ASPES in Piazza Liberty a Milano

ASPES in Piazza Liberty a Milano

13 apr, 2012

Fonte: ASPES Italia

 

12 aprile 2012. L’evento Aspes, tenutosi in a Milano, dal 30 Marzo al 9 Aprile, ha richiamato con successo l’attenzione di esigenti ed ampiamente soddisfatti visitatori italiani e turisti stranieri. Aspes ha riaffermato l’ambiziosa mission, presentando sull’ampio stand, EcoSport, la bicicletta a trazione assistita della nuova linea EcoWheels e l’intera gamma di Hybrid Scooter. Il numeroso pubblico partecipante ha potuto ammirare e provare su strada l’innovazione e la tecnologia, la praticità e la comodità, caratterizzante i veicoli Aspes.

Durante il corso dell’evento, tutte le positive aspettative di Aspes sono state ampiamente confermate. Lo stand si è trasformato in un ambiente coinvolgente, la curiosità del pubblico cittadino e sportivo si è dimostrata in continua crescita per i veicoli, rappresentanti qualità, ingegnosità ed unicità.

Il sistema ibrido di Aspes, pensato, progettato e realizzato nel rispetto dell’ambiente, offre in ogni circostanza massima economia d’esercizio e flessibilità d’utilizzo. Infatti, l’ibrido di Aspes, è costituito da un motore termico a quattro tempi e catalizzato, al quale è stato adattato un motore elettrico senza spazzole. Grazie alla gestione elettronica del sistema si ottengono così, tre modalità d’utilizzo in un’unica soluzione:

-    Electric Power: modalità di funzionamento del veicolo attraverso l’esclusivo utilizzo dell’efficiente motore elettrico che converte l’energia fornita dalla batteria in forza motrice.

-    Mix Power: modalità inizialmente elettrica  che, successivamente, in modo automatico attraverso l’elettronica integrata commuta ad una erogazione combinata, al raggiungimento dei 25 km/h. A velocità basse, quando la potenza richiesta è limitata (con poco carico o su strada pianeggiante), il veicolo funziona nella sola modalità elettrica. Questa scelta evidenzia tre fondamentali peculiarità del motore: spunto, in partenza il motore elettrico è più performante, consumo, il motore elettrico consuma poco nei repentini cambi di velocità, inquinamento, il motore elettrico è a impatto zero. A velocità medie, in situazioni dove è necessaria più potenza (con più carico o in salita) i due propulsori si integrano fornendo contemporaneamente energia, si combinano i due motori per ottenere maggiore potenza. A velocità medio-alte, l’elettronica attiva il solo motore a scoppio, mentre l’elettrico commuta in generatore per eseguire la ricarica automatica della batteria LiFePO4.

-    Gasoline Power: modalità di funzionamento del veicolo tramite il motore a scoppio tradizionale a quattro tempi catalizzato, stato dell’arte del motore termico oggi più ecologico, che permette di ricaricare la batteria LiFePO4 durante la marcia.

Il vantaggio di avere uno scooter pulito, vicino all’ambiente per il bassissimo livello di consumi (80 km, con 1 litro di benzina), e l’opportunità di possedere una bicicletta dinamica ed esteticamente impeccabile, si combinano all’ingegnosa possibilità di asportare la batteria per poterla comodamente ricaricare tramite una qualsiasi presa domestica, o in alternativa di poterla collegare direttamente alla rete elettrica attraverso l’apposito cavo.

Scegliere Aspes significa contribuire a migliorare l’ambiente. L’Area C di Milano, nella quale ha avuto luogo l’evento Aspes, dedicato al pubblico e agli operatori del settore, creata per ridurre lo smog milanese, vieta l’ingresso alla maggior parte dei veicoli, concede l’accesso a pagamento ai residenti e deroghe ad alcune particolari categorie, garantisce però, la libera e gratuita circolazione ai veicoli Aspes. Privilegio, quest’ultimo, che i veicoli Aspes godono su tutto il territorio nazionale, in tutte le numerose aree ZTL (Zone a Traffico Limitato), anche nelle giornate dedicate al blocco del traffico.

Scegliere gli Hybrid Scooter e le e-Bike Aspes significa fruire di grande economicità. La garanzia di due anni e il costo contenuto dei ricambi, sono solo alcuni dei benefici che Aspes ha studiato per l’esigente pubblico. Altre vantaggiose soluzioni riguardano l’accordo stipulato con la compagnia assicurativa di RSA Group, grazie al quale i clienti Aspes, su scala nazionale, potranno accedere ad un premio assicurativo RC ridotto del 40%, e la conveniente soluzione stipulata con un primario istituto di credito, per la quale Aspes garantisce la possibilità di rateizzare fino a 2500€ a tasso zero.

In occasione dell’evento Aspes, in Piazza Liberty a Milano, ha presentato le (con o senza pensilina di ricarica fotovoltaica), che nell’imminente futuro si troveranno in numerosissime zone milanesi, e italiane. La disponibilità di veloci stazioni di ricarica per veicoli elettrici, rappresenta un importante passo verso il rispetto dell’ambiente e la mobilità sostenibile. Il tutto, in linea con l’ambiziosa mission di Aspes, è stato ampiamente trattato durante l’evento Aspes in Piazza Liberty a Milano.

