Piero Longhi primo cliente privato Ampera

Piero Longhi primo cliente privato Ampera

19 mag, 2012

Il primo cliente privato di Ampera in Italia è il campione di rally

Appassionato di tecnologia e prestazioni, Longhi ha scelto Ampera ancora prima del lancio commerciale

Design, tecnologia che “va oltre”, ecologia, silenziosità e prestazioni hanno sedotto il campione

L’ consegnata al rallista Longhi presso la Concessionaria Riccardi Auto di Magenta (Milano)

Fonte: Opel Italia

Roma. Italia. 18 maggio 2012. Un’Ampera bianca è stata scelta da Piero Longhi, campione di rally, 46 enne, nato a Borgomanero (Novara), con ben 50 gare vinte in carriera e ancora vincente il 13 marzo scorso al rally di Adria, ultima gara del trofeo “Rally Circuit Series”.

Appassionato di elettronica, automobili e corse, Longhi ha trovato in Ampera la vettura ideale per coniugare le sue passioni ed esigenze. Una vettura elettrica ad autonomia estesa innovativa, dalle prestazioni entusiasmanti con 370 Nm di coppia, 150 cv immediatamente disponibili e accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 9 secondi, un design innovativo con i nuovi stilemi della Opel, dove linee scolpite incontrano la precisione tedesca, e una autonomia di oltre 500 km per potersi recare alle gare su tutto il territorio italiano. E non sarà un caso che Longhi abbia esordito nel 1986 nei rally proprio con una Opel Kadett 1.8, e che entri oggi nel mondo delle vetture elettriche sempre con Opel.

Nessuna auto più di Ampera dimostra come, contrariamente al passato, oggi una vettura elettrica possa avere prestazioni brillanti. Ampera è infatti la vettura elettrica più potente oggi sul mercato (escluse soluzioni sportive).

Inoltre Ampera è l’auto elettrica che va oltre, con un’autonomia da 40 a 80 km in puro elettrico a emissioni zero e ulteriori 500 km con sistema ad autonomia estesa e trazione sempre elettrica. Nel ciclo urbano Ampera ha emissioni pari a 0 g/km di CO2, mentre nel ciclo omologativo combinato emette soli 27 g/km di CO2. Inoltre, grazie alle 4 funzionalità impostabili su Ampera, la guida è ancora più flessibile. La modalità Normal offre la migliore efficienza di utilizzo, mentre la Sport offre maggiore prontezza in accelerazione. Ancora, la funzione Mountain permette di affrontare lunghi tratti in salita con le massime prestazioni, mentre l’eccezionale funzione Hold dà la possibilità di conservare la carica delle batterie utilizzando il sistema di estensione dell’autonomia, anche quando queste sono ancora cariche. Ciò permette di viaggiare ad emissioni zero ogni volta che si vuole, per esempio in città e nelle zone a traffico limitato.

“Sono alcuni anni che sto seguendo l’evoluzione delle vetture elettriche che uniscono la mia passione per le auto al mio interesse per tutto ciò che è elettrico”, commenta Longhi. “È da quando sono uscite le prime news che riguardavano la che osservo questa vettura innovativa con grandissimo interesse. Il sistema all’avanguardia, con un motore che fa da generatore per le batterie, è sicuramente, al momento, l’unica possibilità di estendere l’autonomia a più chilometri utilizzando sempre la propulsione elettrica. Ritengo che dal punto di vista dei consumi, della riduzione dell’inquinamento, dei costi di gestione, dei vantaggi che offre un motore elettrico, sia veramente l’auto perfetta”.

“Con la vittoria dell’importantissimo premio Auto dell’Anno 2012, Ampera ha confermato tutte le sue qualità di vettura tecnologicamente all’avanguardia. Una soluzione elettrica senza compromessi che “va oltre” ciò che possono le altre vetture elettriche presenti oggi sul mercato grazie a più autonomia, più prestazioni, più spazio e design innovativo”, commenta , Amministratore Delegato di General Motors Italia. “La consegna di Ampera a Piero Longhi oggi non fa che ulteriormente esaltarci e confermare le grandi potenzialità della nostra ambasciatrice”.

Prevista un’unica versione completa di allestimento da ammiraglia, inclusivo di interni in pelle e sedili anteriori riscaldati, volante in pelle con comandi radio integrati, sistema bluetooth per collegamento del telefono vivavoce, computer di bordo con display touch screen da 7″, cruise control, climatizzatore con regolazione elettronica e sensore automatico controllo termico e freno di stazionamento elettrico. Inoltre 8 anni o 160.000 km di garanzia su tutta la parte delle batterie e gruppo motore elettrico/generatore. Tutto ciò al prezzo di 45.500 euro. Sarà possibile aggiungere sistema di navigazione integrato, gestibile anche con schermo touch screen, e Radio DVD & HDD, MP3, Bose Infinity Sound System, Digital Audio broadcast. Inoltre saranno disponibili sensori di parcheggio e telecamera posteriore.

Ampera sarà distribuita da una rete di 39 concessionari che potranno vendere e fare assistenza all’ambasciatrice Opel.

I clienti, nella maggior parte dei casi, potranno acquistare e far effettuare la manutenzione ad Ampera senza dover affrontare lunghi spostamenti per raggiungere la concessionaria più vicina.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Auto dell’Anno 2012 opel ampera piero longhi Roberto Matteucci

Lascia una risposta

 
Pinterest