Osservatorio Europeo Mobilità Elettrica

Osservatorio Europeo Mobilità Elettrica

3 gen, 2013

Al via l’Osservatorio Europeo della Mobilità Elettrica

Fonte: Hyer

Bruxelles, Belgio. 19 dicembre 2012. Hyer, in collaborazione con TNO, ECN, VUB, TÜV NORD, POLIS, AVERE, e sostenuto dalla Commissione Europea, ha lanciato uno strumento fondamentale per sostenere delle politiche volte a l’accelerazione dei veicoli elettrici: l’osservatorio europeo dell’Electro-mobilità (EEO).

L’Electro-mobilità, comprese le tecnologie complementari per veicoli elettrici a batteria (BEV) e veicoli a celle a combustibile elettrici (FCEV), è considerato come un pilastro importante per lo sviluppo futuro di questo tipo di trasmissione. La sensibilizzazione del pubblico così come le aspettative sono aumentate in modo significativo e l’industria automobilistica in tutto il mondo si sta preparando per affrontare il mercato dei veicoli elettrici.

L’mpostazione da un punto di vista interessante per un successo della commercializzazione di veicoli elettrici e la costituzione di un’infrastruttura energetica adeguata per ricaricare e rifornire i primi veicoli è fondamentale! Le decisioni rilevanti e le misure devono essere prese a livello europeo, nazionale e regionale/locale, secondo le diverse giurisdizioni delle decisori. Da qui la necessità di “tradurre” o “compilare” le recenti esperienze ed i risultati delle attuali attività di R&S e la dimostrazione in raccomandazioni politiche serie e praticabili per i diversi destinatari sono viste come il compito principale del nuovo Osservatorio.

Coprendo tutti gli sviluppi importanti degli EV e l’utilizzo del portale dedicato EEO che permette di usare le procedure di risposta rapide, l’OEME ridurrà la duplicazione di sondaggi per coinvolgere un gran numero di parti interessate agli EV a fornire le proprie informazioni ed essere riconosciuto nel risultato del TEE. Workshop regolari e webinar saranno organizzati per affrontare i problemi più importanti e per lo scambio di esperienze e delle diverse procedure.

Il TEE condividerà aggiornamenti regolari ad esempio sul numero di veicoli e stazioni così come la pratica di regolamentazione con un gran numero di parti interessate a tutti i livelli decisionali.

Un primo seminario è previsto il 24 gennaio 2013 a Bruxelles per l’industria e governi locali, in modo di compilare l’ingresso su obiettivi infrastrutturali e casi aziendali per facilitare lo sviluppo del mercato in rapida diffusione. I risultati del workshop servirà come input per l’EU Clean Power for Transport Initiative tra cui una direttiva UE sulla realizzazione di infrastrutture alternative ai combustibili che è prevista all’inizio del prossimo anno.

Per maggiori informazioni sul workshop e come partecipare e garantire che le attività della vostra regione o città sono inclusi nei risultati EEO contattare la segreteria Hyer:
Tel. 0032 2 223 2811
secretariat@hyer.eu

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: osservatorio europeo mobilità elettrica politica

Lascia una risposta

 
Pinterest