Anteprima mondiale del modello ibrido plug-in BMW 740e

Anteprima mondiale del modello ibrido plug-in BMW 740e

5 set, 2015

Piacere di guida, lusso e comfort di viaggio definiti ex novo: la nuova – anteprima mondiale con il modello ibrido plug-in BMW 740e

Fonte: BMW Italia

 

San Donato Milanese (MI). Italia. 3 Settembre 2015. Presentando la nuova BMW Serie 7, BMW propone l’interpretazione moderna e innovativa di un’esperienza di guida esclusiva e lussuosa. Numerose tecnologie d’avanguardia a livello d’ingegneria dei materiali leggeri, di propulsione, di chassis, di comandi, di collegamento intelligente in rete e ambiente interno confermano la promessa di riunire in un’ammiraglia di lusso il massimo piacere di guida e comfort di viaggio. In occasione del cambio generazionale al vertice della gamma di modelli, BMW presenta una serie d’innovazioni uniche nel segmento di appartenenza.

L’utilizzo di materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) nell’architettura della scocca, motori della nuova generazione di propulsori del BMW Group, il sistema ibrido plug-in della nuova BMW 740e, il sistema di assetto attivo Executive Drive Pro, il tasto di selezione della modalità di guida con modalità ADAPTIVE e la Luce Laser BMW aumentano il dinamismo, l’efficienza, il comfort e la sicurezza durante la guida. Negli interni, il massimo benessere è garantito dall‘equipaggiamento Executive Lounge con funzione di massaggio, dal tetto panoramico in vetro illuminato Sky Lounge, da tocchi di luce dosati con la massima attenzione e dalla sede per lo smartphone con stazione di carica induttiva. Highlight innovativi nel campo dei comandi, dell’assistenza del guidatore e dell’illuminazione li offrono l’ampliamento del sistema iDrive con un Touch Display e BMW Gesture Control, inoltre Touch Command per il controllo delle funzioni di comfort e d’infotainment nella zona posteriore, il nuovo BMW Head-Up-Display, l’avvertimento di traffico trasversale, l’assistente di sterzo e di guida in corsia, la protezione attiva anticollisione laterale, Surround View con visualizzazione in 3D, Remote Control Parking e Welcome Light Carpet.

 

Design: una presenza di stile, dinamismo sofisticato, eleganza esclusiva

Il design della nuova BMW Serie 7 mette in scena con autenticità il carattere della vettura. Proporzioni equilibrate, il disegno delle superfici atletico ma pur sempre armonioso e la precisione dell’andamento delle linee segnalano una presenza di stile, dinamismo sofisticato ed eleganza esclusiva.

Il fascino inconfondibile delle ammiraglie di lusso dal passo normale oppure allungato esprime alla perfezione l’equilibrio nuovamente ottimizzato tra piacere di guida e comfort di viaggio.

Elementi caratteristici degli interni sono la generosa abitabilità, accentuata dalla configurazione orizzontale di linee e superfici, l’orientamento del cockpit verso il guidatore, materiali nobili, curati con la precisione del lavoro manuale e la sofisticata funzionalità delle unità di visualizzazione e di comando. Già al momento di lancio della nuova BMW Serie 7 sono disponibili il pacchetto M Sport, Design Pure Excellence e una composizione BMW Individual Design. Questi equipaggiamenti sottolineano puntualmente il dinamismo, l’eleganza esclusiva e l’ambiente di lusso, soddisfando così le richieste più differenti dei clienti di tutto il mondo.

“Noi in BMW siamo dell’avviso che il modo migliore per prevedere il futuro sia plasmarlo“, spiega , Responsabile di BMW Group Design. “L’obiettivo primario di sviluppo della nuova vettura era di creare un lusso moderno e di superare le aspettative dei nostri clienti. Per BMW, il lusso moderno si basa sulle tecnologie più avanzate e su una particolare cura del dettaglio. Questa generazione della BMW Serie 7 offre la vettura più lussuosa, più confortevole e, complessivamente, più perfetta finora da noi costruita in questa classe automobilistica.”

