Ricarica senza fili sulle strade inglesi

Ricarica senza fili sulle strade inglesi

16 ago, 2015

Inghilterra propone di sperimentare la wireless delle auto elettriche sulle strade

da Stephen Edelstein

Fonte: Green Car Reports

 

14 Agosto 2015. I lunghi tempi di carica e la mancanza di stazioni di ricarica disponibili restano alcuni dei più grandi ostacoli alla diffusa adozione delle auto elettriche.

Ma cosa succederebbe se le stazioni di ricarica fossero praticamente ovunque, ed i conducenti dovessero fermarsi per la ricarica potendo continuare a circolare?

Questo è in sostanza il concetto alla base di un “autostrada elettrica”, il cui test si prevede di iniziare in Inghilterra.

Si userà un hardware wireless incorporato nel manto stradale per permettere alle persone di ricaricare mentre si guida, secondo la BBC News.

L’agenzia governativa dice che ha già portato a termine uno studio di fattibilità, e ora chiedere alle aziende la partecipazione alle gare di appalto per sistemi prototipo.

I funzionari sperano di iniziare le prove nel 2016 o 2017 – ma non su strade pubbliche.

I dettagli del prototipo di sistema non saranno resi noti finché non verrà selezionato un imprenditore, ma che si tratti di ricarica wireless è già stato dimostrato da alcune  aziende – e sta anche ottenendo un grado limitato di uso nel mondo reale.

Nel 2013, la città di nella Corea del Sud ha installato hardware wireless di ricarica in 7,5 miglia di strada, per l’uso dagli autobus.

Il sistema utilizza cavi magnetici incorporati nella strada in grado di generare campi elettromagnetici, che vengono sfruttati da una bobina montata sulla parte inferiore dei veicoli appositamente attrezzati.

L’anno scorso, la città inglese di ha anche istallato ricarica wireless per i suoi autobus, anche se questa installazione richiede che i veicoli restino fermi.

Progetti per avere alimentazione in una carreggiata appositamente elettrificata, sono già state proposti con alcune soluzioni creative.

La statunitense e la società olandese credono nei pannelli solari integrati nelle strade potrebbero generare quantità significative di energia.

Tuttavia, non è chiaro se i pannelli solari e la ricarica wireless possono praticamente queste vaste superfici – o se entrambe le tecnologie sono in grado di resistere all’abuso a lungo termine dell’uso delle strade.

Highways England prevede di annunciare ulteriori dettagli – tra cui un luogo per le prove – una volta selezionato un imprenditore.

Si aspetta l’ultimo test per 18 mesi, dopo di che una decisione verrà adottata in merito all’opportunità di spingere per uso nel mondo reale della tecnologia.

Nel frattempo, Highways England è già impegnata a installare stazioni di ricarica a intervalli di 20 miglia sulla rete autostradale della nazione.

Naturalmente, i conducenti dovranno uscire dall’autostrada ed usare quelle.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: gumi Highway England milton keynes progetto ricarica Solar Roadways solaroad

Lascia una risposta

 
Pinterest