Anteprima mondiale i-Caro al Motorshow

Anteprima mondiale i-Caro al Motorshow

5 dic, 2012

Anteprima mondiale

GreenGo presenta i.Car0, il veicolo che ridefinisce i confini delle citycar

Finalmente è arrivata una citycar elettrica con un’autonomia di 165 km ad un prezzo inferiore ai 10.000 euro

Fonte: GreenGo

Bologna, Italia. 4 dicembre 2012. Dopo 4 anni di progettazione e test, GreenGo – la giovane Società italiana focalizzata a progettare, realizzare e commercializzare soluzioni per la mobilità a basso impatto ambientale al fine di favorire una mobilità urbana più ecologica, più economica e più sostenibile – ha presentato il suo primo veicolo elettrico che sarà disponibile presso la sua rete di oltre 300 concessionarie a partire dal prossimo mese di febbraio.

i.Car0 (si legge ma è l’acronimo di Interconected Car Zero emission) è un veicolo elettrico che nella sua semplicità si presenta come una vera e propria rivoluzione. Infatti, a differenza di molti altri veicoli ecologici, i.Car0 nasce come veicolo elettrico quindi tutto è stato pensato e ottimizzato per le sue reali esigenze evitando di investire soldi su particolari tecnici/funzionali che i veicoli elettrici non richiedono.

Questo approccio “puro” permette a i.Car0 di presentarsi sul mercato come il veicolo elettrico con il miglior rapporto prezzo prestazioni. Possiede un’autonomia di 165 km – contro una media del suo stesso segmento di 75km – grazie al BMS (Battery Management System) di seconda generazione con equalizzatore su ogni singola cella che assicura l’ottimizzazione dell’energia garantendo elevate performance, grande autonomia e lunga durata alle batterie. Una velocità di 75 km/h più che sufficienti per muoversi agevolmente nel traffico cittadino e un innovativo sistema satellitare di assistenza e controllo da remoto 24h.

Ma i.Car0 non è solo un piccolo concentrato di tecnologia. Oltre a caratterizzarsi per uno stile tipicamente italiano rassicurante e modernamente classico, dispone di un ampio abitacolo che assicura una comoda abitabilità per due persone robuste. Il bagagliaio di ben 300 lt offre una possibilità di carico fuori dal comune per questa tipologia d’auto.

I 4 freni a disco uniti alla frenata elettrica rendono facile e sicuro rallentare e frenare in qualsiasi situazione mentre il dispositivo per il recupero dell’energia consente ad i.Car0 di massimizzare la sua autonomia proprio nel ciclo urbano, il terreno dove invece le auto tradizionali assicurano le peggiori prestazioni in termini di consumo carburante.

“Sono sicuro che i.Car0 rappresenti una vera e valida alternativa alle citycar a motore termico per muoversi all’interno delle aree cittadine” afferma l’Ing. , Amministratore Delegato di GreenGo “con i problemi di inquinamento atmosferico e acustico presenti nelle città e il costo del carburante che sta diventando proibitivo per molti cittadini, la soluzione del veicolo elettrico ad un prezzo ragionevole e con delle prestazioni come quelle di i.Car0 può rappresentare una soluzione reale e vincente per chi quotidianamente è costretto a muoversi nelle città”.

i.Car0 è dotato anche di un avanzato sistema di connettività che, attraverso il computer di bordo, consente all’auto di dialogare costantemente con la Centrale Operativa e di:

- verificare in tempo reale tutti i parametri delle batterie e di funzionamento del veicolo stesso, prevenendo guasti e programmando la manutenzione preventiva;

- in caso di piccoli incidenti si potrà decidere se richiedere l’accompagnamento guidato all’officina autorizzata più vicina o l’intervento gratuito del carro attrezzi;

- scambiare messaggi con centrale;

- definire destinazione navigatore da centrale;

- consultare cartografia della dislocazione dei punti di ricarica.

Il sistema può, su specifica richiesta del cliente, essere personalizzato e predisposto per:

- Fleet Management (posizionamento, Km, stop, ecc.)

