Nissan: ogni tre vetture, una Leaf

Nissan: ogni tre vetture, una Leaf

8 mar, 2011

di Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: All Cars Electric

8 Marzo 2011. Sarà la prima auto elettrica prodotta in larga scala, la prima macchina di produzione completamente elettrica da una grande casa automobilistica ad essere venduta negli Stati Uniti, ma Nissan attualmente ha lughi tempi di consegna per quanto riguarda l’elettrica Leaf.

Questo dovrebbe però cambiare con l’annuncio che la casa giapponese, responsabile della produzione della berlina a cinque posti per la famiglia è destinata a raddoppiare la produzione il mese prossimo.

Al momento, uno ogni sei auto che escono dello stabilimento di produzione Nissan Oppama è una Leaf. Entro la fine di marzo, Nissan ha promesso che una ogni tre vetture sarà una Leaf.

Proprio come il suo rivale del 2011 Chevrolet Volt, per il 2011

Leaf è prodotta su una linea di produzione al fianco di auto non elettriche come la Juke 2011, e la Cube. Questo metodo di produzione consente le autoveicoli nuovi di essere introdotti gradualmente, senza interrompere il programma di produzione dell’impianto.

Il processo consente anche un minimo rischio finanziario, il che significa che le auto impopolari in minore quantità, non hanno un eccesso di produzione.

Mentre ci sono oltre 20.000 prenotazioni negli Stati Uniti per la Leaf, solo 10 vetture sono state consegnate nel mese di dicembre. A gennaio, 173 ordini di Leaf sono state soddisfatte, ma a febbraio solo 67 macchine sono state consegnate.

I ritardi sono stati causati in parte dal successo della Leaf nel suo nativo Giappone, dove i generosi sussidi governativi a livello nazionale e le infrastrutture di ricarica ha destinato il 95% della produzione Leaf di Oppama ai clienti interni.

Si spera che il raddoppio della produzione dello stabilimento Nissan di Oppama contribuisca a cancellare l’arretrato degli ordini sia negli Stati Uniti che in Europa. Ma con solo circa 10.000 unità prodotte entro la fine di marzo, la domanda annuale supera ancora drammaticamente l’offerta.

Siamo felici di vedere l’output di aumento Foglia, ma la paura che fino Nissan impianto di Smirne, in Tennessee è on line nel 2012 l’attesa di possedere una può essere un po ‘di più rispetto ai consumatori vorrebbero.

Il progresso è esaltante, ma i ritardi guardare per continuare. Almeno, per ora.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettriche nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest