Piano tedesco di un miliardo d’incentivazione

Piano tedesco di un miliardo d’incentivazione

22 mag, 2016

Piano tedesco di un miliardo d’incentivazione approvato dal Consiglio dei Ministri

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

19 Maggio 2016. Dopo molte discussioni, la sembra pronta ad introdurre significativi per incoraggiare l’acquisto di .

Questa settimana, il governo tedesco ha annunciato un programma di incentivi che includerà gli sconti sia per le auto elettriche che per le ibride plug-in.

I costi del programma sono stimati in circa 1 miliardo di euro (circa 1,1 miliardi dollari), con i fondi che devono essere forniti sia dal governo nazionale che dalle case automobilistiche.

Questo piano si spera produrrà fino a 400 mila vendite di auto elettriche, secondo ha detto il Ministro dei Trasporti tedesco Alexander Dobrindt a Reuters, quando il programma è stato annunciato.

Gli acquirenti di auto elettriche riceveranno 4.000 euro (circa $ 4.500), mentre gli acquirenti di ibridi plug-in riceveranno 3.000 euro (circa $ 3.400).

Tuttavia, ci sarà una soglia di prezzo massimo di 60.000 euro (circa $ 68.000). Le auto che costano più di questo, non potranno beneficiare degli incentivi.

Questo elimina la Tesla Model S, che è stata la vettura elettrica più venduta in Germania lo scorso anno, così come la Model X Crossover.

Molte auto di lusso ibride plug-in da Audi, BMW, Mercedes-Benz, Porsche sono allo stesso modo escluse dal programma.

Le case automobilistiche tedesche ora stanno progettando diversi nuovi modelli, tra cui un SUV Audi elettrica, la berlina elettrica Porsche e una versione elettrica della berlina di lusso Volkswagen Phaeton che sarebbero vendute ad un prezzo troppo alto per gli incentivi.

La rivista tedesca Der Spiegel ha riferito in precedenza che quei fondi saranno dispensati in modalità primo arrivato, primo servito.

Ciò significa che, a differenza del programma di credito federale di imposta sul reddito degli Stati Uniti, non vi è alcun limite riguardo quante macchine da ciascun produttore possono ricevere l’incentivo.

Il governo sta anche valutando come riferito, il taglio degli incentivi nel 2018, a 3.000 euro per le auto elettriche e 2.000 euro (circa $ 2.300) per le ibride plug-in, dando un vantaggio iniziale alle case automobilistiche che hanno già vetture omologate in vendita.

Così come gli incentivi di acquisto, il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha detto che il programma prevede 300 milioni di euro (circa 340 milioni di dollari) in fondi per stazioni di ricarica e che il governo può iniziare l’erogazione già dal prossimo mese.

Germania ha attualmente circa 2.400 punti di ricarica operative di livello 2 e circa 100 DC in grado di effettuare la ricarica rapida.

Il programma definitivo, approvato il 18 maggio, comprende anche una deroga di 10 anni sulla tassa di circolazione per tutti i veicoli elettrici, con effetto retroattivo al 1 ° gennaio 2016. L’esenzione precedente era di cinque anni.

Queste sono misure necessarie per aiutare la Germania a raggiungere l’obiettivo di mettere 1 milione di auto elettriche sulle sue strade entro il 2020.

Oggi, ci sono solo circa 50.000 macchine elettriche e ibride plug-in sulle strade tedesche.

Diversi piani di incentivazione finanziaria per incoraggiare l’acquisto di auto elettriche esistono già nel Regno Unito, Francia, Paesi Bassi, Norvegia, Danimarca e altri paesi della regione.

 

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettriche germania incentivi

Lascia una risposta

 
Pinterest