- TV

- Possibilità di interagire da parte del cliente

- Android

- App con Google Play

Insomma una vera citycar completa di tutti gli optional che spesso si trovano solo su veicoli tradizionali di segmento superiore mentre il vantaggio del motore elettrico assicura spostamenti comodi e sicuri – in qualsiasi condizione meteo- anche nelle Zone a Traffico Limitato e, addirittura, nelle aree pedonali.

i.Car0 sarà disponibile sul mercato a partire da febbraio 2013 in tre allestimenti diversi e con una ricca serie di optional. I prezzi indicativi dei tre allestimenti saranno: per la versione Base 9.890 euro, per la versione L, 11.500 euro, per la versione VIP 13.000 euro Iva inclusa e batterie escluse che verranno noleggiate in base ad un programma d’uso personalizzato che prevede assistenza e upgrading gratuito per l’intero ciclo di vita delle stesse.

Filosofia GreenGo

Oggi, le città si presentano sempre più affollate e meno vivibili.

La mobilità urbana è sempre più caotica, inquinante, rumorosa, lenta, stressante e difficile anche per le sempre più frequenti limitazioni del traffico cittadino ai veicoli a motore termico.

Crediamo che la grande maggioranza dei cittadini sia stufa di questa situazione e che sia pronta ad aiutarci a “cambiare le regole del gioco”.

GreenGo ha l’obiettivo di ideare, produrre e commercializzare una gamma di veicoli a basso o nullo impatto ambientale con il migliore rapporto prezzo/prestazioni possibile!

La sua missione è quella di contribuire a creare una nuova mobilità urbana: più ecologica, più economica e più sostenibile.

Vogliamo aiutare a ridare ai centri urbani una nuova qualità di vita assicurando una mobilità collettiva e personale più facile, più innovativa e più vivibile (meno rumorosa, meno fumosa, meno puzzolente e meno costosa!)
Vogliamo farci portabandiera di questo impegno perché non è solo il nostro business ma una necessità primaria per il futuro di noi tutti.

Profilo Istituzionale GreenGo srl

La Società

GreenGo ha l’obiettivo di progettare, produrre e commercializzare una gamma di veicoli a basso o nullo impatto ambientale con il migliore rapporto prezzo/prestazioni possibile!

La sua missione è quella di contribuire a creare una nuova mobilità urbana: più ecologica, più economica e più sostenibile.

GreenGo nasce da un’idea di Ettore Chimenti – ex Amministratore Unico di Derbi Italia Società del Gruppo Piaggio dove ha lavorato per quasi trenta anni ricoprendo incarichi molto importanti (Direttore Vendite Italia, Direttore Marketing Strategico, Direttore Commerciale) e che dal 2003 si occupa del settore dei veicoli elettrici e a basso impatto ambientale – e – ex Direttore Fiat dove ha ricoperto importantissimi incarichi: Presidente ed AD della F.M.B (Brasile), Senior Vice President Responsabile Worldwide Operations del Gruppo Piaggio. Dal 1997 sposta la sua attività in Cina dove diventa prima Responsabile Presidio Cina di Fiat – Settore Prodotti Metallurgici – , poi Responsabile di Aluminum in Cina. (Nanjing-China) e C.E.O della Società NTAF Co., Ltd. (una JV al 50% fra e la Nanjing Automotive Company) e Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione – tali importantissime esperienze nel campo tecnico commerciale nonché quelle maturate in Cina dall’Ing. Bacci, che gli ha permesso di conoscere personalmente e nel dettaglio la realtà politica ed industriale di questo paese, sono risultate fondamentali per il progetto GreenGo.

Nel 2007 l’idea prende forma e i due fondatori con altri 2 amici e colleghi, iniziano a progettare un veicolo elettrico che risponda al crescente bisogno di mobilità facile, sicura, ecologica ed economica di tutti coloro che sempre più spesso si trovano a lottare con il “caro benzina” e le limitazioni di circolazione dovute alle sempre crescenti problematiche dovute all’inquinamento dell’aria.

