Nissan Leaf alla colonnina ricarica ENEL-ENI

Nissan Leaf alla colonnina ricarica ENEL-ENI

7 feb, 2015

si sulla prima colonnina rapida multistandard in Italia di e

La LEAF, vettura 100% elettrica più venduta al mondo, presente all’inaugurazione della prima colonnina di multistandard “” ENEL nella stazione di servizio ENI a (Roma) sulla via Pontina al km 31,384

Fonte: Nissan Italia

 

Pomezia, RM. Italia. 4 febbraio 2015. Leader nella mobilità a zero emissioni, Nissan, oltre a sviluppare veicoli elettrici è profondamente impegnata nell’ampliare e promuovere soluzioni all’avanguardia nell’integrazione dei sistemi a sostegno della mobilità a zero emissioni. Le iniziative adottate in tal senso vanno dalla produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, allo sviluppo di un’infrastruttura di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV, oltre a sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa come il “LEAF to Home”, promuovendo il mezzo di trasporto da vettore di consumo a distributore di energia.

La Nissan LEAF è presente all’inaugurazione nella stazione ENI di Pomezia della prima infrastruttura di ricarica rapida ENEL per veicoli elettrici “Fast Recharge Plus”. La Nissan LEAF, la vettura 100% elettrica più premiata e venduta al mondo con oltre 158.000 unità circolanti a livello globale che hanno, ha percorso oltre 1 miliardo di chilometri a zero emissioni negli ultimi quattro anni dal lancio, riducendo l’impatto ambientale di più di 180 milioni di kg di emissioni di CO .

“Diamo il benvenuto a questa iniziativa infrastrutturale che favorisce il diffondersi della mobilità elettrica a zero emissioni, frutto del lavoro congiunto tra i due più grandi player energetici del mercato. Nissan sta investendo sensibilmente in questo segmento a livello mondiale e crediamo che l’auto elettrica stia entrando nella vita degli italiani che ne percepiscono i risparmi economici e ambientali, come dimostra l’altissimo tasso di soddisfazione di chi la guida”, ha dichiarato , Amministratore Delegato di Nissan Italia.

I veicoli a zero emissioni Nissan sono la soluzione ideale per un utilizzo sia urbano che extraurbano, in virtù sia della loro autonomia di 199km per la vettura familiare compatta Nissan LEAF e di 163km per il veicolo commerciale leggero Nissan eNV200, sia dell’eccezionale comfort di guida per assenza di rumore e vibrazioni e della economicità di gestione rispetto ai veicoli a combustione interna. Infatti la batteria da 24 kWh della Nissan LEAF e di Nissan eNV200 consente di percorrere 100 km con un costo medio di circa 3 Euro.

Nissan ha già introdotto esempi concreti della mobilità elettrica estesa in Italia, come il primo e unico taxi 100% elettrico Nissan LEAF 3570, che quotidianamente integra il servizio pubblico di Roma Capitale, ma anche le prime consegne a zero emissioni di DHL Italia, che hanno iniziato nei giorni scorsi i primi trasporti 100% elettrici a Milano e Roma.

L’inaugurazione della colonnina fa parte dell’accordo siglato tra Enel ed Eni, basato su un programma congiunto che prevede l’installazione delle nuove infrastrutture di ricarica “Fast Recharge Plus” Enel presso le stazioni di servizio Eni, collocate lungo le stradeextraurbane e superstrade per facilitare la ricarica elettrica in meno di 30 minuti anche fuori dalle città.

La posizione della Eni station è strategica poiché è in prossimità di un importante polo industriale e in una arteria di collegamento località balneari del turismo regionale. In questa stazione di servizio, Enel ha istallato la colonnina “Fast Recharge Plus”, compatibile con tutti i veicoli elettrici in commercio e permette di ricaricare fino a 3 veicoli contemporaneamente, da 22kW e 43kW in corrente alternata a 50 kW in corrente continua.

Nissan LEAF dispone di molti dispositivi di sicurezza che consentono di prevenire la distrazione del guidatore ed è in corso un’attività sperimentale con la NASA per l’ulteriore sviluppo tecnologico della guida autonoma, finalizzata al miglioramento della vita delle persone.

 

Nota:

L’autonomia di 199 km per Nissan LEAF e di 163 km per Nissan eNV200 è ottenuta con una serie di prove uniformi e ripetibili previste dal regolamento europeo E11101R011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New European Driving Cycle – di cui alla direttiva 91/44/CE.

Fattori che incidono sull’autonomia

L’autonomia effettiva dipende da diversi fattori quali, ad esempio, la velocità di guida e il tipo di strada (percorso urbano, extraurbano, autostrada); la tipologia di percorso (salita, discesa, pianura); la temperatura esterna e l’uso del climatizzatore; lo stile di guida (ecologico, costante, sportivo).

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bruno Mattucci colonnina ricarica enel eni fast recharge plus nissan leaf pomezia ricarica ricarica rapida

Lascia una risposta

 
Pinterest