Il progetto, ha richiamato l’attenzione di numerosi giornalisti ed operatori del settore, e l’interesse dell’Assessore alla Mobilità Ambiente Verde Arredo Urbano, . Il ministero dell’ambiente favorisce la realizzazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, e tramite i  provvedimenti al vaglio delle istituzioni, sarà sancito l’obbligo per i comuni di dotarsi di colonnine di ricarica, e l’obbligo per le nuove abitazioni di essere dotate di un apposito punto di ricarica per veicoli elettrici così da ottenere l’abitabilità.

Grazie alla collaborazione con GamGroup, basteranno solo pochi minuti a caricare completamente le batterie (carico max 63A trifase), attraverso i dispositivi disponibili per montaggio su colonnina a basamento o su box a parete, con presa tipo tre A e tipo tre C (secondo Standard Europeo). La stessa colonnina sarà presto disponibile presso i principali rivenditori, tra cui il punto vendita Pogliani Spa di Cinisello Balsamo. Ulteriori informazioni su http://www.gamgroup.eu.

L’intera gamma 2012 degli Hybrid Scooter composta da Vega Hybrid 50/125cc. e da Perseo Hybrid 150cc., e la nuova linea EcoWheels composta dalle e-bike, EcoSport Man, EcoSport Lady, ed EcoCountry+.

Vega Hybrid 50 – 125

Stile classico, linee semplici ma preziose per Vega Hybrid. Le ruote da 10” abbinate ad un peso inferiore ai 100 kg (per la versione 50) sono una garanzia di agilità e facilità di guida nel caotico traffico cittadino.

Il sistema ibrido abbinato ad un motore elettrico senza spazzole, garantiscono una consistente riduzione di consumi ed emissioni, richiamando il rispetto per l’ambiente. La capacità del serbatoio di 5,5 litri e il funzionamento ibrido garantiscono livelli di percorrenza superiori ad ogni altra tipologia di scooter.

Perseo Hybrid 150

Stile sportiveggiante, linee più decise e tagli netti per Perseo Hybrid. Le ruote da 13” accrescono le potenzialità dinamiche di questo , mentre l’ampia pedana piatta e il portapacchi ne garantiscono la fruibilità nel quotidiano.

Perseo Hybrid si posiziona al vertice della gamma Aspes per prestazioni, grazie alla combinazione dei 7.6 kW espressi dal motore a benzina, e dai 1000W espressi dal motore elettrico. La velocità massima si attesta a 95 km/h, garantendo massima mobilità anche sulle tangenziali delle principali città.

 

EcoSport Man – EcoSport Lady

EcoSport rappresenta la rivoluzione delle e-bike. L’innovativa tecnologia di Aspes integra nel telaio in alluminio una batteria leggerissima che permette di ottenere una bicicletta a trazione assistita dal design esclusivo, pulito ed accattivante. L’attenta cura ad ogni dettaglio, le ruote da 28”, la ciclistica impeccabile e la sua leggerezza, eleggono EcoSport perfetta come bicicletta elettrica e come bicicletta tradizionale.

Le due versioni si caratterizzano per lo schema del telaio. Nella versione Lady, si abbassa la trave che collega il canotto di sterzo con il canotto reggisella, a favore del pubblico femminile. Tra le numerose dotazioni spiccano il raffinato e completo computer di bordo, l’antifurto sulla ruota posteriore, la forcella anteriore ammortizzata e di una componentistica di prima qualità.

EcoCountry+ è la prima e-bike off-road tecnologica che integra nel telaio una batteria leggerissima. Le ruote da 26” e la sua leggerezza la rendono perfetta sia come e-bike che come bicicletta tradizionale, utilizzabile in fuoristrada così come in città.

La ricca dotazione tecnica conta il tecnologico computer di bordo, il cambio Shimano Alivio a 7 rapporti, i cerchi in alluminio a doppio canale marchiato Aspes e la forcella a doppio ammortizzatore della RST. EcoCountry+ dal design unico e dal prezzo contenuto favorisce l’utente amante di uno stile sportivo e moderno.

La realtà Aspes nel 2012

Nel 2008 il marchio Aspes viene acquisito dalla S.r.l. (Va). Il nuovo management è costituito da esperti industriali del settore auto motive. La rinascita di Aspes fa subito notizia, l’azienda torna sul mercato con una forte mission: ingegnerizzare e commercializzare prodotti ad alta tecnologia, competitivi per efficienza e costi, preservando l’unicità del brand.

Nell’era della globalizzazione del mercato, Aspes intreccia da subito alleanze internazionali, così da mettere a punto sistemi tecnologici innovativi e lanciare i suoi primi prodotti, che si inseriscono nel mercato come innovativi, trasversali, unici e in piena armonia con ciò che è stata definita la rivoluzione della mobilità verso l’elettrico. I veicoli Aspes hanno le potenzialità di cambiare, nel medio periodo, lo scenario attuale ed educarlo alla sostenibilità, nel rispetto dell’ambiente.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: aspes ecosport lady aspes ecosport man aspes perseo hybrid 150 aspes vega 125 cc hybrid aspes vega 50 cc hybrid colonnine di ricarica ecocountry + GamGroup menzaghi motors piazza liberty pierfrancesco maran scooter ibrido umberto pertosa

Lascia una risposta

 
Pinterest