 

BMW EfficientLightweight: con Carbon Core e alleggerimento del peso fino a 130 chilogrammi

Grazie a BMW EfficientLightweight, il peso dei modelli della nuova BMW Serie 7 scende di un massimo di 130 chilogrammi rispetto alla generazione precedente. Al centro degli interventi vi è l’architettura della scocca con Carbon Core, che si basa sul transfer tecnologico originato dallo sviluppo delle automobili BMW i. La nuova BMW Serie 7 è la prima vettura del segmento di appartenenza in cui viene utilizzato del CFRP di produzione industriale in combinazione con acciaio e alluminio. Grazie al principio costruttivo che fa uso di un mix di materiali, l’intelligente concetto di scocca mette a disposizione un aumento della resistenza e della rigidità dell’abitacolo, accompagnato da un peso alleggerito della vettura.

 

Motori sei cilindri in linea dell’ultima generazione

I motori montati nella nuova BMW Serie 7 sono il propulsore V8 ampliamente rivisitato e il propulsore sei cilindri in linea dell’ultima generazione di motori del BMW Group. Tutti i motori sono stati combinati con un cambio Steptronic a otto rapporti, anch’esso ottimizzato. Anche la trazione integrale intelligente BMW xDrive presenta un rendimento ottimizzato.

Bei modelli BMW 750i xDrive e BMW 750Li xDrive il nuovo motore a otto cilindri dalla potenza di 330 kW/450 CV è stato abbinato all’ultima versione della trazione integrale intelligente. Nella nuova BMW 750i xDrive, l’aumento di efficienza di tutti i componenti della catena cinematica risulta in un consumo di carburante (ciclo combinato) di 8,3 – 8,1 litri (BMW 750Li xDrive: 8,5 – 8,3 litri) per 100 chilometri ed emissioni di CO2 (ciclo combinato) di 194 –189 grammi (BMW 750Li xDrive: 197 – 192 grammi) per chilometro. Il motore a benzina sei cilindri in linea da 3.000 cc dei modelli BMW 740i e BMW 740Li eroga una potenza incrementata di 5 kW a 240 kW/326 CV rispetto al motore del modello precedente. Il consumo di carburante (ciclo combinato) e le emissioni di CO2 (ciclo combinato) dei due modelli calano ai valori identici di 7,0 – 6,6 litri per 100 chilometri e 164 – 154 grammi per chilometro.

Ma anche nei modelli BMW 730d, BMW 730Ld, BMW 730d xDrive e BMW 730Ld xDrive viene montato un motore diesel sei cilindri in linea sviluppato ex novo: dalla cilindrata di 3.000 cc eroga una potenza di picco di 195 kW/265 CV. Anche il nuovo propulsore diesel combinata una potenza incrementata di 5 kW con un’efficienza ottimizzata che si manifesta nei valori di consumo di carburante e delle emissioni nella nuova BMW 730d di 4,9 – 4,5 litri per 100 chilometri (consumo di carburante nel ciclo combinato) e di 129 – 119 grammi per chilometro (emissioni di CO2 ciclo combinato), nella nuova BMW 730Ld di 5,0 – 4,6 l/100 km e 132 – 122 g/km nonché nella nuova BMW 730d xDrive e nella nuova BMW 730Ld xDrive di rispettivamente 5,2 – 4,8 l/100 km e 137 – 127 g/km (tutti i valori indicati per i modelli della nuova BMW Serie 7 sono misurati nel ciclo di prova UE e variano a seconda della misura dei pneumatici selezionata).

 

Modello ibrido plug-in BMW 740e con tecnologia BMW eDrive

L’ampliamento della gamma di modelli con la BMW 740e marca l’ingresso della tecnologia BMW eDrive, introdotta per la prima volta nelle automobili BMW i, nel segmento delle ammiraglie di lusso. Il modello ibrido plug-in che viene lanciato sul mercato anche a passo lungo e a trazione integrale intelligente, viene alimentato da un motore quattro cilindri a benzina e da un motore elettrico che generano insieme una potenza di sistema di 240 kW/326 CV. Nel ciclo di prova UE, la BMW 740e misura un consumo di carburante di 2,1 litri per 100 chilometri. Le emissioni di CO2 (ciclo combinato) sono di 49 grammi per chilometro (valori provvisori). Il motore elettrico, alimentato dall’energia di una batteria ad alta tensione agli ioni di litio, eroga una notevole potenza che supporta il motore endotermico nelle manovre dinamiche di accelerazione. Inoltre, la tecnologia BMW eDrive consente la guida nella modalità esclusivamente elettrica, dunque a emissioni locali zero, a una velocità fino a 120 km, con un’autonomia massima di 40 chilometri.

