Nuovo progetto ecologico Renault a Napoli

Nuovo progetto ecologico Renault a Napoli

19 feb, 2014

I veicoli elettrici Renault con .: al via a un progetto di nuova mobilità urbana a zero emissioni in sharing

Fonte: Renault Italia

 

Napoli, Italia. 18 febbraio 2014. Con una flotta di veicoli 100% elettrici Renault (ZOE, Kangoo Z.E. e Fluence Z.E.) prende avvio a Napoli Ci.Ro. , innovativo progetto di car, van sharing ed amministrazione a km zero per un’evoluzione più sostenibile e razionale della mobilità urbana. Sviluppato dall’Associazione Napoli Città Intelligente, Ci.Ro. () integra in modo inedito servizi per il cittadino di infomobilità e di gestione pratiche amministrative.

Fa il suo debutto a Napoli Ci.Ro., acronimo di City Roaming, progetto sperimentale di car e van sharing che si avvale di veicoli 100% elettrici , Kangoo Z.E. e Fluence Z.E. per sperimentare un sistema inedito di ottimizzazione del traffico cittadino, e più in generale di mobilità urbana. In Ci.Ro., una soluzione di mobilità in condivisione semplice e rispettosa dell’ambiente che prevede l’utilizzo di veicoli Renault a zero emissioni, si integra, infatti, per la prima volta con ulteriori e innovativi servizi al cittadino di info-mobilità e amministrazione a km zero. Ne nasce un sistema, senza precedenti sul mercato in quanto basato sullo sviluppo di nuovi software e di un nuovo hardware a bordo veicolo, che rappresenta una significativa innovazione nella gestione dei sistemi di condivisione di veicoli elettrici e della gestione della mobilità in generale.

Ci.Ro., ideato e sviluppato da Napoli Città Intelligente ente no profit, per il periodo di sperimentazione, conta su una flotta complessiva di 12 veicoli 100% elettrici Renault, utili a rispondere alle esigenze di mobilità sia della cittadinanza che dei turisti.

8 le Renault ZOE a disposizione degli utenti iscritti al servizio. Berlina compatta dotata di un motore elettrico da 65 kW, ZOE è un concentrato delle più avanzate tecnologie. Grazie al sistema Range OptimiZEr per l’ottimizzazione dei consumi energetici, ZOE vanta, infatti, il valore di autonomia media più elevato fra i modelli elettrici di grande serie pari a 210 km in ciclo NEDC, corrispondenti a circa 150 km nell’uso reale, e può ricaricarsi con qualunque livello di potenza anche a 22 kW in un’ora (e persino a 43 kW in soli 30 minuti). Renault ZOE si distingue per un’elevata sicurezza, attestata dal conseguimento delle 5 stelle EuroNCAP, e per la sua agilità nel traffico cittadino, grazie ai suoi 4,08 m di lunghezza. Queste caratteristiche fanno di ZOE una soluzione versatile per gli utilizzi di mobilità alternativa, come il car sharing.

Una sarà destinata alla sperimentazione del car sharing da parte di enti pubblici locali, fra i quali il Comune di Napoli stesso. Berlina grande, Fluence Z.E. consente di trasportare comodamente 5 persone e coniuga comfort e spazio in uno stile elegante. È equipaggiata con una motorizzazione elettrica da 70 kW ed ha un’autonomia media di 185 km in ciclo NEDC, corrispondenti a circa 135 km nell’uso reale.

Il servizio di van sharing sarà affidato a 3 Furgonetta elettrica equipaggiata con una motorizzazione da 44 kW e dotata di un’autonomia media di 170 km in ciclo NEDC, corrispondenti a un range variabile tra gli 80 e i 125 km nell’uso reale in funzione dell’utilizzo, Kangoo Z.E. è ideale per il trasporto delle merci in ambito urbano e quindi per le consegne o gli interventi di prossimità, grazie ad una capacità di carico di 650 kg.

