Nissan: nuovo piano per la regione ASEAN

Nissan: nuovo piano per la regione ASEAN

26 lug, 2011

Nissan annuncia il nuovo piano a medio termine per la regione ASEAN

– Obiettivi: quota di mercato del 15% e 500.000 vendite entro l’anno fiscale 2016 –

Fonte: Nissan Italia

Bangkok, Thailandia. 26 luglio 2011.  Nissan Motor Asia Pacific Co., Ltd. (NMAP)*1, controllata di Nissan Motor Co., Ltd. (Nissan) che rappresenta il nuovo quartier generale strategico per la regione ASEAN, ha reso pubblico oggi il nuovo piano a medio termine che si prefigge chiari obiettivi di crescita regionale da conseguire nell’arco di 6 anni. Il principale traguardo è incrementare di oltre il triplo le vendite, a 500.000 unità, e portare la quota di mercato al 15% entro fine 2016, passando rispettivamente dalle 150.000 unità e dal 6% dell’anno fiscale 2010. Una delle principali strategie studiate per realizzare questa crescita è l’introduzione di più di 10 nuovi modelli nel corso del periodo, così come la collaborazione con gli enti governativi per l’acquisizione di vantaggi competitivi. I mercati oggetto del nuovo piano comprendono Thailandia, Indonesia, Malesia, Filippine e Vietnam.

Il nuovo piano a medio termine regionale è stato sviluppato a supporto di Nissan Power 88, il piano globale a medio termine che l’azienda ha di recente annunciato dalla sede centrale giapponese. Nissan Power 88 punta a rafforzare marchio e vendite, a incrementare la quota di mercato mondiale all’8% entro l’anno fiscale 2016 e a conseguire il prima possibile, nel corso del piano, un utile operativo sostenibile dell’8%.

“Prevediamo che ben presto oltre la metà dei volumi di vendita mondiali andrà a soddisfare la domanda automobilistica in rapida crescita dei mercati emergenti. I paesi ASEAN, compresi Thailandia e Indonesia, rivestono un’importanza strategica per la nostra crescita”, ha affermato , Presidente di NMAP e di Nissan Motor Thailand (NMT). “Il nuovo piano a medio termine ASEAN dimostra il nostro fermo impegno nei confronti della regione, e delinea una chiara direzione da seguire per la realizzazione della strategia Nissan”, ha aggiunto Hasegawa.

Il nuovo piano a medio termine ASEAN poggia su 4 pilastri per il raggiungimento dei suoi obiettivi:

Preparazione al programma indonesiano per la promozione di auto ecologiche a basso costo: avviato dal governo indonesiano, il programma sarà un fattore chiave per l’incremento delle vendite nella regione.

Accelerazione della localizzazione delle attività di Ricerca e Sviluppo (R&D) e della motori: il Nissan Technical Center South East Asia (NTCSEA)*2 sarà ampliato in Thailandia e Indonesia, triplicando l’organico di tecnici e ingegneri dagli attuali 120 a 370 entro l’esercizio 2016. Inoltre, JATCO Ltd, affiliata di Nissan, investirà 20 miliardi di yen giapponesi (250 milioni di dollari USA)*3 nell’apertura di un nuovo stabilimento destinato alla produzione di trasmissioni a variazione continua (CVT) in Thailandia, diventando così la prima società a produrre cambi CVT nel paese.

Raddoppio della capacità produttiva regionale: portando la capacità da 350.000 a 700.000 unità l’anno, Nissan sarà in grado di soddisfare le crescenti esigenze dei mercati ASEAN.

Creazione di NMAP in Thailandia: il nuovo quartier generale regionale svolgerà un ruolo strategico, esercitando un controllo interfunzionale sullo stato di avanzamento del piano a medio termine e assicurandone l’attuazione. 

Sempre oggi è stato annunciato anche il nuovo piano a medio termine di NMT, battezzato “Power Up 2016”. Anch’esso della durata di 6 anni in linea con il nuovo piano ASEAN, prevede l’ampliamento della gamma prodotti di NMT e si prefigge di portare la quota di mercato dal 7,4% dell’anno fiscale 2010 a oltre il doppio nell’anno fiscale 2016, con un portafoglio arricchito e il lancio di oltre 10 nuovi modelli. Per tenere il passo con la crescita delle vendite si amplierà la rete di concessionari. Entro la fine dell’anno fiscale 2013, si conteranno 210 concessionarie, 50 in più rispetto ai 160 punti vendita del 2010. Inoltre, NMT lancerà in Thailandia la “prima berlina ecologica”. Dopo essere stato il primo produttore a introdurre una due volumi “verde”, la Nissan MARCH/MICRA, NMT segnerà un nuovo primato, lanciando una berlina ecologica e andando a conquistare una solida posizione nel segmento delle vetture eco-compatibili. La nuova berlina è il secondo modello della linea globale di compatte Nissan a offrire eleganza del design, qualità, convenienza ed eccellente economia dei consumi. L’avvio della produzione è programmato per il settembre 2011.

Tra i paesi ASEAN, l’Indonesia vedrà i suoi volumi totali aumentare sensibilmente grazie al programma statale incentrato sulle auto ecologiche a basso costo. Anche Nissan Motor Indonesia (NMI), la controllata di Nissan nel paese, ha fatto sapere di voler partecipare al programma che il governo indonesiano sta mettendo a punto. In questo contesto, NMI intende continuare a investire in Indonesia per incrementare la produzione locale, il che contribuirà a sviluppare il settore automobilistico indonesiano apportando vantaggi economici significativi.

Nissan ha in programma di investire 25 miliardi di yen giapponesi (312,5 milioni di dollari USA)*4 nella crescita del mercato indonesiano, concentrando le risorse sull’ampliamento degli impianti per portare la capacità produttiva a 180.000 unità entro il 2013 e su un nuovo stabilimento di assemblaggio motori. Nell’ambito di questa espansione, si prevede un potenziamento dell’organico dagli attuali 900 a circa 2.500 dipendenti.

Questi sviluppi daranno anche un’accelerata agli sforzi di localizzazione. Nissan rafforzerà le sue sedi di ricerca e sviluppo (R&D) attraverso l’ampliamento del Nissan Technical Center South East Asia–Indonesia (NTCSEA-I), consentendo al centro di rispondere meglio alle esigenze della clientela offrendo prodotti di qualità con le giuste tempistiche.

Con queste iniziative, NMI punta a realizzare il traguardo del suo piano a medio termine: vendere 90.000 unità in Indonesia entro il 2013. Quanto all’esercizio 2011, l’obiettivo di NMI è raggiungere 60.000 unità vendute e aggiudicarsi una quota di mercato di oltre il 7%.

 *1 Nissan Motor Asia Pacific Co., Ltd. (NMAP): istituito il 1° luglio 2011 a Bangkok, Thailandia, NMAP è il nuovo quartier generale regionale che riorganizza l’attuale attività M&S regionale di Nissan Asia Pacific Pte. Ltd. (NAP) a Singapore e il Nissan Technical Center South East Asia Co., Ltd. (NTCSEA) con sede in Thailandia. Prevede funzioni chiave tra cui Regional M&S, Product Planning, Program Management, R&D e Monozukuri Strategy (acquisti, produzione e gestione della supply chain).

*2  NTCSEA: il Nissan Technical Center South East Asia è la divisione R&D di NMAP.

*3 *4  Gli importi in dollari sono convertiti per comodità del lettore al cambio di 1 yen giapponese/0,0125 dollari USA.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: produzione Toru Hasegawa

Lascia una risposta

 
Pinterest