Opel Ampera, le stazioni di ricarica e la questione di fede

Opel Ampera, le stazioni di ricarica e la questione di fede

17 lug, 2014

Di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

(BG). Italia. 15 luglio 2014. Con la vettura elettrica equipaggiata con il range extender che abbiamo in prova siamo stati in “visita ricarica” nelle stazioni di Osio Sotto e di ; una specie di “shopping della ricarica” che per coloro che possiedono un’auto elettrica è linfa vitale.

Mentre procediamo ad eseguire le operazioni di ricarica con la tessera sanitaria ed il rispettivo collegamento lato vettura e lato colonnina, guardando il tabellone degli sponsor ci salta all’occhio un marchio che abbiamo già visto in altre occasioni.

Si tratta di , l’azienda di trasporto con sede a , in Provincia di Milano, che ha da poco messo in servizio il camion elettrico Newton dell’inglese Smith per la consegne nel cuore del centro di Milano.

E vedere il logo in entrambe le stazioni di ricarica ci fa venire in mente la risposta dell’Amministratore Delegato ; quando alla questione da noi posta riguardo il business, il punto di pareggio dell’investimento ed il business plan ha risposto convinto dicendo

“Prima di tutto è una questione di fede. Ci crediamo e siamo convinti che tutto funzionerà bene”.

Questi loghi Niinivirta nelle stazioni di ricarica di Osio Sotto e Dalmine, entrambe in Provincia di Bergamo, non sono semplicemente due presenze promozionali; ma rappresentano la collaborazione necessaria tra i diversi settori del mondo dei veicoli elettrici; che è un sistema molto complesso e dove partecipano molti attori, tutti importanti e che devono essere in grado di interagire all’interno del complesso ingranaggio.

E chissà se un giorno vedremo un camion di Niinivirta fermo a fare il pieno di energia in una delle stazioni di ricarica di Osio Sotto o Dalmine… !!

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: dalmine EVbility niinivirta opel ampera osio sotto Paolo Ferraresi tribiano

Lascia una risposta

 
Pinterest