Ancora problemi economici e non solo per Faraday Future

Ancora problemi economici e non solo per Faraday Future

30 dic, 2016

Faraday Future si abbassa ulteriormente: due dirigenti lasciano l’azienda, ma l’auto elettrica al momento verrà presentata al CES di Las Vegas

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

28 Dicembre 2016. Faraday Future ha promesso di svelare la sua prima auto elettrica di produzione al Consumer Electronics Show (CES) di Gennaio 2017.

Ma l’avvio dell’azienda con capitali cinesi può finire zoppicando prima al traguardo.

Faraday è apparsa al CES 2016 con una concept car appariscente e prometteva di lanciare il suo primo modello di produzione entro due anni.

Da allora, l’azienda ha avuto problemi finanziari e il mese scorso ha sospeso il lavoro presso il sito della sua fabbrica in programma a North Las Vegas, nel Nevada.

Aggiungendosi ai problemi di Faraday, due dirigenti di primo piano hanno rassegnato le dimissioni la scorsa settimana, secondo The Verge.

Citando fonti anonime, il sito ha riferito che sono , chief officer del marchio e Direttore Commerciale, e , vice presidente marketing di prodotto e di crescita e che i loro nomi erano stati rimossi dal sito web di Faraday.

Le fonti inoltre, secondo come riferito, hanno detto che Mattiacci e Sommer possono essere stati lasciargli andare in modo di “stringere la cinghia”, liberando denaro utilizzato per pagare i loro stipendi per altri usi.

Prima di entrare in Faraday, Mattiacci è stato presidente e CEO di Ferrari North America e Ferrari Asia Pacifico, così come Amministratore Delegato e Team Principal del team di Formula Uno della casa automobilistica.

Sommer in precedenza ha occupato una posizione esecutiva in Volkswagen e precedentemente è stato dirigente di Daimler, Opel e Renault.

Era a Faraday da soli tre mesi, mentre Mattiacci è stato con l’azienda per solo sette mesi.

Le loro partenze sono l’ultima indicazione dei problemi all’interno della casa automobilistica.

Il mese scorso, i lavori di costruzione presso il sito della fabbrica di Faraday nel Nevada sono stati fermati; la società ha detto che lo scopo era di riavviarli nel nuovo anno.

Faraday ha avviato i lavori della fabbrica, che ha un costo stimato di 1 miliardo di dollari, nel mese di Aprile, ma relativamente poco lavoro è stato fatto presso il sito da allora.

Prima di questo, il contraente principale aveva avvertito Faraday che era in ritardo su un deposito di 21 milioni di dollari di un conto vincolato per coprire i costi del materiale e il lavoro del subappaltatore.

Il sostenitore principale della casa automobilistica, il miliardario cinese , ha anche espresso preoccupazione per la salute finanziaria della sua tecnologia dell’impero .

In una lettera ai dipendenti, il ​​mese scorso ha detto che LeEco era a corto di contanti, in parte a causa della spesa per i progetti automobilistici.

Oltre Faraday Future, LeEco ha una partnership con Aston Martin, e si crede sia associata ad un’altra start-up di auto elettrica degli Stati Uniti, quale Lucid Motors.

Nonostante le circostanze, Faraday non ha indicato alcun piano per annullare la sua presentazione dell’auto elettrica al CES e continua a rilasciare un flusso costante di occhiolini, nel tentativo di costruire la fiducia attorno a lei.

Quei occhiolini suggeriscono una carrozzeria crossover, ma forniscono poche indicazioni sulla struttura della vettura.

Sappiamo che il modello di produzione utilizzerà la piattaforma di Variable Product Architecture sostenuta nel concept car di Faraday, e avrà batterie agli ioni di litio con celle da LG Chem.

Questo ipotizzando che non sia in pericolo la capacità di Faraday di mettere la macchina in produzione.

Intervista di Electric Motor News a Marco Mattiacci

Electric Motor News ha intervistato Marco Mattiacci in occasione del London ePrix 2016, ultima gara della seconda stagione di Formula E quando i toni erano ben diversi, come potete vedere nel video dell’intervista che vi proponiamo qui.

Marco Mattiacci ed il coinvolgimento di Faraday Future – Electric Motor News n° 21 (2016)

 

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: aecom ces las vegas consumer electronic show ffzero1 Jia Yueting joerg sommer leeco Marco Mattiacci

Lascia una risposta

 
Pinterest