Toyota. Vendute dal 1997 un milione di auto ibride

Toyota. Vendute dal 1997 un milione di auto ibride

11 giu, 2007

Roma, Italia. 11 giugno 2007. A fine maggio Toyota Motor Corporation ha superato il traguardo del suo primo milione di automobili ibride vendute in tutto il mondo da quando nel 1997 è iniziata la commercializzazione della Toyota Prius in Giappone.

Prius è stata la prima automobile ibrida prodotta di serie e, dopo il giapponese, la sua commercializzazione è stata rapidamente estesa anche a quello statunitense, da sempre il più sensibile a questo genere di veicoli, e poi nel 2000 in Europa.

Nel 2003, Toyota ha lanciato la seconda generazione di Prius, equipaggiata con il Toyota Hybrid System II che abbina un motore a combustione interna ad alta efficienza ad un motore elettrico che in maniera sinergica alimentano l’automobile.

Questa tecnologia, che attualmente rappresenta l’approccio più efficace per una mobilità sostenibile e che non penalizza le prestazioni e le abitudini di guida, ha garantito alla Prius un grande successo su tutti i mercati, ed in particolare per quella clientela maggiormente sensibile al tema del rispetto per l’ambiente.

Il successo di Prius e della tecnologia Hybrid Sinergy Drive ha spinto Toyota ad applicare questa tecnologia su gli altri modelli della gamma, a partire dalle minivan, per arrivare ai prestigiosi SUV e alle berline alto di gamma, la cui commercializzazione copre attualmente Giappone, Nord America, e altri 40 mercati. E per supportare la crescente richiesta della clientela Toyota ha aperto dei nuovi siti produttivi dei suoi modelli ibridi in Cina e USA, con i rispettivi impianti di Changun e nel Kentucky attivi dal 2005 e dal 2006.

Il primo milione di veicoli ibridi venduti da Toyota ha una valenza non solo in termini di puro record numerico di mercato. E’ stato infatti calcolato che in dieci anni le vendite globali dei veicoli ibridi Toyota, dal 1997 al 30 aprile 2007, hanno fortemente contribuito alla riduzione delle emissioni di CO2, considerata uno degli agenti responsabili del riscaldamento del pianeta, con un risparmio di circa 3,5 milioni di tonnellate di CO2 emesse nell’atmosfera rispetto alle automobili di stessa classe, dimensioni e prestazioni, alimentate con motori tradizionali a benzina.

La responsabilità e l’attenzione verso l’ambiente rappresentano per Toyota una “mission” e in tal senso si indirizzano gli sforzi per diffondere il più possibile la tecnologia ibrida. E’ per questo motivo che Toyota è impegnata nella continua ricerca e sviluppo sulle possibilità del suo impiego raddoppiando la presenza di modelli ibridi all’interno della sua gamma. Il prossimo obiettivo è quello di arrivare a vendere 1 milione di automobili ibride entro i primi anni della prossima decade.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: hybrid synergy drive mercato motori ibridi strategie

Lascia una risposta

 
Pinterest