Peugeot: 1.700.000 vendite mondiali nel 2012

Peugeot: 1.700.000 vendite mondiali nel 2012

16 gen, 2013

Aumento delle vendite di veicoli assemblati all’estero e la continuazione della mossa del Brand up-market

Punti principali

- 1700, 000 veicoli venduti nel 2012
- Peugeot quarto marchi (Automobili + LCV) in Europa
- 208: 221 mila vendite in tutto il mondo, leader nel mercato francese nel mese di dicembre
- Le vendite al di fuori dell’Europa: il 44% delle vendite totali
- Cina: crescita delle vendite del 24% (di mercato: + 7%)
- Successo del lancio della 301
- Si sposta sul mercato il successo della gamma diesel ibrido (19.000 ordini)

Fonte: Peugeot Automobiles

Panoramica

In un mercato europeo generalmente depresso e in quello d’oltremare con fortune contrastanti, Automobiles Peugeot ha registrato nel 2012; 1,7 milioni di vendite in tutto il mondo di veicoli assemblati e CKD.

Tuttavia, i tre quarti del calo (-19,6% rispetto al 2011) si spiega con l’interruzione durante la prima metà dell’anno di consegne di kit CKD all’Iran Kodhro (pari a 313, 000 unità), in conseguenza del rafforzamento di sanzioni internazionali contro l’Iran.

D’altra parte, le vendite di veicoli assemblati, di 1.555.000 unità, è scesa solo il 6,1% rispetto al 2011.
Lancio coronato da successo: 208, gamma HYbrid4 e 301

Automobiles Peugeot ha mantenuto un ritmo rapido di lanci di prodotto nel 2012, con cinque lanci importanti e diversi modelli lanciati nei mercati d’oltremare.

Prodotta in Francia e in Slovacchia, la 208 è stata lanciata in tutti i mercati europei nella primavera del 2012, ma ha continuato la sua diffusione internazionale sui mercati internazionali nel corso del secondo semestre, che sarà completata nei primi mesi del 2013 con vendite in Russia e il suo lancio industriale e commerciale in Brasile .

Nel dicembre del 2012, la 208 è il primo posto per l’intero mercato francese delle autovetture, in Europa (nel mese di novembre, gli ultimi dati disponibili), era già a capo del segmento B in Olanda e in Portogallo, ed è stata sul podio della categoria in Belgio, Spagna, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia e Slovenia.

Alla fine del 2012, l’erede della leggenda Peugeot serie due, caratterizzata da numerosi riconoscimenti (Regno Unito, Spagna, Irlanda, Italia …) e finalista per il titolo di European Car of the Year 2013, ha già registrato 221.000 vendite dal suo lancio.

La tecnologia ibrida diesel, HYbrid4, lanciata come una novità mondiale nel 2012 sulla 3008 HYbrid4, poi sulla RXH 508 e la 508 berlina HYbrid4, si trova con circa 19.000 ordini cumulativamente alla fine del 2012. Come risultato, nel dicembre 2012, le versioni HYbrid4 rappresentati in Europa 14% degli ordini 3008 e 20% di ordini per 508.

La 301, una soluzione economica che migliora la berlina a tre volumi è di 4,44 metri di lunghezza, costruita a Vigo (Spagna), è stata concepita per soddisfare le aspettative dei clienti in mercati in crescita che acquistano una nuova auto per la prima volta. E ha raggiunto eccellenti vendite iniziali nei mercati in cui è stata lanciata durante l’autunno (Turchia, Europa centrale e orientale, Algeria …).

Dopo l’inizio delle vendite nel corso del 2013 in Russia e Ucraina, in Medio Oriente e in alcuni mercati in Africa e in America Latina, poi il suo lancio industriale e commerciale in Cina alla fine del 2013, l’obiettivo per la 301 saranno 150 mila vendite in un anno intero.