Il progetto della nuova citycar elettrica viene portato avanti con passione e vengono realizzati manualmente diversi prototipi prima di arrivare alla soluzione desiderata.

Nel 2009 l’idea diventa un progetto operativo e nasce GreenGo srl una Società “rete” dove le competenze dei quattro Soci si integrano dando valore aggiunto ad ogni specifica area di sviluppo. Il veicolo finale è pronto e inizia la ricerca dei Partner per l’industrializzazione dello stesso.

Il progetto suscita lʼinteresse di molte importanti aziende ma GreenGo decide di restare indipendente e affida lʼindustrializzazione del suo veicolo a XinDaYang una delle più importanti industrie mondiali nella produzione di motori elettrici.

Nello stesso periodo il progetto della citycar di GreenGo vince un bando di concorso emesso dal Governo Centrale Cinese per il piano di sviluppo dellʼefficienza energetica focalizzato all’industria dell’auto elettrica. Per questo progetto vengono assegnati 90 milioni di dollari per la realizzazione di un nuovo stabilimento in grado di produrre, a regime, oltre 300.000 veicoli l’anno.

Questa nuova realtà ha richiesto di rivedere i piani originali di commercializzazione e i costi di produzione ottimizzando il progetto ad una dimensione molto più ampia, trasversale ed internazionale.

Oggi GreenGo si presenta con un sistema integrato di mobilità urbana che non significa solo veicoli (auto scooter e biciclette elettriche) ma un vero e proprio “sistema di ricarica eco-efficiente” per il contesto urbano, capace di integrare la generazione da fonti rinnovabili con un accumulo a tecnologia al litio, al fine di gestire in modo smart la ricarica del veicolo ed assicurare un costo sempre minore per le nostre tasche e per il nostro ambiente.

Le Persone

Alfredo Bacci, Presidente Onorario – ex Direttore Fiat dove ha ricoperto importantissimi incarichi: Presidente ed AD della F.M.B (Brasile) società localizzata a Belo Horizonte con un organico di oltre 3.000 persone, Senior Vice President Reponsabile Worldwide Operations del Gruppo Piaggio – dal 1997 sposta la sua attività in Cina dove diventa prima Responsabile Presidio Cina di Fiat – Settore Prodotti Metallurgici – Teksid, poi Responsabile di Teksid Aluminum in Cina. (Nanjing-China) e C.E.O della Socieà NTAF Co., Ltd. (una JV al 50% fra Teksid e la Nanjing Automotive Company) e Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione. Tale importantissima esperienza maturata in Cina gli ha permesso di conoscere personalmente e nel dettaglio la realtà politica ed industriale di questo paese che sono risultate fondamentali per il progetto GreenGo.

Ettore Chimenti, Amministratore Delegato. Ingegnere laureato in Ingegneria Meccanica, si è sempre occupato del mercato automotive. In Piaggio per quasi 30 anni dove ha sviluppato una straordinaria carriera assumendo ruoli chiave come Direttore Vendite Italia, Direttore Marketing e Direttore Commerciale e poi quello di Amministratore Unico in Derbi Italia. Dal 2003 si dedica al settore dei veicoli elettrici di cui è un vero esperto oltre che un grande appassionato.

, Direttore Progettazione Meccanica. Laureato in ingegneria aeronautica, membro del consiglio di amministrazione di Pont-tech, detentore di numerosi brevetti italiani ed internazionali tra i quali il sistema di sospensione e di sterzo per veicoli a due ruote e veicoli a tre ruote inclinabile. Ha coordinato numerosi progetti per varie aziende costruttrici quali, Piaggio, Aprilia, Guzzi, Peugeot, BMW, realizzando vetture bi-power a benzina e idrogeno e autocarri a propulsione ibrida.

, Presidente. Nato a Livorno il 30/07/1970 si laurea in ingegneria chimica.
Dopo un’esperienza di 5 anni in General Electric , nel 2006 con un gruppo di giovani ingegneri, fonda la Energy Innovative Solutions che diventa presto un punto di riferimento nel settore delle energie rinnovabili e dellʼefficienza energetica.

