Le prime Mitsubishi ‘i’ per il car sharing a SF

Le prime Mitsubishi ‘i’ per il car sharing a SF

12 dic, 2011

Consegnate a San Francisco le prime 2012 di Mitsubishi ‘i’ prodotte

Fonte: GreenCarReports

9 dicembre 2011. Dicembre sembra essere il mese in cui i produttori di nuove auto elettriche riescono a far girare le loro prime consegne.
L’anno scorso in questo periodo, Nissan ha consegnato la sua prima Leaf elettrica a San Francisco il 12 dicembre, la prima Chevrolet Volt l’ha seguita il 18 dicembre.
Quest’anno è la 2012 Mitsubishi ‘i’ minicar elettrica, di cui il primo modello di produzione è stato consegnato a San Francisco ieri.
La breve cerimonia ha avuto luogo nello stesso luogo di fronte al Municipio, dove è stata consegnata la prima Leaf più di un anno fa, anche se con meno mezzi a disposizione.

senza scopo di lucro
Il nuovo proprietario è City CarShare, organizzazione di car-sharing senza scopo di lucro operante da 10 anni, i cui 15.000 membri possono ora scegliere tra le 400 auto in 200 località vicino a San Francisco, Oakland e Berkeley. La vettura in realtà provenivano da San Rafael Mitsubishi, diversi chilometri più a nord del Golden Gate Bridge nella Marin County.
Obiettivo di City CarShare è avere il 50 per cento delle sue vetture che utilizzano carburanti alternativi – ovvero ibridi, ibridi plug-in o full electric – entro cinque anni, di ridurre le emissioni dei veicoli e migliorare la qualità dell’aria in tutta la Baia di San Francisco.

Una gran parte della sua flotta comprende già gli ibridi Toyota Prius da 50-mpg. Si prevede inoltre di convertire fino a 10 dei suoi vecchi modelli di Prius ibride plug-in con batterie che danno loro 20-40 miglia di autonomia all-electric. (La produzione 2012 di Toyota Prius Plug-In Hybrid offre solo da 9 a 13 miglia elettriche.)

Pagare per la ‘i’ stessa
Poiché auto elettrica della Mitsubishi 2012 ‘i’ non è costruita su suolo statunitense, City CarShare non era in grado di utilizzare i finanziamenti del Dipartimento dei Trasporti statunitense che ha ricevuto per gli acquisti e prevede di utilizzare i fondi della sovvenzione per acquisire diverse Chevrolet Volt, Ford Focus Electrics e, in seguito, Nissan Leafs – una volta che inizierà la produzione nello stabilimento Nissan di Tennessee nel 2013.

Alla fine, dice Mike Harrigan, program manager eFleet, City CarShare sospetta che gli ibridi plug-in con 40 chilometri di gamma elettrica costituiranno una quota maggiore della sua flotta totale rispetto ai veicoli elettrici a sola batteria.
Non solo sono più flessibili per i viaggi più lunghi, ma non c’è bisogno di essere rimorchiati ad un punto di ricarica se i soci fanno una gita completamente fuori portata.

Adatto per le città
GreenCarReports ha ottenuto un giro nella piccola ‘i’ elettrica prima della cerimonia. Non è l’auto elettrica più veloce che abbiamo mai avuto, ma tiene il passo con il traffico abbastanza bene sotto i 40 mph.
Non siamo stati in grado di provarla in autostrada, ma ci è stato detto che lì è meno attraente, con i suoi piccoli pneumatici e una notevole mancanza di accelerazione per il traffico a scatti nella finestra tra le 55 e le 75 mph.

D’altra parte, pensiamo che il suo interno semplice e lineare può piacere ai conducenti occasionali che potrebbero essere confusi o intimiditi dall’elettronica più complessa e dall’infotainment nella Leaf o Volt.

DC carica rapida un plus
Una delle attrattive della 2012 ‘i’, ha detto Harrigan, è che Mitsubishi ha offerto un semplice, scarno ed essenziale modello da flotta senza uno stereo, ma con la presa di ricarica rapida CHAdeMO DC, questo significa che se e quando le stazioni di ricarica rapida arriveranno nella Bay Area, i membri saranno in grado di utilizzarli nella ‘i’.
Car sharing, carica rapida e piani per introdurre obbligatoriamente veicoli a emissioni zero fanno della il leader indiscusso nel settore dei trasporti avanzati. Mentre gli altri servizi di car sharing stanno offrendo veicoli elettrici – in particolare, car2go a San Diego – i piani di City CarShare sono quanto di più aggressivo abbiamo visto.

Nel frattempo, l’ondata di consegne di nuove auto elettriche potrebbe non essere finita. Ci aspettiamo un qualche tipo di evento di consegna per le prime 2012 Ford Focus elettriche (per una flotta, non per gli acquirenti al dettaglio), e pure per le prime vendite registrate per la molto attesa 2012 Fisker Karma berlina sportiva elettrica Range-extended.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto a noleggio california car sharing mitsubishi i

Lascia una risposta

 
Pinterest