Nuova applicazione Carwatt per seconda vita delle batterie

Nuova applicazione Carwatt per seconda vita delle batterie

5 dic, 2015

presenta un’applicazione automotive unica per la seconda vita delle batterie dei veicoli elettrici

Fonte: Carwatt

 

Le Bourget, Francia. 2 Dicembre 2015. A margine del vertice COP21, nella Solutions Gallery dal 2 al 9 dicembre 2015 che si tiene a Le Bourget, vicino a Parigi, Carwatt ei suoi partner , , , des Mines Facoltà di Ingegneria e il – stanno mostrando una speciale Trafic elettrica. Questo prototipo di veicolo, l’unico del genere in tutto il mondo, è alimentato da batterie agli ioni di litio di seconda vita riciclate dalle auto elettriche Renault.

Economia circolare al lavoro con i veicoli elettrici

Quando, nel corso del tempo, le batterie di un veicolo elettrico Renault esauriranno la soglia delle prestazioni specificate per il loro dovere di alimentazione iniziale degli autoveicoli  (circa il 75% della capacità iniziale), possono ancora fornire un servizio prezioso in applicazioni di “seconda vita” prima di finire la loro vita in un centro di riciclaggio. Gli esperimenti sono già in corso su applicazioni di storage di energia, ad esempio.

Carwatt sviluppa applicazioni innovative per l’utilizzo di queste batterie per convertire i veicoli commerciali urbani usati in veicoli elettrici. Nel dare una seconda vita automobilistica per queste batterie, Carwatt fornisce una buona illustrazione dei principi fondanti dell’economia circolare, in quanto il valore della batteria nell’intero ciclo di vita è ottimizzata attraverso usi successivi.

Minor inquinamento e meno spese

La conversione elettrica di veicoli commerciali urbani riduce i livelli di investimento e fa un contributo concreto e immediato per ridurre i livelli di inquinamento urbano, dal momento che il 94% dei veicoli commerciali sono a gasolio. Nel 2016, Carwatt ed il Comune di Parigi esperimenteranno altri veicoli commerciali Renault convertiti per funzionare a energia elettrica.

Chi è Carwatt

Carwatt è una startup innovativa, fondata nel 2015, che sviluppa applicazioni di bordo e fisse per le batterie di seconda vita dei veicoli elettrici. Esso si basa nel vivaio del Paris & Co ed è sostenuta da BPI Francia. I suoi partner sono Renault, Comune di Parigi, Alès École des Mines Facoltà di Ingegneria e il Campus Bobigny. In collaborazione con l’organizzazione non-profit Wazzaj, Carwatt presenta anche un modulo di sviluppo sostenibile (contenitore stazionario di stoccaggio di energia con pannelli solari) per lo sviluppo delle attività economiche in regioni isolate.

 

In English

New application from Carwatt

 

Carwatt presents a unique automotive application for second-life batteries from electric vehicles

Source: Carwatt

 

Le Bourget, France. December 02, 2015. On the sidelines of the COP21 summit, in the Solutions Gallery running from 2 to 9 December 2015 in Le Bourget near Paris, Carwatt and its partners —Renault, Paris City Council, BPI France, the Alès École des Mines Engineering School, and the Bobigny Business Campus — are showing a very special electric Renault Trafic. This prototype vehicle, the only one of kind in the world, is powered by second-life lithium-ion batteries recycled from Renault electric cars.

Circular economy at work with electric vehicles

When, over time, the batteries of a Renault electric vehicle fall the performance threshold specified for their initial automotive power duty (around 75% of initial capacity), they can still provide valuable service in “second-life” applications before end-of-life disposal at a recycling centre. Experiments are already under way on power storage applications, for example.

Carwatt develops innovative applications for using these batteries to convert used urban commercial vehicles into electric vehicles. In giving a second automotive life to these batteries, Carwatt provides a good illustration of the founding principles of the circular economy, in that the whole-lifecycle battery value is optimized through successive usages.

Lower pollution and less expense

Electric conversion of urban commercial vehicles reduces investment levels as well as makes a concrete and immediate contribution to reducing urban pollution levels, since 94% of commercial vehicles are diesel-fuelled. In 2016, Carwatt and Paris City Council will be experimenting with other Renault commercial vehicles converted to run on electricity.

About Carwatt

Carwatt is an innovative startup, founded in 2015, that develops onboard and stationary applications for second-life batteries from electric vehicles. It is based at the Paris&Co business nursery and is backed by BPI France. Its partners are Renault, Paris City Council, the Alès École des Mines Engineering School, and the Bobigny Business Campus. In partnership with the Wazzaj non-profit organization, Carwatt is also presenting a sustainable development module (stationary energy storage container with solar panels) for the development of economic activities in isolated regions.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alès École Bobigny Business Campus BPI Francia carwatt comune di parigi renault Renault Trafic elettrico

Lascia una risposta

 
Pinterest