Move up-market: un veicolo Peugeot su cinque è un modello “premium”

Nel 2012, con 279.000 unità, le vendite a livello mondiale del marchio di modelli “premium” hanno rappresentato un quinto dei dati per i veicoli assemblati.

Le vendite della 508, compresi i suoi sviluppi HYbrid4, erano di 121.000 unità, in particolare in Europa e in Cina, la 3008/3008 HYbrid4 Crossover ha attratto 109.000 clienti, mentre 9.000 sono stati attrati dal SUV 4008, lanciato nella primavera del 2012, ai quali sono stati consegnati. Da parte sua, 11.000 unità della coupé sportiva RCZ sono state vendute.

Peugeot in Europa (CEE + EFTA + Croazia)

Con un volume di 955.000 immatricolazioni di autovetture e veicoli commerciali leggeri, in calo del 12,6% rispetto al 2011 nel contesto di un mercato europeo molto depresso (- 8,6%), Peugeot ha registrato una quota di mercato del 6,8% (7,1% nel 2011) in questo settore e mantiene la sua posizione del 4 ° posto tra le altre marche, raggiunto nel 2010.

Tuttavia, la quota di mercato inferiore di Peugeot in Europa rispetto al 2011 è attribuibile in particolare al primo semestre (- 0,6 punti), d’altra parte, la penetrazione è rimasta stabile (6,7%) nel corso del secondo semestre.

Per le autovetture (797.000 immatricolazioni, – 13%), con il successo del lancio della 208, una crescita della 508 ed i risultati soddisfacenti per la 3008, compensata solo in parte il calo atteso per la 206 +, la 207 e la 308, Peugeot finisce l’anno del 2012, con una quota di mercato del 6,3% (6,7% nel 2011).

Nel mercato dei veicoli commerciali, (158.000 immatricolazioni) c’è stata una minore riduzione del mercato, Peugeot ha aumentato la propria quota di mercato al 10,7% (10,4% nel 2011) e ha raggiunto il 4 ° posto (6 ° nel 2011), tra le altre marche in Europa.

Europa Occidentale (18 Paesi)

In un mercato europeo occidentale per le autovetture e veicoli commerciali leggeri che era l’8,7% inferiore, le immatricolazioni Peugeot hanno raggiunto 906.000 unità, corrispondenti a una quota di mercato del 6,9% (7,2% nel 2011).

Elevata esposizione Peugeot ai mercati francesi e del sud Europa (Spagna, Grecia, Italia, Portogallo), colpiti da misure di austerità severe, che hanno pesato nelle prestazioni del Marchio.

In Francia, in un totale di autovetture + veicoli commerciali leggeri in diminuzione del 13,3% rispetto al 2011, Peugeot è il marchio francese che ha incrementato di più con 369.136 veicoli venduti e una quota di mercato del 16,2%.

Il lancio della gamma completa di motore a benzina da luglio ha permesso Peugeot di migliorare ulteriormente la quantità di 208 nel corso del secondo semestre. Il trio di 206 +, 207 + e 208 ha raggiunto il 6,9% del mercato totale e la posizioni Peugeot come leader del segmento B nel 2012.

Nei segmenti degli MPV compatti e le berlinr familiari (C e D), Peugeot conferma un buon ritmo di vendita dei suoi modelli. La 3008 e la 5008 sono i leader dei rispettivi segmenti di mercato, con il 3,5% della quota di mercato cumulativa. Infine, la 508, con la sua gamma completata dal lancio dei due modelli ibridi, rimane al vertice del suo segmento con una quota di mercato del 1,4% e più di 25.950 unità vendute.

Nel Regno Unito, l’unico grande mercato europeo in crescita, Peugeot progredisce sia a volume (121.000) che nella quota di mercato (5,3% contro il 5,2% nel 2011), grazie in particolare al successo della 107, la 208, la 508 ed i veicoli commerciali.