Una delle innovazioni sviluppate nell’ambito della ricerca portata avanti da Napoli Città Intelligente è visibile sui veicoli della flotta Ci.Ro. e consiste in un software di navigazione e di infomobilità progettato su architettura semantica, capace di razionalizzare la circolazione in città, abbinando alle classiche funzioni di navigazione un inedito sistema di esplorazione, ricco di informazioni sul territorio (luoghi turistici e culturali, shopping, ristoranti,…), che ha lo scopo di ottimizzare i tempi di viaggio e di permettere la individuazione immediata di una destinazione anche da parte di turisti ed utenti occasionali.

sono dislocati in diversi quartieri della città partenopea. Tutti i sono dotati di totem interattivi ove è possibile optare per l’iscrizione in real time al servizio di sharing (la registrazione avviene al totem con assistenza di operatore in streaming con produzione del badge in tempo reale), per l’accesso all’utilizzo dei veicoli elettrici Renault, ed anche per l’espletamento di pratiche amministrative a km zero. Quest’ultima sperimentazione parte con il rilascio dei permessi di sosta per i residenti in aree con parcheggi a striscia blu, eliminando l’onere di recarsi fisicamente presso l’Ufficio dell’Ente e semplificando le procedure di rilascio e pagamento.

La prenotazione del veicolo potrà essere effettuata sull’apposito sito web www.cityroaming.org oppure tramite la specifica App per smartphone. Il servizio non necessita di abbonamento, elemento questo molto importante per consentire anche ai turisti di usufruire del sistema. Dopo la prenotazione, il veicolo Renault potrà essere prelevato presso uno dei Ci.Ro. Point e riconsegnato in uno qualsiasi dei punti, anche diverso da quello di partenza. Il sistema è gestito dall’utente con un solo badge, senza uso di chiavi.

Ai benefici ambientali del sistema Ci.Ro. (riduzione del traffico, delle emissioni inquinanti ed acustiche,..) numerosi sono i vantaggi che si aggiungono per l’utente con l’adozione dei veicoli in sharing in alternativa al proprio veicolo per le proprie esigenze private o professionali: libero accesso alle ZTL, sosta gratuita negli stalli in striscia blu e nei parcheggi gestiti da Napoli Holding. Vantaggi, a cui si aggiunge l’opportunità di richiedere autorizzazioni associate alla mobilità, senza dover recarsi fisicamente negli uffici con conseguente abbattimento dei tempi di trasferimento.

Fra gli altri partner del progetto Ci.Ro. , fornitrice delle colonnine di ricarica installate presso i Ci.Ro. Point, e , che ha collaborato per la realizzazione dell’interfaccia di gestione interna del sistema.

Patrocinato dal Comune di Napoli e finanziato dal (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività, il progetto Ci.Ro. City Roaming vedrà durare la sua fase di sperimentazione sul campo dal 1° marzo 2014 a maggio 2015.

, Direttore Comunicazione di Renault Italia, ha dichiarato:

“Il progetto Ci.Ro. City Roaming rappresenta per Renault un’importante occasione per fornire con i nostri modelli a zero emissioni una risposta concreta e versatile alla domanda di sostenibilità e innovazione nei trasporti urbani. L’avanguardia tecnologica di Renault ZOE, lo stile di Fluence Z.E. e la funzionalità di Kangoo Z.E. dimostreranno che i veicoli elettrici sono una tecnologia matura e ideale per soluzioni di mobilità alternative, come il car sharing ed il van sharing. Siamo quindi felici che per questo progetto siano stati scelti tre dei quattro modelli della nostra gamma 100% elettrica, tre modelli dalla personalità e dagli utilizzi diversi, ma con una comune sintesi di tecnologia innovativa coniugata al pieno rispetto dell’ambiente”.

Il Project Manager di Ci.Ro Giambattista Pignataro ha commentato:

“La ricerca avviata ad ottobre 2012 è stata eseguita ai massimi livelli di competenza interdisciplinare con l’obiettivo di mettere a punto un nuovo strumento integrato di gestione della mobilità urbana, che andasse oltre le funzionalità degli attuali sistemi di gestione di condivisione di veicoli elettrici. Da qui lo studio della integrazione di mobilità elettrica condivisa di nuova generazione con erogazione di servizi di pubblica amministrazione on the road (km zero), quindi mobilità e non mobilità coniugate per ridurre traffico ed inquinamento. Tutto ciò è stato realizzato, oltre che per il sostegno del MIUR, grazie ad una efficace azione strategica del Comune di Napoli, diretta alla adozione di soluzioni Smart, ed alla collaborazione di partner di rilievo quali Renault, ABB e Vodafone”.

* L’utilizzo dell’espressione “zero emissioni” nel presente documento, ogni volta che ricorre, è da intendersi solo in fase di utilizzo del veicolo.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: abb ci.ro Ci.Ro. Point city roaming Francesco Fontana Giusti gianbattista pignataro ministero istruzione università e ricerca MIUR Napoli napoli Napoli Città Intelligente renault fluence z.e. renault kangoo z.e. renault zoe vodafone

Lascia una risposta

 
Pinterest