Le vendite di EV in Canada nel 2012

Le vendite di EV in Canada nel 2012

23 gen, 2013

di Matthew Klippenstein
Fonte: GreenCarReports

21 Gennaio 2013. Le vendite di auto elettriche negli USA sono triplicate lo scorso anno.

Ora, analizziamo la situazione dei nostri vicini del Nord – e mi chiedo se i canadesi sono ritardo rispetto i loro cugini americani, quando si tratta di acquistare auto elettriche plug-in.

: un terzo delle vendite rispetto gli Stati Uniti

Come negli Stati Uniti, i numeri esatti sono difficili da ottenere, grazie ad una mancanza di dati relativi alle vendite di Tesla ed altri. Ma le elettriche plug-in rappresentano circa lo 0,1 per cento delle vendite di auto nuove canadesi, o circa 1.800 del complessivo di 1,7 milioni di veicoli.

Più bassa rispetto la quota di mercato dei plug-in ‘negli Stati Uniti (0,3 per cento), nonostante i canadesi pagare di più la benzina e meno l’elettricità degli acquirenti statunitensi.

L’inazione politica probabilmente non è la causa

Anche se non c’è credito d’imposta federale per veicoli plug-in in Canada, tre governi provinciali che rappresentano il 75 per cento della popolazione canadese (Ontario, Quebec e British Columbia) hanno rafforzato le vendite l’anno scorso con gli sconti di acquisto di un massimo di 8.500 dollari canadesi [circa US $ 8.500 ].

Perché il Canada è in ritardo … per ora

Le situazioni complesse richiedono spesso spiegazioni complesse (e qual è il mercato delle autovetture nuove, se non complesso?). Ma alcuni fattori sono notevoli. Anche se non è possibile segnalarli come causa probabile, potrebbero essere la causa plausibile.

a) Ritardo delle infrastrutture: mentre negli USA sono circa il 10 per cento del totale, il Canada ha una percentuale molto più bassa di caricabatterie dotati del sistema di ricarica rapida (Livello 2 e successivi).

Si consideri che oggi, solo l’1 per cento delle stazioni in rete ChargePoint sono in Canada. Anche il fattore della presenza di una rete di altri caricabatterie (ad esempio, la home-grown AddEnergie), Canada non è sicuramente all’avanguardia nella proporzione di ricariche pro-capite.

Fortunatamente per i canadesi, la situazione dovrebbe cambiare nel 2013 poichè le tre province più popolose hanno implementato le sovvenzioni per costruire le infrastrutture di ricarica.

L’azienda canadese Sun Country Highway ha anche svelato una rete di stazioni di ricarica che attraversa la Trans-Canada Highway – l’equivalente Canuck ad una rete di ricarica degli Stati Uniti che si estende nelle autostrade I-5, I-95, I-90 e I-10.

b) I gusti parsimoniosi: i canadesi sembrano acquistare veicoli meno costosi rispetto agli americani. Si consideri il best-seller dei due paesi tra le auto ed i truck, rispettivamente. In Canada, il prezzo base della vettura più popolare, la Honda Civic, parte da 15.000 dollari, mentre l’auto più venduta negli USA, la Toyota Camry, parte da 22.000 dollari.
In Canada, la Serie Ford F parte da 19.999 dollari, ma il suo prezzo base è di 23.000 dollari negli Stati Uniti
Se i canadesi preferiscono veicoli meno costosi (o almeno, auto con bassi costi d’acquisto) le elettriche subiscono un doppio svantaggio, con il loro prezzo in genere superiore.

La Chevy Volt parte da 42.000 dollari nel Canada, contro 39.995 a sud del confine.

c) Canada in una bolla immobiliare? Una storia di copertina del newsmagazine nazionale del Canada MacLean sostiene che il mercato immobiliare è diventato una bolla popping. Mentre la bolla immobiliare degli Stati Uniti ha raggiunto un picco nel 2006, il mercato immobiliare canadese ha raggiunto il picco nella primavera del 2012, con livelli di indebitamento delle famiglie che raggiungono i picchi già visti in America. Se i consumatori canadesi dovranno pagare il loro debito nei prossimi anni, maggiori sono i costi iniziali delle auto elettriche che potrebbero soffocare le vendite, anche rispetto al 2012.

Due terzi dei plug-in sono Volt

Guardando la dimensione del mercato canadese delle auto elettriche ed i suoi componenti, la Chevy Volt è dominantrice, con una quota di mercato di circa due terzi: 1,225 vendite. Se le statistiche sono corrette, la Volt ha chiuso il 2012 con il suo 1500esima vettura vendita nel mercato canadese.

Nel 2012, la Nissan Leaf (240) e Mitsubishi i-MiEV (196) si trascinavano molto indietro nel secondo e terzo posto. La Toyota Prius Plug-in Hybrid, in arrivo nel mese di settembre, è al quarto posto (63), ma supera sia Leaf che i-MiEV in ciascuno dei quattro mesi sul mercato.

è un ingegnere professionista e appassionato di veicoli elettrici plug-in veicolo. Un membro della Electric Vehicle Association Vancouver, vive con la sua famiglia nel vicino sobborgo di Burnaby.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: canada chevrolet volt Matteo Klippenstein

Lascia una risposta

 
Pinterest