Stupidi, ignoranti e vandali contro colonnina di ricarica

Stupidi, ignoranti e vandali contro colonnina di ricarica

6 mag, 2015

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

Trezzo sull’Adda (MI) e Dalmine (BG). 5 Maggio 2015. Il mondo dei veicoli elettrici si evolve e deve fare i conti con i tempi attuali. Tempi di stupidaggine, vandalismo ed ignoranza… e quello che è molto peggio, tutto gratuito e senza senso.

Facciamo la cronaca dei fatti, da un post allegato in facebook da , l’azienda impegnata nell’allestimento di stazioni di ricarica per veicoli elettrici. Questo post spiegava testualmente:

“Ieri mattina un utente/driver elettrico ha trovato cosi vandalizzata la colonnina della stazione di ricarica veicoli nel Comune di Dalmine.

Fortunatamente è ancora funzionante, ma dispiace vedere come si voglia danneggiare una iniziativa che fornisce un servizio ai cittadini, senza costare loro nulla, grazie all’impegno di Evbility e al contributo delle aziende sponsor dell’iniziativa”.

 

Non chiamateli animali… sono codardi, vigliacchi ed ignoranti

In tutti i momenti della vita delle persone normali e delle imprese si fanno azioni mirate e dedicate che vengono motivate rispondendo alle domande che sono anche l’ABC del nostro lavoro giornalistico.

Queste domande sono Chi? Dove? Come? Quando? e Perché?.

A queste domande, soltanto una ha una risposta concreta, ed è il dove… ovvero nella stazione di ricarica veicoli elettrici di Dalmine.

Per quanto riguarda il come e quando, possiamo fare soltanto congetture che servono a poco. Un martello, un oggetto contundente… durante la notte… ma la sostanza non cambia.

Riguardo il perché non possiamo saperlo e sicuramente la motivazione non la sa nemmeno chi ha fatto questo scempio.

Invece la risposta alla domanda del chi è stato? … ci piacerebbe saperlo e anzi.. ci piacerebbe conoscerlo perché ovviamente il (o gli o le) viagliacco, vigliacchi, vigliacca o vigliacche; codardo, codarda, codardi o codarde (bisogna sempre aver rispetto della par condicio) non metterà la faccia per far fronte alle sue responsabilità… dimostrando che è irresponsabile.

E nemmeno metterà la faccia di fronte alla cittadinanza… dichiarando così tacitamente di essere incivile… ma tutti noi che difendiamo le auto elettriche o coloro che non difendiamo le auto elettriche ma che non si sognano di danneggiare la cosa pubblica, non dobbiamo sbagliare a dire che sono degli animali.

Gli animali non meritano di essere paragonati a queste “persone” (uso una dicitura elegante per evitare di venir trascinato in tribunali per calunnia)… gli animali sono infinitamente meglio di questi.

Manifestiamo la nostra vicinanza ad Agenda21 Isola Bergamasca Dalmine Zingonia ed al suo Direttore Davide Fortini; a Nadia Magni e Luigi Sabbadini responsabili di Evbility e tutti gli enti pubblici, gli sponsor, le aziende ed i privati cittadini che hanno creduto in questa iniziativa.

 

Marcelo Padin

Electric Motor News

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: EVbility stazione ricarica dalmine

Lascia una risposta

 
Pinterest