BMW i presenta l’edizione speciale BMW i8 Protonic Red Edition

BMW i presenta l’edizione speciale BMW i8 Protonic Red Edition

15 feb, 2016

La più grande presenza sul mercato del mondo di tutti i costruttori di vetture elettriche premium.

Fonte: BMW Italia

 

San Donato Milanese (MI). Italia. 12 Febbraio 2016. Con la BMW i3 ad alimentazione esclusivamente elettrica e l’innovativa automobile sportiva ibrida plug-in BMW i8, il brand BMW i offre dal novembre del 2013 le prime automobili progettate sin dall’inizio per essere guidate localmente a emissioni zero. In combinazione con l’ampliamento della gamma con innovativi e confortevoli prestazioni e servizi, BMW i ha raggiunto la più grande presenza sul mercato del mondo di tutti i costruttori di vetture elettriche premium e partecipa attivamente come azienda leader alla definizione della mobilità individuale del futuro. Il brand BMW i rappresenta un approccio che si definisce ampliamente attraverso la sostenibilità, conferendo la priorità a forme innovative di mobilità e a un design progressista.

Queste caratteristiche si riflettono in modo affascinante nella nuova , presentata a Ginevra, che con una serie di elementi stilistici ed equipaggiamenti esclusivi offre un livello di personalizzazione nuovo. Inoltre, la vettura marca l’inizio di una serie di edizioni speciali dell’innovativa vettura ibrida plug-in che saranno disponibili sempre solo per un periodo di tempo limitato. Anche la BMW i8 Protonic Red vanta le particolari caratteristiche di un’automobile BMW i, come l’architettura LifeDrive sviluppata appositamente, con abitacolo in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) e la tecnologia di propulsione BMW eDrive che assicura un’efficienza innovativa, un’eccellente guida giornaliera e il tipico piacere di guidare delle vetture BMW.

La nuova BMW i8 Protonic Red Edition

Con l’edizione limitata BMW i8 Protonic Red Edition BMW presenta al Salone dell’automobile di Ginevra una versione nuova ed esclusiva dell’automobile sportiva ibrida plug-in. Il cliente ottiene così delle possibilità nuove, più ampie, di personalizzare secondo le sue preferenze l’innovativa coupé sportiva. Contemporaneamente, la Protonic Red Edition marca il punto di partenza di una serie di future edizioni speciali con le quali BMW proporrà degli ulteriori tocchi di personalizzazione per l’automobile sportiva 2+2 posti BMW i8.

L’edizione speciale della BMW i8, che verrà prodotta a partire da luglio, sarà verniciata nel colore esclusivo Protonic Red, completato da tocchi in frozen grey metallizzato, cerchi in lega BMW con raggi a W 470 verniciati in orbit grey metallizzato con stella del cerchio in alluminio opaco e pneumatici differenziati dalle misure anteriori 215/45 R20 e posteriori 245/40 R20. L’atmosfera naturale degli interni viene impreziosita dalle scritte “i8” sui poggiatesta dei sedili anteriori e dai battitacco con la scritta “Protonic Red Edition”. I sedili sono realizzati con doppie cuciture decorative rosse. I pannelli interni delle porte e i rivestimenti laterali riprendono le cuciture rosse, creando un’armonia perfetta tra gli interni e la vernice esterna. Esclusivi inserti decorativi in pregiato carbonio per la consolle centrale e la plancia porta-strumenti esaltano, insieme alle maniglie interne delle porte, il look sportivo e moderno dell’abitacolo della BMW i8. Il selettore di marcia con applicazioni ceramiche nere, le cinture di sicurezza grigie e speciali tappetini con bordini in pelle e cuciture decorative di contrasto in rosso completano la personalizzazione degli interni.

La BMW i8 Protonic Red Edition verrà prodotta nello stabilimento di Lipsia a partire dal luglio 2016 e sarà ordinabile per un periodo di tempo limitato alla fine del 2016.

La più grande presenza sul mercato del mondo: BMW i plasma con successo la mobilità del futuro

La storia relativamente giovane di BMW i è caratterizzata da successi impressionanti. Nella fase di lancio sul mercato, BMW i e i modelli BMW i3 e BMW i8 hanno guadagnato più premi e onorificenze di tutti gli altri marchi e modelli della storia automobilistica. Dal suo esordio sul mercato nel novembre 2013 la BMW i3, che è tutt’ora l’unica vettura elettrica offerta sul mercato con l’optional range extender per aumentarne l’autonomia, occupa una posizione molto forte nel segmento delle vetture elettriche e si è assicurata lo status di automobile elettrica premium geograficamente più diffusa del mondo.