Due anni dopo è tra i soci fondatori nonché Presidente ed Amministratore Delegato della SpA, società accreditata ESCO e posizionata in modo ancor più solido e strutturato nell’ambito della “green economy”.

, Direttore Amministrativo Finanziario e Controller. Direttore Finanziario del Gruppo . Ha gestito e coordinato progetti nazionali ed europei per quanto riguarda la finanza agevolata, quali “Gnosis” con il quale è stato sviluppato un modello di programmazione della produzione di una rete di imprese, “Generetor” con il quale sono stati sviluppati diversi prodotti per generare energia elettrica con fonte eolica e fotovoltaica.

, Direttore Progettazione Elettronica. Direttore Tecnico e di Ricerca Industriale del gruppo SCE. Si occupa di ricerca e sviluppo di componentistica elettronica, progettazione automazione e gestione elettronica di impianti industriali, dispositivi elettronici per il controllo di veicoli a trazione elettrica. Eʼ membro del Comitato Tecnico del CEI per quanto riguarda lo studio e la verifica delle normative per la compatibilità elettromagnetica.

I soci

Greengo s.r.l. è una azienda rete composta da 4 piccole imprese, ben posizionate nei rispettivi mercati di riferimento e complementari al raggiungimento del suo obiettivo: ideare, produrre e commercializzare una gamma di veicoli a basso o nullo impatto ambientale con il migliore rapporto prezzo/prestazioni possibile!

E’ proprio la volontà di raggiungere questo obiettivo che ha permesso di mettere assieme queste realtà lasciando che ciascuna faccia ciò che sa fare meglio, continuando incessantemente a migliorare il prodotto, il servizio ed i processi sottostanti. Si tratta quindi di un sistema di unità operative autonome, distribuite sul territorio, articolate in ruoli diversi, con core business diversi, ma integrate sul piano comunitario da una missione comune, visioni comuni e finalità di business comuni.

S.C.E. S.r.l. è attiva nel settore delle Automazioni Industriali da oltre 30 anni. In questo periodo ha sviluppato migliaia di applicazioni a microprocessore e logica cablata, completa di quadristica elettromeccanica, installate in Italia e all’estero; ha operato in tutti i settori, acquisendo un patrimonio di conoscenze “orizzontali” che permettono l’immediata comprensione delle problematiche dei diversi settori.

S.r.l. ha iniziato la propria attività nel 1985 come azienda di progettazione, costruzione e sviluppo prototipi nel settore motori e veicoli a 2, 3 e 4 ruote. I primi clienti di EDI sono stati la Piaggio SpA e la Lombardini Fabbrica Italiana Motori. Successivamente ha iniziato ad operare nel settore dellʼoleodinamica, delle macchine speciali di controllo e di laboratorio per la Hidroirma e la Comatrol di Reggio Emilia e la Bassano Grimeca di Bologna.
Nel 1994 è iniziata la collaborazione con il CRT, Centro Ricerche Termiche dellʼENEL, la Nuovo Pignone, la FIAT Avio per ricerche relative alla riduzione delle emissioni negli impianti turbogas.

Il lavoro di progettazione nel campo delle due ruote si è successivamente esteso fino a comprendere quasi tutti i costruttori italiani e fra gli europei la BMW e la Peugeot.; in questo settore consideriamo particolarmente significativi i progetti del Piaggio Liberty, dell’Aprilia Scarabeo 100cc 4T, degli Italjet Formula e Dragster e della ristrutturazione della Guzzi V11 Le Mans.

E’ anche da segnalare la ricerca che ha consentito la realizzazione di un banco informatico per la Camera dei Deputati e la successiva fornitura di 80 esemplari dello stesso per la Sala del Mappamondo di Montecitorio.

