Bosch a “No Smog Mobility”

Bosch a “No Smog Mobility”

9 ott, 2012

Al via il progetto di mobilità a zero emissioni:eMobility

 - – Presidente della dà il via al progetto eMobility Palermo
- Prima stazione e servizi di ricarica Bosch a Palazzo Comitini
- Presentati i risultati del Progetto eMobility : il  sistema di micro-mobilità a zero emissioni. In sei mesi percorsi 15.000 km a zero emissioni

Fonte: AG

Palermo, Italia. 8 ottobre 2012 – Lo scorso 5 ottobre, Bosch ha partecipato a , la seconda edizione della rassegna siciliana dedicata alla mobilità sostenibile, svoltasi a Palazzo Comitini, sede della Provincia di Palermo. Il convegno Mobilità sostenibile: il futuro è adesso, volto a sensibilizzare privati e istituzioni sull’importanza di una mobilità alternativa, è stato occasione di incontro e di confronto fra i rappresentanti delle aziende e della pubblica amministrazione.

Durante l’evento, il Presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti ha dato il via al progetto eMobility Palermo inaugurando la prima stazione di ricarica per i veicoli elettrici, installata presso Palazzo Comitini. La colonnina servirà ad alimentare due Citroën C-Zero che saranno a disposizione dall’amministrazione provinciale per svolgere diverse attività di servizio.

L’inaugurazione rappresenta un passo concreto a sostegno di una mobilità a basso impatto ambientale  con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini all’utilizzo di veicoli ecologici.

L’augurio è quello di poter estendere l’impiego dei mezzi elettrici e di aumentare i punti di ricarica per il rifornimento dell’energia per un futuro urbano ecocompatibile.

Questa scelta dimostra una grande attenzione all’ambiente e alle tematiche legate alla mobilità sostenibile da parte di privati e istituzioni e rientra in un progetto più ampio di mobilità elettrica partito, lo scorso marzo, sull’isola di Ustica.

Qui, infatti, è iniziata la sperimentazione di un sistema di micro mobilità a zero emissioni. L’idea è nata su iniziativa della Provincia di Palermo in partnership con il Comune di Ustica e un network privato di aziende, Bosch, Citroën, , e .

Una stazione di ricarica Bosch, installata nella piazza principale di Ustica, ricarica due veicoli elettrici, una Citroën C-Zero e una Peugeot iOn e quattro eBike, biciclette a pedalata assistita, dei costruttori Lombardo e Scott, tutte dotate della tecnologia Bosch.

L’infrastruttura e  tutti i servizi associati alla mobilità elettrica sono gestiti da  Bosch attraverso la propria piattaforma software. A sei mesi dalla sperimentazione ecco i primi risultati raccolti:

Ustica ha una superficie di circa 8,65 km2, 3,5 km di lunghezza e 2,5 km di larghezza, e distanze ridotte, la strada principale dell’isola è lunga ca. 10 km. I mezzi elettrici sono utilizzati dall’amministrazione comunale e provinciale per diverse attività di servizio. In 180 giorni le due auto elettriche hanno percorso 11.500 Km, i kWh erogati sono stati 1.350 al costo* complessivo di 243 euro, per un risparmio** di CO2 pari a 1.380 Kg. Inoltre, grazie alle eBike, utilizzate su qualsiasi tragitto e pendenza, si sono percorsi 3.905 Km senza sforzo. Questi risultati sono l’espressione di una scelta coerente con la vocazione naturalistica dell’isola. La sperimentazione del progetto proseguirà fino al 2013.

Un altro esempio di mobilità sostenibile è Companies for eMilan: il progetto, nato nel 2011 dalla collaborazione tra Bosch e Arval, volto a creare un network di aziende virtuose interessate a diffondere la mobilità elettrica. Da una parte, Bosch offre soluzioni complete per la mobilità elettrica, software e hardware, dall’altra, Arval mette a disposizione una vasta gamma di veicoli elettrici e servizi connessi. Beiersdorf, Bnp Paribas Real Estate, Bosch Rexroth, Cofely, Randstad, Schindler e Sorgenia sono le società che hanno già aderito al progetto. Una scelta concreta e coerente con le linee aziendali di attenzione all’ambiente e di salvaguardia delle risorse.

* Costo indicativo dell’energia: 0,18 €/KWh + IVA
**Emissioni locali di CO2 risparmiate. La CO2 risparmiata è calcolata per un valore indicativo di emissioni di 120g/km di un veicolo similare.

            Quarta immagine dall’alto:
            Giovanni Avanti – Presidente della Provincia di Palermo
            Romolo Biondi – Direttore Vendite Bosch Cross Selling

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Nel 2011, grazie anche agli oltre 300.000 collaboratori impiegati nei Settori di business Tecnica per autoveicoli, Tecnologia industriale, Beni di consumo e Tecnologie costruttive, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 51,5 miliardi di euro. Il Gruppo è costituto dall’azienda Robert Bosch GmbH e da più di 350 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita. Nel 2011 Bosch ha investito oltre 4,2 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo, registrando oltre 4.100 brevetti in tutto il mondo. Grazie ai suoi prodotti e servizi Bosch migliora la qualità della vita, offrendo soluzioni valide e innovative.
L’azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come “Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica”. La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l’indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all’azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro.

La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell’azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Giovanni Avanti lombardo no smog mobility palermo peugeot Provincia di Palermo Robert Bosch scott ustica

Lascia una risposta

 
Pinterest