Suzuki lancia e-Let’s in Giappone

Suzuki lancia e-Let’s in Giappone

3 gen, 2012

SUZUKI lancia ,lo scooter elettrico con batteria rimovibile

In questo mese di gennaio, Suzuki Motor Corporation lancerà e-Let’s sul mercato giapponese

Fonte: Suzuki Italia

Robassomero (TO). 3 gennaio 2011. Suzuki, attenta alle nuove tecnologie rispettose dell’ambiente, si prepara a compiere un percorso mirato verso una mobilità a emissioni zero.

Con i mezzi di nuova generazione, elettrici e ibridi, Suzuki sta puntando sull’eco-sostenibilità, valore principe della progettazione futura di veicoli a impatto ambientale positivo, e al contempo su caratteristiche tecniche e performance in grado di continuare a offrire ai clienti il piacere delle due ruote. e-Let’s è la risposta concreta di Suzuki. Lo scooter con motore elettrico che offre un’ottima fruibilità e qualità eccellenti. Dotato di una batteria rimovibile che, combinata alla facilità d’uso tipica di uno scooter da 50 cc, e alla maneggevolezza lo caratterizzano come lo scooter ideale per gli spostamenti quotidiani.

e-Let’s coniuga emissioni zero a peculiarità tecniche al top. Un’accelerazione fluida, una guida scattante, con una coppia alta ai bassi regimi, silenziosità e vibrazioni estremamente ridotte, oltre che emissioni CO2 pari a zero. Uno scooter capace di orientare verso le nuove tecnologie anche l’utente abituato ai mezzi tradizionali.

Progettato sulla base del modello a benzina Let’s4 Basket, e-Let’s è equipaggiato con un motore elettrico dalle ottime performance, assemblato sulla ruota posteriore e in grado di generare e recuperare energia durante la frenata. Grazie a un’efficienza energetica complessivamente maggiore di un motore a scoppio, e-Let’s si distingue per una gestione dei costi di esercizio molto contenuta.

Lo scooter e-Let’s è provvisto di una batteria al litio e un sistema di carica, il tutto montato su un telaio leggero e compatto, con un peso complessivo inferiore di 2 kg rispetto a quello del modello a benzina. La batteria agli ioni di litio è dotata di una centralina integrata per il controllo e la gestione della batteria stessa (BMU – Battery Management Unit).

Peculiarità del mezzo è la batteria rimovibile dal peso contenuto, che può essere rimossa facilmente per una comoda ricarica tramite una comune presa domestica; una carica consente un’autonomia di circa 30 km (assumendo una velocità di 30 km/h su strade pianeggianti).

Per una maggiore comodità e indipendenza in viaggio, nel vano sotto sella è possibile trasportare il caricabatteria o la batteria di ricambio, facilitando così la carica fuori casa o estendendo l’autonomia con la versione e-Let’s W dotata di serie di una batteria di ricambio facilmente sostituibile.
Suzuki e-Let’s è sempre pronto per partire.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: e-Let’s

Lascia una risposta

 
Pinterest