spazio espositivo BYD al Salone di Shanghai

Fonte: BYD

 

Shanghai. Cina. 22 Aprile 2015. Questa settimana ha segnato il calcio d’inizio del China Annual International Auto Show & Convention, Auto China.

Il più grande produttore di auto indipendente della Cina, BYD, ha impressionato i media e l’industria perché per la prima volta ha esposto veicoli elettrici in tutta la loro gamma di 8 veicoli esposti nello stand BYD (5 veicoli dual-mode e 3 elettrici puri). Anche se non molti sono stati sorpresi che il gigante gree-tech sia stato il primo a fare un tale salto, in quanto è stato a lungo indicato come “China Electric Car Company”, la folla era entusiasta di vedere una società automobilistica fare questo passo importante verso il futuro delle soluzioni di trasporto a emissioni zero.

La strategia di BYD 7 + 4

Il clou della conferenza stampa BYD di lunedi è stato l’inaugurazione di due nuovi veicoli ibridi plug-in Sport Utility ad alta potenza: Song and Yuan.

Song è un SUV compatto che prende il nome dalla dinastia Song (in cui la Cina ha trovato la sua unità e prosperò fino ad essere la nazione più ricca della terra in quel momento). Song è il secondo dell’offerta 5-4-2 di Sport Utility BYD che segue il debutto del modello Tang lo scorso anno.

In sintesi, 5-4-2 significa:

- accelerazione da 0-100 km/h in meno di 5 secondi.

- propulsione quattro (4) wheel drive

- e, infine, un veicolo che consuma meno di 2 litri di carburante ogni 100 chilometri.

Yuan, un micro SUV chiamata così in onore alla più breve, ma più potente dinastia cinese – la Dinastia Yuan. Yuan è il terzo sport utility BYD della scaletta 5-4-2 e diventerà il più potente Micro SUV sul pianeta, con accelerazione da 0-100 km/h in 4,9 secondi, quando verrà lanciato verso la fine del 2015.

Dirigenti BYD insieme al modello Yuan

In mostra nello spazio BYD PHEV, c’è anche il Qin, una berlina ibrida plug-in ed il primo veicolo della seconda generazione di Dual Mode PHEV BYD “Dynasty Cars” e Shang, la versione eTruck di Shang in mostra che è già stata programmata come plug-in van ibrido.

Per quanto riguarda le offerte degli elettrici puri, BYD espone tre elettriche a batteria: la E6 (un crossover), e5 (una berlina compatta elettrica pura) e T3 (un minivan elettrico puro).

Oltre a discutere la sua strategia veicoli per i consumatori, Il Fondatore e Presidente ha rivelato la nuova strategia di elettrificazione industriale dei veicoli BYD chiamato 7 + 4.

7 stand per i 7 settori dei veicoli convenzionali BYD si concentreranno su:

autobus transit, autobus pullman, taxi, veicoli da logistica, costruzione veicoli, veicoli per gestione dei rifiuti e, naturalmente, veicoli per i consumatori.

4 stand per i 4 settori di veicoli specializzati BYD si concentreranno su:

veicoli logistica magazzino, Mining Utility Vehicles, veicoli da uso aeroportuale e veicoli utilitari da uso nei porti.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: byd qin byd song byd yuan china international auto show salone shanghai shanghai auto show Wang Chuanfu

Lascia una risposta

 
Pinterest