La EDI ha svolto programmi di ricerca principalmente nei seguenti settori: motori termici e organi di trasmissione per veicoli, veicoli 2,3,4 ruote, turbine a gas stazionarie, banchi prova e attrezzature speciali per verifiche nella produzione e per ricerche di laboratorio, apparecchiature specifiche per la nautica e sistemi di propulsione ibrida.
GENERPLUS SpA azienda riconosciuta come ESCO (Energy Service Company) presso l’AEEG, è una società capitalizzata da un gruppo di azionisti nel 2008 e costruita valorizzando il know-how ed i contatti commerciali di EIS snc, società che opera dal 2006 nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica e fondata da un gruppo di ingegneri qualificati provenienti da grandi società del settore elettrico (GE,Edison..).

Generplus ha esteso la sua visione ad un contesto internazionale, rafforzando le collaborazioni con importanti società del settore energetico, incrementando la ricerca e promuovendo la cultura della qualità energetica in tutti gli ambiti della società civile, dall’abitazione al posto di lavoro, dal trasporto pubblico a quello privato.

La missione di GENERPLUS è quella di fornire una gamma di prodotti e servizi per generare e utilizzare l’energia attraverso applicazioni innovative collaborando con fornitori di tutto il mondo.

Grazie ad uno staff costituito da ingegneri e tecnici specializzati Generplus ha curato e seguito la realizzazione di numerosi impianti fotovoltaici di piccola e grande taglia per privati, imprenditori, e compagnie industriali, installando in qualità di EPC, più di 5MWp e progettandone più di 30 MWp. Grazie invece al suo reparto R&D, Generplus sta seguendo progetti su Smart Build e Smart Grid anche come partner di cordate molto qualificate all’interno di bandi europei.

iCar0 – Caratteristiche Generali

Posti 2
Lunghezza (mm) 2765
Larghezza (mm) 1540
Altezza (mm) 1525
Passo (mm) 1765
Raggio di sterzata (mt) 4
Distanza da terra (mm) 150
Telaio Scocca autoportante in acciaio
Carrozzeria Lamiera acciaio
Peso senza batterie (kg) 398
Peso con batterie 578
Peso trasportabile 200
Velocità km/h 75
Pendenza max superabile 20%
Autonomia* (km) 165
Volume bagagliaio (lt) 300
Sospensioni anteriori Tipo McPherson
Sospensioni posteriori Braccio longitudinale con sospensioni interconnesse
Pneumatici e cerchi anteriori 145/55 R13
Pneumatici e cerchi posteriori 165/55 R13
Cerchi Lega alluminio con disegno esclusivo
Freni anteriori e posteriori Disco 221mm
Assitenza in frenata Servofreno
Caratteristiche Motore
Motore BLDC (rilascio immediato 13kW)
Trazione Anteriore
Coppia Max 20Nm
Potenza 6kW
N. Max giri motore 3.500
Caratteristiche Elettriche/Elettroniche
Batterie WB-LYP-150 da 72V 150 Ah
Numero di celle batteria 24
Recupero energia in frenata Sì
Numero ricariche* 3.000
*considerando un uso normale con anche ricariche parziali
Carica batterie standard integrato 220V
Tempo di ricarica standard 6 ore
Tempo di ricarica Veloce (2 ore) Optional
Assorbimento con carica di serie 2 kW (8,1Amps)
Controllo e ottimizzazione energia batterie BMS Security Control*
*con equilizzatore per ogni singola cella Tracker controllo e assistenza da remoto 24h, navigatore satellitare GPS, connessione bluetooth col cellulare, playlist audio MP3, riproduzione video DivX, interfaccia USB, ingresso per telecamera di retromarcia, uscita audio radio FM, visualizzatore immagini, calendario, calcolatrice, ebook, videogiochi Luci diurne Led
* L’autonomia può ridursi in funzione del peso trasportato, dello stile di guida personale, delle condizioni delle strade e del traffico, della temperatura esterna, dell’utilizzo del climatizzatore/riscaldamento, ecc.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alfredo Bacci Benedetto Sampaolo Carlo Giangregorio EDI Progetti Ettore Chimenti generplus gruppo sce icaro Marco Doveri Marco Michelini motor show bologna sce teksid

Lascia una risposta

 
Pinterest