Sarà Ioniq il nome dei nuovi modelli green di Hyundai?

Sarà Ioniq il nome dei nuovi modelli green di Hyundai?

9 nov, 2015

Sarà Hyundai Ioniq il nome dei nuovi modelli ibridi ed elettrici?

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

4 Novembre 2015. Hyundai progetta di lanciare una raffica di nuovi modelli ibridi ed elettrici nei prossimi anni, nel tentativo di aumentare la sua quota di mercato di auto green.

Tra i nuovi modelli ci sarà un ibrido dedicato destinato a competere con la Toyota Prius.

Ora veniamo a sapere che il suo nome potrebbe essere riciclato da un concept car Hyundai del 2012.

Il nuovo modello si chiamerà Hyundai Ioniq, secondo AutoGuide, che sostiene di aver discusso la questione con fonti vicine ai piani di prodotto di Hyundai.

Hyundai avrebbe registrato il nome il 5 giugno di quest’anno nell’ufficio coreano della proprietà intellettuale.

Nel mese di luglio, è stato esteso anche alle agenzie in Europa, Malta, Regno Unito e Canada per un marchio di nome Ioniq, così come all’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale.

Il Direttore esecutivo della comunicazione aziendale ha risposto:

“Mentre è stato riportato dalla stampa che il nome Ioniq verrà utilizzato per la linea di veicoli ibridi dedicati ed elettrici di Hyundai, questo non è stato confermato dalla società. I tempi riguardo quando i veicoli saranno in vendita negli Stati Uniti non sono stati discussi da Hyundai in questo momento”

Il nome sembra derivare da un concept di auto elettrica Hyundai del 2012 dotato di extended-range, che è stato chiamato i-oniq.

Era spinto soprattutto da un motore elettrico da 80 kW (107 CV), con un motore a benzina tre cilindri 1.0 litri che funge da range extender.

Hyundai ha dichiarato che il plug-in i-oniq aveva un’autonomia in modo solo elettrico di 75 miglia, e una serie combinata di 360 miglia.

La società ha detto che prevede di lanciare un nuovo modello completamente ibrido del segmento della Prius ibrida, come parte dei suoi ambiziosi piani di auto verde.

La “sfidante Prius” potrebbe essere costruita su di una nuova piattaforma derivata dalla nuova generazione della utilitaria Elantra, che è progettata per ospitare una varietà di diversi propulsori efficienti.

Come il suo bersaglio Toyota, Hyundai sarà un’aerodinamicamente efficiente berlina a cinque porte con una coda alta.

Ma mentre alcuni costruttori si stanno concentrando su una tecnologia di trasmissione green, Hyundai sembra prendere un approccio con “tutto quello che è possibile”.

L’azienda ha molta carne al fuoco, dai motori a benzina a basso consumo per gli ibridi, ibridi plug-in, veicoli elettrici a batteria, e persino propulsione a idrogeno fuel-cell.

Così come l’ibrido dedicato pianificato ed i modelli elettrici, la casa automobilistica coreana continuerà a vendere la sua Sonata Hybrid e Plug-In Hybrid negli Stati Uniti e la sua Tucson Fuel Cell di basso volume di produzione.

Il marchio compagno Kia prevede anche di avere il proprio ibrido dedicato, un ibrido plug-in del modello Optima che utilizza il powertrain della Sonata.

Kia ha anche ampliato le vendite della Soul EV in altre regioni.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Chris Hosford hyundai i-oniq

Lascia una risposta

 
Pinterest