Airbus svela l’aereo elettrico nel Regno Unito

Airbus svela l’aereo elettrico nel Regno Unito

21 lug, 2014

di Antony Ingram

Fonte: GreenCarReports

 

18 luglio 2014. Quelli più grandi, almeno, sono aerei capaci di trasportare moltissime persone con dei sorprendentemente ridotti consumo di carburante.

Ttuttavia sono piuttosto rumorosi e non sono quasi soggetti ad altrettanti controlli dell’inquinamento come i veicoli stradali, quindi c’è ancora molto spazio di miglioramento.

Il velivolo leggero E-Fan, progettato da Airbus, si presenta come una valida alternativa per l’uso nell’aviazione leggera.

Già a maggio l’E-Fan ha svolto il suo primo volo di prova, ma ora è stato mostrato al pubblico anche nel , un salone aeronautico del Regno Unito.

A parte il fruscio del vento udibile nel video, l’E-Fan sembra pressoché silenzioso, certamente non il caso nemmeno del più piccolo degli aerei leggeri alimentati da combustibili fossili.

Ai lati della fusoliera, montati verso la parte posteriore, si trovano dei motori elettrici da 30 kW e la sua corrispondente elica a passo variabile.

La potenza combinata di 60 kW equivale a circa 80 cavalli, abbastanza per dare la E-Fan una velocità massima di circa 136 mph (219 km/h) ed una velocità di crociera, con due persone a bordo, di circa 100 mph (160 km/h). L’aero taxi elettrico E-Fan dispone anche un motore elettrico da 6 kW sulla ruota anteriore.

Secondo Trasporti Evolved, Airbus prevede di costruire sia le versioni a due e quattro posti dell’E-Fan, che potrebbe essere disponibile entro il 2017, anche se Airbus non ha ancora rivelato nessun’indicazione del prezzo.

In termini di autonomia, l’E-Fan è ancora in ritardo rispetto ai suoi omologhi a combustione – una situazione familiare agli utenti di veicoli elettrici le cui ruote sono saldamente a terra.

Airbus cita un’autonomia variabile da 45 minuti a un’ora, sufficiente per 4-6 schemi di volo o per frequentare circuiti di campi di aviazione. Si potrebbe, data la velocità di crociera, allestire una pista di atterraggio locale in un posto vicino ad un aeroporto, anche se i viaggi più lunghi saranno ancora appannaggio degli aerei convenzionali fino a quando la tecnologia delle batterie migliorerà.

Quando migliorerà, però, sarà valsa la pena.

Mentre, come detto in precedenza, gli aerei passeggeri di grandi dimensioni possono muovere centinaia di persone su grandi distanze con relativamente poco carburante, l’aereo leggero può essere molto costoso data la capacità di trasporto di basso numero di passeggeri.

Un Cessna 172 – il velivolo leggero più popolare del mondo – ha una consumo di carburante di circa nove galloni all’ora (circa 40 litri), e una velocità di crociera di 130 nodi – circa 150 mph (241 km/h).

In quell’ora – con nove galloni e coprendo 150 miglia, il consumo di carburante del Cessna lavora a circa 17 miglia per gallone.

Con un serbatoio di 56 galloni da riempire (254 litri), offre molta autonomia, ma non è a buon mercato e non è molto efficiente …

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: airbus e-fan Farnborough Air Show

Un commento

  1. Claudio /

    Imponente l’impatto estetico, il rumore dei Prop credo sia notevole. Adatto a uso volo locale per Training.
    Il Silent è più bello anche se monoposto,

Lascia una risposta

 
Pinterest