In Italia, in un mercato che è sceso del 21%, Peugeot (79.000 immatricolazioni) ha aumentato la sua quota di mercato al 5,2% contro il 4,8% dell’anno precedente e sale di due posizioni tra le altre marche (5 ° contro 7 ° nel 2011), grazie al successo del lancio della 208 e dei buoni risultati della 508.

Peugeot è salita al 2 ° posto (3 ° nel 2011), in Spagna, con 68.000 immatricolazioni e una quota di mercato stabile del 8,7%.

In Germania, Peugeot ha registrato 82.000 immatricolazioni (-13%) e una quota di mercato del 2,5%.
Peugeot ha confermato la sua posizione sul podio per immatricolazioni di autovetture + veicoli commerciali leggeri in diversi altri mercati dell’Europa occidentale, come il Belgio e il Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Danimarca.
Europa centrale e orientale

Nei mercati dell’Europa centrale e orientale, in calo complessivamente del 7,7%, Peugeot ha registrato 49.000 immatricolazioni nel 2012, per una quota di mercato del 5,4% (5,5% nel 2011), ma va notato che la penetrazione del mercato è aumentata in diversi paesi, tra cui la Slovenia (10%), Croazia (9,3%) e in Polonia (5,2%), il mercato principale della zona.

Internazionalizzazione: forte crescita in Cina, Argentina e Algeria

Nel 2013, pieno di importanti lanci volti a l’internazionalizzazione continua di Peugeot – crescente importanza della 208, primo anno completo per la 301 e il lancio della 2008, con un background molto internazionale – il 2012 è stato caratterizzato da numerosi successi notevoli per il marchio nei mercati in crescita.

In Cina, il più grande mercato dei veicoli in tutto il mondo, le vendite Peugeot hanno registrato una crescita del 24,4%, quasi quattro volte superiore a quella del mercato: a 216.000 unità, corrispondenti a una quota di mercato del 1,7%, contro il 1,4% nel 2011 – nuovi record del Marchio, sia in volume che in penetrazione.

Questa performance, frutto del successo della intera offerta di Peugeot in Cina e in particolare dei tre nuovi modelli lanciati a livello industriale e commerciale nel corso degli ultimi tre anni (408, 508, tre-volumini 308), pone Peugeot nella top 3 per il massimo livello di crescita nel mercato cinese.

In America Latina, con 174, 000 vendite nel 2012, Peugeot ha ottenuto risultati contrastanti: la crescita in Argentina e in Cile, un lieve calo in Messico e un anno di transizione in Brasile prima dell’inizio della produzione della 208 nello stabilimento di Porto Real e la sua vendita a partire dalla primavera 2013.

In particolare, le prestazioni Peugeot in Argentina va sottolineata: con 81.000 immatricolazioni, la crescita del 8,5% in un mercato che è in leggera diminuzione, la quota di mercato è stabilito al 10% (+ 0,9 punti).

In Africa, Peugeot ha migliorato le prestazioni nella regione del Maghreb, con una crescita delle vendite del 5,5% in Marocco (Peugeot è leader nei marchi importati) e 1,8% in Tunisia (leader di mercato).

Ma è l’Algeria che si distingue in questo quadro generale: nel secondo più grande mercato africano, con una crescita sostenuta nel corso del 2012 (+45%), le vendite di Peugeot sono aumentate del 95%, per raggiungere 65.000 unità e una quota di mercato del 14 .5% (+ 3,5 punti sul 2011) è messa in 2 ° posizione nel mercato.

Nel 2012, con il 39% delle vendite dei “veicoli assemblati” al di fuori dell’Europa (608.000) contro il 33% dell’anno precedente (550.000), Peugeot ha continuato la sua internazionalizzazione.

Tenuto conto di tutte le vendite (assemblate e veicoli CKD), le vendite internazionali di Peugeot hanno raggiunto fino al 44% del totale.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: hybrid4 motori ibridi Peugeot 3008 peugeot 508 rxh

Lascia una risposta

 
Pinterest