BUDD-e, il van Volkswagen a emissioni zero

BUDD-e, il van Volkswagen a emissioni zero

8 gen, 2016

Il van Volkswagen a emissioni zero apre una finestra sul 2019

L’auto al centro della rete porta il mondo a bordo

BUDD-e è il primo prototipo nato sul nuovo pianale modulare per veicoli elettrici MEB

Con l’infotainment interattivo always-on il 2019 è oggi

Fonte: Volkswagen

 

Las Vegas, Nevada. USA. 7 Gennaio 2016. Dieci informazioni importanti – Il BUDD-e in pillole

1. Questo van a emissioni zero è il primo prototipo Volkswagen basato sul nuovo pianale modulare per veicoli elettrici MEB.

2. Il BUDD-e è dotato di trazione integrale elettrica; il motore elettrico anteriore sviluppa 100 kW, quello posteriore 125 kW di potenza.

3. La capacità della batteria (92,4 kWh) assicura fino a 533 km di autonomia (NEDC).

4. Il pionieristico sistema di visualizzazione e di comando di BUDD-e è una nuova interfaccia uomo-macchina (HMI) realizzata dalla Volkswagen.

5. Active Info Display e Head Unit (sistema di infotainment) si fondono in un universo interattivo.

6. Il BUDD-e è il veicolo al centro della rete. Con Smart Home si può avere accesso alla propria abitazione restando in auto.

7. Tramite tablet e l’App Viaggio Volkswagen è possibile far iniziare la riproduzione di varie canzoni in punti ben precisi del tragitto.

8. I comandi gestuali 2.0 permettono l’uso intuitivo del veicolo. Persino le porte possono essere aperte con un gesto.

9. Il nuovo sistema touch del volante multifunzione fa parte della HMI con comandi intuitivi come non mai.

10. Design sapientemente minimalista come specchio della storia del Marchio e al tempo stesso chiara dichiarazione d’intenti per l’immediato futuro.

 

Anteprima mondiale del BUDD-e

Al CES di Las Vegas la Volkswagen si proietta nel futuro con una macchina del tempo: l’avveniristico minivan BUDD-e a emissioni zero, il primo modello basato su un altrettanto nuova e futuristica piattaforma tecnologica Volkswagen per veicoli elettrici. Questo van, oltre a offrire fino a 533 km di autonomia (Europa / NEDC) sfoggia un design iconico davvero carismatico.

Il BUDD-e è una Volkswagen che rispecchia la storia del Marchio e nel contempo rappresenta una chiara dichiarazione d’intenti per l’immediato futuro, anche grazie al fatto di essere completamente collegato in rete. Il BUDD-e sarà l’interfaccia mobile tra il mondo a bordo e quello circostante: il veicolo al centro della rete che permette di entrare in casa (Smart Home) o accedere alla postazione di lavoro e che trasforma il viaggio in un’esperienza interattiva grazie a un sistema infotainment di prossima generazione.

A questo riguardo, il BUDD-e vanta un nuovo tipo di comandi e di presentazione delle informazioni, all’insegna della massima intuitività. I comandi touch e gestuali si intrecciano senza soluzione di continuità, interruttori e tasti scompaiono, singoli display si fondono in pannelli di infotainment di grandi dimensioni e specchi analogici si trasformano in schermi digitali. La matrice di questi nuovi sistemi interattivi di comando e di infotainment proietta nel futuro i passeggeri di questo prototipo Volkswagen, fino alla fine di questo decennio.

Il presente incontra il futuro. A bordo del BUDD-e presentato al CES la Volkswagen dimostra come sarà cambiato il modo di viaggiare già intorno al 2019. Quattro amici faranno un viaggio immaginario da San Francisco al Nevada, dove assisteranno a un leggendario festival negli USA. Un’esperienza interattiva nel mondo di domani, in cui molto probabilmente le tecnologie futuribili presentate dal BUDD-e a Las Vegas nel gennaio 2016 saranno diventate realtà. Queste tecnologie comprendono anche la nuova piattaforma tecnologica dei veicoli elettrici Volkswagen, il pianale modulare per veicoli elettrici MEB, grazie al quale verso la fine del decennio anche i modelli di grande serie potrebbero vantare per la prima volta un’autonomia esclusivamente elettrica pari a quella degli odierni veicoli benzina. Parallelamente, il tempo di ricarica delle batterie dovrebbe ridursi a circa 15 minuti (capacità dell’80%). Si dovrebbe quindi assistere a un autentico boom dei veicoli elettrici.

