Vendite veicoli elettrici e ibridi in Europa Gennaio Luglio 2016

Vendite veicoli elettrici e ibridi in Europa Gennaio Luglio 2016

20 set, 2016

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

16 Settembre 2016. Ancora una volta, la ha mantenuto il titolo di auto elettrica più venduta in Europa, ora che i rapporti di vendita sono stati compilati fino a luglio.

Come è stato il caso per tutto l’anno, l’unica vera concorrenza dell’utilitaria per il primo posto è venuta dalla , costruita dal partner giapponese dell’alleanza Renault.

La Leaf ha ancora vendite più importanti a livello globale della Zoe, ma Renault ha costruito gradualmente lo slancio nel suo mercato di casa.

Proprio la scorsa settimana, una bianca Zoe che è andata ad un acquirente in Norvegia divenne la 100.000 consegna dell’auto elettrica della casa automobilistica francese.

Come sempre, i dati europei derivano dal conteggio aggiornato delle vendite di auto elettriche e plug-in ibride tenuti  dall’ (), che attualmente copre solo i primi sette mesi del 2016.

Fino a Luglio, le vendite di 12.907 Zoe  in Europa, hanno dato alla vettura francese il 9,9 per cento del mercato delle auto elettriche.

La Leaf era dietro relativamente vicina con 11.851 vendite registrate.

Il duo Renault-Nissan è seguito dalla , che vantava 7.474 vendite.

L’EAFO utilizza i dati di registrazione per determinare le sue figure ed è in grado di calcolare le vendite mensili della Model S, nonostante il fatto che Tesla rifiuta di rilasciare i risultati ufficiali di vendita mensili o differenziare i suoi risultati trimestrali per paese o regione.

Appena fuori dai primi tre è stata la Volkswagen e-Golf, con 4.394 vendite, la quale è stata seguita dalla e dalla , che hanno raggiunto 2.774 e 2.371 vendite, rispettivamente.

Poi nella tabella si vede la Mercedes-Benz B250e (1.727 vendite) e la City Car Volkswagen e-Up (1.500 vendite).

Infine, e Citroën C-Zero hanno completato la top 10, con rispettivamente 1.109 e 847 vendite.

Entrambe le vetture da città francesi sono versioni della Mitsubishi i-MiEV ri-marchiate.

Ibride plug-in: un altro buon mese per Mitsubishi

Come sin dall’inizio dell’anno, l’Ibrida Mitsubishi Outlander Plug-in è leader nelle vendite complessive di veicoli ibridi in Europa fino alla fine del mese di luglio.

Il crossover Mitsubishi ha collezionato 12.538 vendite nei primi sette mesi del 2016, con una quota di mercato del 9,6 per cento.

E’ stato seguito da un paio di Volkswagen, la Golf-GTE (6.511 vendite) e la Passat GTE (5.945 vendite).

Poi troviamo la “Twin Engine”, con 5.794 vendite che a sua volta è seguita da Mercedes-Benz C350e e , che hanno raggiunto rispettivamente 4.887 e 3.790 unità vendute.

I posti rimanenti fino a completare la top ten sono stati tutti occupati da modelli BMW, a dimostrazione dell’entusiasmo per le vetture ibride plug-in del marchio di lusso tedesco.

Il SUV X5 xDrive40e ha raggiunto 2.938 vendite, mentre la berlina 330e ha chiuso i primi sette mesi dell’anno con 2.751 vendite.

Poi venne la i3 REx ad autonomia estesa, auto elettrica che viene considerata un’ibrida plug-in per gli scopi della EAFO con 2.572 vendite.

Infine, Active Tourer 225xe ha registrato 2.940 vendite nei primi sette mesi dell’anno.

I modelli Active Tourer berlina utilizzano una piattaforma a trazione anteriore, e sono estranei alla trazione posteriore della Serie 2 coupé e convertibile vendute negli Stati Uniti.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: audi a3 e-tron BMW 330e bmw active tourer 225 xe bmw i3 bmw i3 rex BMW X5 xDrive40e citroen c-zero EAFO European Alternative Fuels Observatory kia soul ev mercedes benz 250e mercedes benz c350e mitsubishi outlander plug-in phev nissan leaf peugeot ion renault zoe tesla model s volkswagen e-up! volkswagen golf gte volkswagen passat gte volvo xc90 t8

Lascia una risposta

 
Pinterest