Attualmente, BMW i è rappresentata con la BMW i3 nei mercati di 36 paesi del mondo. In combinazione con le prestazioni e i servizi innovativi e di comfort, BMW i ha raggiunto la più ampia presenza di mercato del mondo di tutti i costruttori di vetture elettriche. In Germania, la BMW i3 ha registrato il volume più alto di vendita di vetture elettriche. A livello di volumi di vendita di automobili elettriche negli USA e su scala mondiale, la BMW i3 occupa il terzo posto. In Norvegia è addirittura il modello BMW più venduto di tutta la gamma di automobili*(* Fonte: Polk / IHS). La BMW i3 è finora l’unica vettura d’importazione a potere essere venduta in Cina senza tassa ed è esonerata inoltre dalla partecipazione alla lotteria delle targhe. In Brasile infine, la BMW i3 è l’unica automobile elettrica sul mercato.

È dunque chiaro che BMW può utilizzare la BMW i3 per conquistare nuovi clienti. Su scala mondiale, oltre l’80 per cento degli acquirenti BMW i3 guidavano prima una vettura di un’atra casa automobilistica e sono stati conquistati come nuovi clienti BMW.

Dei fattori importanti che hanno contribuito al successo sono le prestazioni e i servizi intelligenti offerti da BMW i nell’ambito della mobilità elettrica e che assicurano un utilizzo giornaliero semplice e confortevole dell’automobile a motore elettrico. Fino ad oggi, nessun altro marchio ha creato una gamma di servizi più ampia di BMW per la mobilità elettrica urbana ed interconnessa.

Tutti i clienti BMW i hanno accesso a , la più grande rete di carica del mondo con oltre 38.000 colonnine di carica di partner in 25 paesi, che è stata premiata dalle Nazioni Unite con il rinomato Momentum For Change Award. Nella capitale danese Copenhagen BMW gestisce, attraverso la sua azienda di carsharing DriveNow, la più grande flotta di carsharing di vetture elettriche con 400 BMW i3. Le automobili sono interconnesse ai trasporti pubblici locali attraverso un sistema di guida intelligente a destinazione.

La BMW i3 è l’unica automobile del mondo con bilancio di CO2 certificato*

(certificato dal TÜV SÜD)

Un motivo dei numerosi successi è indubbiamente anche il forte accento sulla sostenibilità che caratterizza il concetto di BMW i e i suoi prodotti. La BMW i3 è l’unica automobile del mondo a vantare un bilancio di CO2 certificato per la catena di fornitura, la produzione, la fase di utilizzo e il riciclaggio; questo è inoltre di un terzo migliore di quello della BMW 118d, particolarmente rispettosa dell’ambiente, che nel 2008 è stata premiata con il “World Green Car Of The Year”. Un fattore positivo è costituito anche dal fatto che la produzione della BMW i3 negli stabilimenti BMW di Lipsia e di Moses Lake (USA) ha luogo con corrente elettrica generata senza emissioni di CO2, ottenuta dall’energia eolica e idrica.

Transfer tecnologico alla gamma di modelli del marchio BMW

Il carattere innovativo delle tecnologie sviluppate inizialmente per le automobili BMW i si riflette sempre di più nel transfer alle vetture del marchio BMW. Per esempio, nei modelli ibridi plug-in BMW X5 xDrive40e, BMW 740e iPerformance, BMW 330e e BMW 225xe, la tecnologia BMW eDrive viene utilizzata nei motori elettrici, nelle batterie ad alta tensione, nell’elettronica di potenza e nella gestione intelligente dell’energia. Per combinare l’esperienza di guida elettrica con il massimo livello di comfort, di affidabilità e di utilizzo giornaliero, anche per questi modelli ibridi plug-in sono a disposizione i servizi speciali di 360° ELECTRIC. Inoltre, il know-how raccolto durante lo sviluppo delle automobili BMW i nel campo del materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) entra anche nello sviluppo dei modelli BMW, per esempio nell’innovativa architettura della scocca con Carbon Core della nuova BMW Serie 7, dove per la prima volta il CFRP di produzione industriale è stato utilizzato in combinazione con l’acciaio e l’alluminio. Inoltre, la nuova BMW Serie 7 è la prima vettura del segmento delle ammiraglie di lusso equipaggiabile a richiesta con la BMW Laser Light. I proiettori laser che offrono una portata dei fari abbaglianti raddoppiata a 600 metri rispetto a quella dei proiettori LED, hanno esordito in un’automobile di serie nella BMW i8.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: BMW i8 Protonic Red Edition ChargeNow

Lascia una risposta

 
Pinterest