Nuovo aumento semestrale di vendite di elettriche in Gran Bretagna

Nuovo aumento semestrale di vendite di elettriche in Gran Bretagna

6 ago, 2016

• Aumento delle immatricolazioni di auto elettriche fino 31,8% rispetto al primo semestre del 2015

• Aprile-Giugno segna la 22esima crescita trimestrale consecutiva delle auto plug-in

• 19.252 auto elettriche sono state finora immatricolate nel 2016, tre mesi prima di quello avvenuto lo scorso anno, quando c’è voluto fino a settembre per raggiungere questo volume

Fonte:

 

Londra, Gran Bretagna. 2 Agosto 2016. Gli automobilisti nel Regno Unito stanno acquistando veicoli elettrici più che mai; gli ultimi dati confermano aumenti trimestrali continui delle auto plug-in. Dall’inizio delle rilevazioni nel 2011, i volumi di immatricolazioni di auto elettriche sono aumentati vertiginosamente e gli automobilisti capiscono i vantaggi di possedere un veicolo elettrico, che includono bassi costi di gestione, risparmio fiscale e una divertente esperienza di guida.

Nel periodo Aprile-Giugno di quest’anno, le automobili elettrici immatricolati sono aumentati del 38,0% rispetto allo stesso periodo nel 2015 *, più 27,4% rispetto il primo trimestre. Questi guadagni trimestrali, hanno spinto il guadagno delle immatricolazioni dei primi sei mesi di quest’anno delle auto elettrica al 31,8% rispetto prima metà del 2015. Le immatricolazioni di auto Plug-In ammontano a 19.252 in questo period del 2016, 4.640 unità in più rispetto lo stesso periodo dello scorso anno.

Immatricolazioni di auto elettriche in Gran Bretagna nel periodo Gennaio – Giugno

 

 

Regno Unito registrazioni auto elettrica volumi auto elettriche Jan-giugno

Gennaio 2011-giugno 2016 cumulativa 2011-2016

 

 

 

L’inizio del 2016 ha spinto i volumi di registrazione vicino alle 70.000 unità da quando il governo ha introdotto il Plug-in Car Grant nel Gennaio 2011. Il rapido aumento dei volumi di registrazione ha dimostrato che una maggior quantità di persone si sta rendendo conto dei vantaggi di andare in elettrico. Le auto sono più puliti, più economiche da gestire, più affidabili e con il sostegno del governo per l’ammontare di centinaia di sterline per delle attrezzature di ricarica a casa, gli automobilisti possono godere della comodità di una vettura completamente carica ogni mattina.

Il ha detto:

“Sono lieto di vedere un numero record di automobilisti che hanno capito i benefici dei veicoli più puliti, più Verdi e che sono anche più economici da gestire. Il settore dei veicoli a basse emissioni supporta più di 18.000 posti di lavoro nel Regno Unito ed è un pilastro fondamentale della nostra ambizione per un basso tenore di carbonio, alta tecnologia ed elevate competenze nell’economia. Vorremo fare del Regno Unito un leader mondiale nella diffusion e la produzione di veicoli elettrici, puntanto che entro il 2050 ogni auto e van sulle nostre strade sia un veicolo a zero emissioni. Stiamo sostenendo questo con uno dei pacchetti di supporto più completi al mondo, con più di 600 milioni di sterline di investimenti pubblici per far crescere il mercato del Regno Unito”.

, ha detto:

“La continua crescita della diffusione delle auto elettriche parla da sé dagli automobilisti come record di immatricolazione che continua ad essere incoraggiato dai benefici che l’automobilismo elettrico può portare. Mentre la consapevolezza cresce e gli automobilisti vedono la grande varietà di veicoli già sulle strade del Regno Unito accoppiate con i benefici quali i costi di gestione da un minimo di 2p per miglio, più automobilisti che mai sono motivati ​​ad andare vero la trazione green. Dopo l’introduzione del Plug-In Car Grant nel 2011, la varietà di modelli elettrici si è ampliata in modo significativo, in particolare negli ultimi due anni, dando agli automobilisti più scelta rispetto al passato”.

Marzo 2016 è stato il mese migliore in assoluto per l’assorbimento delle auto elettrica quando, potenziato da un cambiamento della targa di immatricolazione, ci sono stati 7.440 registrazioni. Giugno ha registrato il secondo più alto volume di esercizio di 3.196 auto nuove, in crescita del 23% sullo scorso anno. Questi numeri supportano il fatto che i primi sei mesi del 2016 sono stati i più alti volumi di sempre del semester per le immatricolazioni di auto elettriche.

Dei veicoli che hanno fatto queste cifre in continuo miglioramento per il primo semestre dell’anno, la Mitsubishi Outlander PHEV si è dimostrato più popolare con 5.738 unità del SUV ibrido plug-in che circola nelle strade del Regno Unito. La Nissan Leaf rimane la più popolare auto elettrica pura con 2.336 immatricolazioni nel primo semestre del 2016.

Il sostegno del governo è stato determinante per il successo dei veicoli elettrici nel Regno Unito. Questo include un generoso incentive all’acquisto che consiste in un contributo di fino a 4.500 £ per il costo di una nuova auto; incentivi sulle tasse che potrebbero essere del valore di migliaia si sterline per tutta la durata della vettura, così come le tariffe più basse dell’accisa del bollo dell’auto aziendale, così come il supporto per la ricarica a casa e le infrastrutture di ricarica pubbliche, contribuendo agli aumento in corso di adozione.

Go Ultra Low esiste per aiutare gli automobilisti a capire i benefici, i risparmi sui costi e le capacità di percorrenza dei veicoli elettrici sul mercato. La campagna di collaborazione è la prima nel suo genere, che riunisce in un consorzio i produttori di veicoli, il governo e la Società di produttori di motori e commercianti (SMMT).

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Go Ultra Low Head of Go Ultra Low John Hayes ministro dei Trasporti inglese Poppy Welch

Lascia una risposta

 
Pinterest