 

Dinamismo e comfort di guida su misura: il massimo livello

La sofisticata tecnica di assetto, perfezionata con la massima precisione, insieme ai nuovi sistemi di regolazione delle sospensioni, disponibili di serie oppure offerti come optional, aumentano nella nuova BMW Serie 7 sia la dinamica che il comfort di guida. Contemporaneamente, l’equilibrio tra le due sfaccettature del piacere di guidare nel segmento delle ammiraglie di lusso raggiunge un livello unico. L’equipaggiamento di serie comprende l’ammortizzazione pneumatica a due assi, completa di regolazione automatica del livello.

Un ulteriore incremento, sia del comfort che del dinamismo e dell’esperienza di guida, è raggiungibile con Integral Active Steering ottimizzato, disponibile adesso anche in combinazione con BMW xDrive e il sistema Executive Pro, offerto per la prima volta, con stabilizzazione attiva antirollío e funzione di previsione su base di dati. Delle barre stabilizzatrici ad azionamento elettromeccanico riducono i movimenti di rollío durante la guida dinamica in curva. Inoltre, la regolazione attiva dell’assetto adatta la taratura degli ammortizzatori alle irregolarità del fondo stradale.

Le ultime innovazioni offrono al guidatore un grado maggiore di libertà nella selezione della taratura perfetta della sua vettura. A seconda delle preferenze, il guidatore può godersi un handling ancora più sportivo oppure un comfort di guida ottimizzato e utilizzare la modalità ECO PRO. Inoltre, grazie al tasto di selezione della modalità di guida ridisegnato, egli può attivare per la prima volta la modalità ADAPTIVE. In questa impostazione, il setup viene regolato in maniera adattiva in base allo stile di guida momentaneo e all’andamento della strada.

 

Comandi intuitivi con Touch Display e BMW Gesture Control

Nella nuova generazione della BMW Serie 7, il monitor di bordo del sistema di comando iDrive è realizzato per la prima volta come Touch Display. Questa soluzione mette a disposizione una forma di comando già estremamente diffusa negli apparecchi dell’elettronica di consumo. Oltre alla possibilità di gestione con il Controller, le funzioni possono essere selezionate ed attivate in modo ridondante, sfiorando la superficie dello schermo.

Inoltre, il sistema iDrive viene ampliato con il BMW Gesture Control, presentato per la prima volta. I movimenti della mano rilevati da un sensore 3D gestiscono le funzioni d’infotainment in modo particolarmente intuitivo e confortevole. I rispettivi gesti permettono per esempio di regolare il volume del programma audio e di accettare o rifiutare chiamate in entrata. Inoltre, è possibile collegare un determinato gesto, previamente definito, ad una specifica funzione. Un’altra novità è la sede dello smartphone, integrata nella consolle centrale, che consente, per la prima volta in un’automobile, la ricarica induttiva, senza cavo, del telefono cellulare.

 

Ambiente di lusso impeccabile: Executive Lounge, Touch Command

Quando a bordo è integrato l’optional Executive Lounge, il comfort di viaggio nella zona posteriore dei modelli a passo allungato si eleva a un livello che definisce ex novo il benessere personale a bordo di un’ammiraglia di lusso. Il pacchetto di equipaggiamenti comprende il climatizzatore automatico a regolazione a quattro zone, nella zona posteriore sedili comfort a regolazione elettrica con funzione di massaggio, aerazione attiva in tutti i posti, nonché gli optional Executive Lounge Seating, consolle posteriore Executive Lounge e Fond-Entertainment Experience con BMW Touch Command. Per la prima volta, la funzione di massaggio è stata completata dal programma Vitality che offre ai passeggeri della zona posteriore un training attivo di rigenerazione fisica. L’optional Executive Lounge Seating aumenta il comfort nel sedile posteriore dietro a quello del passeggero, regolabile di ulteriori 90 millimetri in avanti e completo di poggiapiedi ad azionamento elettrico integrato nello schienale. Inoltre, grazie allo schienale del proprio sedile ampliamente inclinabile in direzione orizzontale, il passeggero della zona posteriore può assumere una posizione estremamente rilassata.

Nella consolle della zona posteriore della Executive Lounge sono stati inseriti un tavolino apribile, ulteriori porta-bicchieri e Touch Command. Il tablet estraibile da 7 pollici permette di gestire dalla zona posteriore le funzioni d’infotainment e di comfort disponibili nella nuova BMW Serie 7; inoltre, può essere utilizzato per la riproduzione di file audio o video esterni, come una consolle di giochi o per navigare su internet.

