BMW i3 conquista Piemonte e Val d’Aosta

BMW i3 conquista Piemonte e Val d’Aosta

20 nov, 2013

La nuova presentata in anteprima per il Piemonte e la Val d’Aosta presso il Museo dell’Automobile di Torino
Tavola rotonda sulla mobilità sostenibile con Amministratori ed esperti in collaborazione con la Concessionaria

Fonte: BMW Italia

San Donato Milanese (MI). Italia. 14 novembre 2013, BMW ha scelto il Museo dell’Automobile di Torino per presentare in anteprima per il Piemonte e la Val d’Aosta la nuova attesissima BMW i3, prima nata del Progetto BMW i.

Partner del progetto è la Concessionaria BMW biAuto, uno dei 14 agenti della rete commerciale BMW in Italia a cui la Casa di Monaco ha affidato la vendita delle avveniristiche vetture BMW i.

Per l’occasione si tiene la tavola rotonda “Capire l’auto elettrica, dalla mobilità urbana ad un’idea sostenibile per il futuro” con la presenza, tra gli altri, di -Assessore alla Mobilità Sostenibile della regione Piemonte e – Assessore Città di Torino alla Viabilità e Mobilità Urbana.

“Assieme al nostro partner biAuto oggi abbiamo l’opportunità di condividere con Amministratori ed esperti i temi prioritari della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente, argomenti che vedono da sempre BMW tra le case automobilistiche più impegnate, con costante ricerca e sviluppo finalizzati alla individuazione delle migliori soluzioni per la mobilità del futuro” – ha affermato , Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Group Italia – “il lancio della BMW i3 inaugura un vero e proprio nuovo brand denominato ‘BMW i’ che introduce nel mercato prodotti che al piacere di guida e alla qualità premium, caratteristiche consolidate nei prodotti BMW, uniscono i concetti di elettromobilità, high tech e collegamento in rete. Grazie ai cospicui investimenti di BMW Group in ricerca e sviluppo nel progetto ‘BMW i’, la Nuova BMW i3 è prima automobile premium del mondo ideata per la guida esclusivamente elettrica, quindi ad emissioni zero”.

 

La Concessionaria biAuto

La Concessionaria biAuto opera nella vendita e assistenza dei prodotti BMW e MINI, e rappresenta da oltre 30 anni un punto di riferimento per BMW Group in Piemonte.

Lo scorso anno la Concessionaria biAuto ha vinto la selezione nazionale del contest “Excellence in Sales 2012: Sustainability Commitment”, promosso da BMW Group e che premia ogni anno le migliori eccellenze mondiali attraverso una competizione tesa a certificare le “best practice” dei suoi dealer in 45 Paesi di 5 continenti.

Quest’anno biAuto ha voluto sensibilizzare i numerosi ospiti intervenuti alla presentazione della Nuova BMW i3 sul tema dell’innovazione e della mobilità sostenibile, richiamando anche l’attenzione e il riconoscimento delle istituzioni locali coinvolte nella serata.

Gli ospiti hanno effettuato una visita a tema all’interno del Museo dell’Automobile dove hanno potuto incontrarsi passato, presente e futuro del mondo dell’auto. L’esposizione ha raccontato la storia e l’evoluzione dell’automobile ed evidenziato le tematiche sociali legate ad essa, la trasformazione da mezzo di trasporto a oggetto di culto, dalle origini fino all’evoluzione contemporanea del pensiero creativo. Il percorso museale si è concluso nella Stanza del Destino dove lo spettatore si è trovato di fronte ad un bivio: da una parte un mondo scuro, grigio e sporco, quello del petrolio, del traffico, dell’inquinamento, della rovina e degrado ambientali; dall’altra un mondo chiaro e luminoso, dove l’energia proviene da fonti rinnovabili e lo stile di vita non è incompatibile con la tutela dell’ambiente.

“Il rispetto del contesto ambientale nel quale operiamo è sempre stato uno degli obiettivi primari di biAuto, come testimonia il premio ‘BMW Excellence in Sales Sustainability Commitment’ ottenuto con molta soddisfazione lo scorso anno – ha affermato il Dott. – accogliamo con entusiasmo l’arrivo della nuova BMW i3 ed i nuovi standard che introduce nella mobilità sostenibile, orgogliosi di essere stati scelti tra i rappresentanti del nuovo brand BMW i”.

Oltre alla sede storica di via Bologna 102 a Torino, il gruppo biAuto vanta una sede di vendita ed assistenza BMW e MINI ad Asti (Target).

La nuova BMW i3

Il mondo e il settore della mobilità individuale stanno vivendo una profonda fase di trasformazioni ecologiche, economiche e sociali. Numerosi sviluppi globali, come il cambiamento climatico, la penuria delle risorse naturali e la crescente urbanizzazione esigono delle soluzioni nuove. BMW i elabora queste soluzioni. Il brand è sinonimo di concetti automobilistici del futuro, di design creativo e di un’interpretazione nuova del termine premium, definito essenzialmente attraverso la sostenibilità.

La BMW i3, la prima automobile di serie di BMW i, offre mobilità a emissioni zero in un’automobile premium. Il primo modello ad alimentazione esclusivamente elettrica del BMW Group crea delle possibilità completamente nuove e innovative di muoversi nel traffico urbano con piacere di guida, sostenibilità e collegati in rete. Il design futuristico della BMW i3 esprime con autenticità sia la tipica sportività delle vetture BMW che l’efficienza offerta dai quattro posti.

Il suo innovativo concetto automobilistico, con l’abitacolo in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP), abbina leggerezza, stabilità e sicurezza a un’abitabilità straordinaria.

Grazie ai sistemi di assistenza del guidatore e ai servizi di mobilità di BMW ConnectedDrive e i servizi di 360° ELECTRIC, sviluppati per BMW i, la mobilità ad emissioni zero diviene un’affascinante esperienza giornaliera nell’ambiente urbano. Il motore elettrico della BMW i3 eroga una potenza di punta di 125 kW/170 CV e una coppia massima di 250 Newtonmetri, trasmettendo la potenza alle ruote posteriori attraverso un cambio a rapporto unico.

L’elettromotore ottiene la propria energia dalle celle di una batteria agli ioni di litio, integrata nel sottoscocca.
Il baricentro notevolmente abbassato, dovuto alla configurazione (bassa e centrale) dell’unità delle batterie, e la ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi contribuiscono ulteriormente all’agilità e maneggevolezza della vettura. Nel traffico giornaliero la batteria offre un’autonomia di 130 – 160 km nella guida COMFORT che può essere estesa nella modalità ECO PRO e ECO PRO+; l’approvvigionamento di energia elettrica viene assicurato da una normale presa di corrente di casa, dalla BMW i Wallbox oppure da una stazione pubblica di carica.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Assessore Mobilità Sostenibile regione Piemonte Assessore viabilità mobilità urbana Città di Torino BMW biAuto bmw i3 Claudio Lubatti Gianni Oliosi Marco Utili Roberto Ravello

Lascia una risposta

 
Pinterest