Bus a zero emission e autonomia infinita

Bus a zero emission e autonomia infinita

5 mag, 2013

Autobus urbani a zero emissioni e senza limite di autonomia

Nell’ambito del Salone 2013, che si terrà a Ginevra dal 26 al 30 maggio 2013,
presenterà , la nuova soluzione senza limite di autonomia per il trasporto urbano a zero emissioni

Fonte: PVI e

Milano, Italia. 2 maggio 2013. Forte della propria esperienza unica da oltre vent’anni nel settore dei veicoli industriali a energie alternative, PVI ha avviato da diversi anni un ambizioso programma di sviluppo basato su una forza propulsiva totalmente elettrica, applicata agli autobus urbani denominata WATT System.

Questo sistema consente a un autobus standard elettrico di beneficiare di un’autonomia illimitata, attraverso cariche ultrarapide a ogni fermata durante la salita e la discesa dei passeggeri.

Con WATT System, PVI propone un nuovo concetto di trasporto urbano grazie ad una soluzione facile da applicare sulle linee esistenti e che può essere integrata in tutti gli autobus standard.

Questa soluzione non richiede strade dedicate, catenarie, sottostazioni elettriche, lavori gravosi alla rete stradale…

Il dispositivo di stoccaggio e di trasferimento dell’energia è costituito da un totem, che può essere integrato nel paesaggio urbano esistente, in parallelo o inserito nella pensilina della fermata dell’autobus.

Il totem è alimentato dalla potenza elettrica a bassa tensione che è disponibile in ambito urbano, che carica le batterie ad alta capacità di cui è equipaggiato.

A ogni fermata, l’autobus si collega al totem in modalità automatica e rapida. Il trasferimento dell’energia elettrica si esegue in pochi secondi.

L’autobus dispone inoltre di una riserva di energia, grazie a batterie simili a quelle delle utilitarie elettriche, ma senza l’obbligo di ricarica degli altri veicoli elettrici.

Il beneficio ambientale di WATT System è innegabile se paragonato ad autobus alimentati a gas o diesel, con zero emissioni d’inquinanti regolamentati (NOx, NMHC, CO, ecc.) e di particolato, riducendo al contempo considerevolmente il rumore degli autobus.

WATT System riduce significativamente l’impronta di carbonio legata al trasporto dei passeggeri; una linea dotata di WATT System permette anche di risparmiare al pianeta tra 800 e 1.200 tonnellate equivalenti di CO2 ogni anno e circa 400.000 litri di gasolio.

Autobus silenziosi e non inquinanti, grazie ad un modello economico e di semplice messa in opera, privo di sovra costi, in virtù dell’assenza totale della spesa di carburante fossile; sono i punti di forza della soluzione WATT System che ha le carte in regola per diventare una riferimento a livello internazionale.

Un primo veicolo dotato della soluzione WATT System opererà su una linea commerciale nel quarto trimestre 2013 in Francia.

Da oltre vent’anni, PVI progetta e assembla in Francia veicoli industriali totalmente elettrici, destinati ad uso urbano, utilizzando tecnologie di trazione molto innovative.

Per queste produzioni, l’azienda ha sviluppato un’elevata competenza nel campo dei veicoli per il trasporto passeggeri e, in particolare, degli autobus elettrici urbani piccoli e medi.

PVI, ha commercializzato circa il 90% del parco degli autobus elettrici operativi in Francia. Questa esperienza unica è servita per sviluppare la soluzione WATT System.

Al salone saranno presentate le prime immagini di WATT System in fase di esercizio sperimentale.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: PVI ubifrance italia UIPT WATT System

Lascia una risposta

 
Pinterest