Se volete leggere e/o scaricare la versione lunga del comunicato stampa ufficiale Volkswagen potete cliccare nel link sotto questa riga (PDF in lingua italiana)

volkswagen BUDD-e Las Vegas Italiano

 

In English

The Volkswagen zero-emission van BUDD-e

The Volkswagen zero-emission van opens the window to 2019

BUDD-e gets the Internet of Things, and thus the whole world, on board

BUDD-e is the first concept car based on the new MEB Modular Electric Drive Kit

Interactive and networked world of infotainment opens a window to the year 2019

Source: Volkswagen

 

Las Vegas, Nevada, USA. 7th January 2016. Ten key facts about the BUDD-e in keywords

1. The zero-emission van is the first Volkswagen concept car based on the new Modular Electric Drive Kit (MEB).

2. BUDD-e has electric four-wheel drive; the front electric motor produces 110 kW, while the rear motor produces 125 kW.

3. The energy content of the battery (92.4 kWh) enables a range of up to 233 miles (EPA estimated real-world driving range) or 533 kilometers (NEFZ).

4. With the BUDD-e Volkswagen creates a new human-machine interface (HMI) as a pioneering instrument and operating concept.

5. The Active Info Display and head unit (infotainment system) merge into an interactive world.

6. BUDD-e demonstrates the car in the Internet of Things. Smart Home allows you to access your home from the car.

7. Using a tablet and the Volkswagen Travel App it is possible to program songs to start exactly at specific points on your route.

8. Gesture control 2.0 allows the car to be operates intuitively. Even the doors can be opened with a gesture.

9. The multifunction steering wheel’s new touch system corresponds with the HMI and makes operation more intuitive than ever before.

10. Clean design breathes the brand’s history, while simultaneously setting its sights firmly on the immediate future.

The world premiere of the BUDD-e

Wolfsburg, Germany and Las Vegas, Nevada. USA. 7th January 2016. Volkswagen is opening a gateway to the future at the CES in Las Vegas. The time machine: a zero-emission vehicle – the avant-garde BUDD-e minivan.

The first model based on an equally new and progressive Volkswagen technology matrix for electric vehicles. The van’s range: up to 233 miles (USA/FTP 72) or 533 kilometers (Europe/NEDC). And BUDD-e also has charisma with its iconic design. A Volkswagen that breathes the brand’s history, while simultaneously setting its sights on the immediate future with precise clarity. And it is as networked as possible, making BUDD-e a mobile interface between the world on board and the outside world.

The car in the Internet of Things. With access to your home – Smart Home – or your workplace. Equipped with next generation Infotainment to turn travel into an interactive experience. BUDD-e offers a completely new method of operation and information processing. Everything is more intuitive than ever before. Touch and gesture control merge seamlessly; switches and buttons are a thing of the past; individual displays blend into large infotainment panels; analog mirrors are replaced by digital screens. The matrix of these new, interactive infotainment and operating systems gently launches passengers aboard the Volkswagen concept car forward – to the end of the decade.

The present meets the future. Volkswagen demonstrates how much travel will have changed by the time we are in or around the year 2019 at the CES on board the BUDD-e. Four friends will set off on an imaginary journey in the car from San Francisco to Nevada to go to a legendary American festival on what is to be an interactive journey into the world of tomorrow. A world that will most probably have become the world of the present in January 2016 in Las Vegas with the technologies of the future presented in the BUDD-e. These technologies include Volkswagen’s new conceptual matrix for electric vehicles: the Modular Electric Drive Kit (MEB), with which it may, for the first time, become possible for the pure electrical range of large series models to match that of today’s gasoline-powered cars by the end of the decade. In parallel to this, the time it takes to charge the batteries should have been cut to about 15 minutes (80 percent capacity) by then. This would mark the breakthrough of electric cars.

If you would like to read the long version of the official press release from Volkswagen, you can click on the link below (PDF in English language)

volkswagen BUDD-e Las Vegas English

 

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ces las vegas consumer electronic show volkswagen BUDD-e

Lascia una risposta

 
Pinterest