Settembre record di Hybrid in Italia

Settembre record di Hybrid in Italia

3 ott, 2015

· I dati di vendita delle vetture ibride in Italia si attestano al 2% di share nel mese di settembre 2015

· Il 95% di tale quota è rappresentato da Toyota e

Fonte: Toyota Motor Italia

 

Roma, Italia. 2 Ottobre 2015. I dati di vendita del mercato dell’ibrido, nel mese di settembre 2015, si attestano al 2%, facendo segnare un vero e proprio record (la media della motorizzazione ibrida in Italia è infatti pari all’1,5% dato annuo). Il 95% di tale quota, è rappresentato da Toyota e Lexus.

Per il brand giapponese, questo è un vero e proprio traguardo.

L’obiettivo di Toyota è, infatti, quello di affermare soluzioni ecologiche rivolte alla diffusione della mobilità sostenibile, nel pieno rispetto e tutela dell’ambiente, per garantire veicoli con il più basso livello di emissioni di CO2. Questa è la sua mission, legata alla diffusione della Smart Innovation, per garantire una qualità di vita migliore e più responsabile.

I dati evidenziano come il mercato dell’auto, settore in rilancio e trainante per la nostra economia, sia in continua evoluzione. Gli italiani si dimostrano sempre più consapevoli dell’importanza di effettuare scelte responsabili, in grado di migliorare, non solo l’esperienza di guida ma soprattutto la qualità dell’aria che si respira.

Nei primi nove mesi del 2015, Toyota e Lexus hanno registrato, nel nostro paese quasi 18.000 immatricolazioni di auto Hybrid. Dal 2000 a oggi le vetture ibride, vendute in Italia, sono pari a 75.000 unità, con mix sempre crescenti sia per Toyota che per Lexus.

I dati, a livello mondiale, vedono Toyota leader di mercato con 8 milioni di veicoli ibridi venduti (1 milione solo in Europa).

Toyota lavora da sempre per garantire un modo di concepire l’auto totalmente diverso, un mondo Absolute Hybrid in cui, oltre a diffondere un concept di vettura ecologica tendente sempre più a emissioni zero, si miri a ridurre le risorse naturali impiegate per la produzione, massimizzare il riciclaggio, il riutilizzo e la rifabbricazione dei componenti, ridurre l’impatto ambientale di tutte le sue attività.

Tanti sono, inoltre, i vantaggi per chi guida un’auto ibrida in città. Toyota lavora, infatti, a stretto contatto con tutte le amministrazioni locali e comunali e di chi si occupa quotidianamente della gestione del territorio, con tutti i problemi che ne derivano legati all’inquinamento e alla tutela dell’ambiente. Questo rapporto diretto con le amministrazioni ha permesso di raggiungere importanti risultati per tutti gli automobilisti, come ad esempio, in molte regioni e comuni, l’accesso gratuito nelle zone ZTL, l’esenzione dal pagamento del bollo o il parcheggio gratuito sulle strisce blu.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: lexus toyota auris hybrid toyota hybrid

Lascia una risposta

 
Pinterest