 

Suggestivi: Ambient Light, tetto panoramico in vetro Sky Lounge

L’atmosfera esclusiva dell’abitacolo della nuova BMW Serie 7 viene favorita anche dalla precisione del design delle luci. L’optional Ambient Light offre per la prima volta il Welcome Light Carpet, una marcata grafica prodotta al suolo fuori dalla vettura dalle luci nella zona di accesso e di uscita. Unico è anche il tocco stilistico luminoso previsto per le versioni a passo allungato della BMW Serie 7, che regala alla zona posteriore un’affascinante illuminazione attraverso delle sorgenti luminose inserite verticalmente nei montanti B.

Per le versioni a passo lungo della nuova BMW Serie 7 viene offerto anche il tetto panoramico in vetro Sky Lounge, unico nel segmento delle ammiraglie di lusso. Quando fa buio, questa versione del tetto proietta uniformemente la luce prodotta da moduli LED applicati lateralmente sulla superficie vetrata, dove illumina un grafico stampato. Si forma così un suggestivo motivo di cielo stellato.

Un ulteriore optional dedicato a un maggiore benessere a bordo è il pacchetto Ambient Air che provvede alla ionizzazione dell’aria e a diffondere una fragranza profumata, selezionabile tra otto aromi differenti. Un piacere di ascolto eccezionale viene garantito dal Bowers & Wilkins Diamond Surround Sound System, sviluppato anch’esso ex novo e tarato con la massima precisione agli interni della nuova BMW Serie 7.

 

Anteprima mondiale nella nuova BMW Serie 7: Remote Control Parking

La nuova BMW Serie 7 è la prima automobile di serie del mondo in grado di eseguire senza guidatore le manovre necessarie per entrare e uscire da un parcheggio o un garage. L’optional Remote Control Parking consente di utilizzare anche degli spazi particolarmente stretti. Le manovre di entrata e di uscita dai parcheggi vengono attivate dal guidatore con la chiave del BMW display, anch’essa sviluppata ex novo, ed eseguite dalla vettura in modo semi-automatico mentre il guidatore fa attenzione ad eventuali ostacoli.

 

Esclusività nel segmento delle ammiraglie di lusso: Luce Laser BMW

Un’altra novità nel segmento delle ammiraglie di lusso è la Luce Laser BMW. La Luce Laser BMW include come funzione supplementare la luce abbagliante antiriflesso BMW Selective Beam e viene offerta per la nuova BMW Serie 7 in alternativa ai proiettori full-LED di serie. I gruppi ottici laser generano una luce particolarmente intensa, bianchissima. Inoltre, la portata delle luci abbaglianti raddoppia rispetto ai proiettori allo xeno e a LED, raggiungendo una distanza di 600 metri.

 

Maggiore comfort e sicurezza grazie agli innovativi sistemi di assistenza al guidatore di BMW ConnectedDrive

Le funzionalità del sistema Driving Assistant Plus sono state completate dall’assistente di sterzata e di guida in corsia, dall’assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anticollisione laterale, dalla prevenzione di collisione posteriore e dal Segnalatore di traffico trasversale anteriore. Nell’ambito della guida parzialmente automatizzata, l’assistente di guida in colonna è utilizzabile su strade di qualsiasi tipo. Con Active Cruise Control con funzione Stop & Go attivo, è sufficiente premere un pulsante per considerare i limiti di velocità riconosciuti dalla funzione Speed Limit Info. La nuova generazione del sistema Surround View comprende anche la prospettiva 3D View sul Control Display e la funzione Panorama View.

 

Produzione nello stabilimento BMW di Dingolfing: know-how unico al mondo nel campo del lightweight design

Analogamente a tutti i suoi predecessori, anche la nuova BMW Serie 7 viene costruita nello stabilimento BMW di Dingolfing. Questo centro produttivo riunisce l’esperienza pluriennale nella costruzione di ammiraglie di lusso con un know-how unico nel settore dell’ingegneria dei materiali leggeri. Nell’ambito della rete di produzione mondiale del BMW Group, lo stabilimento BMW di Dingolfing è il competence center per l’alluminio e, adesso, anche il primo centro di costruzione automobilistica del mondo in cui il CFRP viene utilizzato nella costruzione della scocca nell’ambito di un’architettura mista.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Adrian von Hooydonk bmw 740e hybrid plug-in bmw serie 7

Lascia una risposta

 
Pinterest