Progetto Better Place con GM in Australia

Progetto Better Place con GM in Australia

6 ago, 2012

di John Voelcker
Fonte: GreenCarReports

31 luglio 2012. sta rapidamente sviluppando il primo dispiegamento completo della sua rete di servizi e scambio delle batterie per auto elettriche in Israele, ma la società ha piani ambiziosi in altri Paesi.

In Israele, è illegale per gli utenti delle auto elettriche collegare la propria auto in un qualsiasi vecchia presa a muro. Essi devono ricaricare su un’approvata stazione di ricarica in rete – di cui Better Place è l’unica al momento.

Ma in altri paesi, questo tipo di legge ha meno probabilità di essere accettata da parte degli utenti e dei governi.

Quindi Better Place sta collaborando in alcuni casi per ampliare la sua portata ed attrarre nuovi gruppi di clienti elettrici e di auto-driver.

L’ultimo accordo del genere è stato firmato in , dove l’unità locale di GM ha designato Better Place suo fornitore preferito di stazioni di ricarica domestica per gli acquirenti della sua prossima .

Holden è la prima marca di auto GM nativa australiana dal 1931, anche se aparte le sue berlina-based “Utes” (camioncini), ha pochi veicoli unici e costruisce le sue vetture globali su piattaforme GM.

(Lo stesso vale per la marca britannica di GM, Vauxhall, che vende una gamma di modelli nel Regno Unito che è praticamente identico a quello delle vetture vendute come Opel in Europa).

La Holden Volt è costruita da Chevrolet a Detroit-Hamtramck, stabilimento di assemblaggio negli Stati Uniti, e assomiglia a una Chevy Volt con un badge rotondo Holden che sostituisce il suo logo papillon montato sulla griglia.

Better Place offrirà diversi pacchetti di adesione agli acquirenti Volt in Australia che includono l’installazione di una stazione di ricarica “Spot Charge” Livello 2 a casa, e la possibilità di ricaricare le batterie agli ioni di litio della Volt a 16 kilowatt-ora usando solo l’elettricità prodotta completamente da fonti rinnovabili.

La società installerà anche una Volt Charge Spot a certificata Volt dai concessionarie Holden, per permettere loro di mantenere il loro stock di Volts Holden completamente carico.

A differenza dei driver in Israele, tuttavia, gli australiani proprietari di Volt può scegliere di collegare i loro volt in una convenzionale presa elettrica domestica da 10-Amp per la ricarica, senza l’acquisto di una stazione di ricarica di livello 2.

Quindi sarà interessante vedere come verranno prese le offerte Better Place, quando non sono l’unica opzione legale di ricarica se si vuole usare l’auto elettrica.

La Holden Volt sarà in vendita entro la fine dell’anno.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: australia better place holden volt

Lascia una risposta

 
Pinterest