Le leggi francesi di ricarica delle auto elettriche

Le leggi francesi di ricarica delle auto elettriche

21 lug, 2011

Da Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: All Cars Electric

21 luglio 2011. All’inizio di questa settimana vi abbiamo parlato delle città danese che si rifiutano di permettere di allestire stazioni di al fornitore Better Place da meno che non la dipinga di verde.

Ora la follia dell’auto elettrica di è diretta a sud verso la Francia, dove i funzionari del Ministero francese dell’Ambiente hanno linee guida dettagliate che potrebbero influenzare notevolmente il modo in cui vengono distribuite le stazioni di ricarica delle auto elettriche usate in tutta la Francia.

Se attuata nella sua forma più grave, le linee guida potrebbero portare a leggi che consentono solo una stazione di ricarica pubblica per ogni piano di un parcheggio pubblico, o che richiedono ai proprietari un parcheggio separato dai muri per i veicoli elettrici

Una versione meno draconiane della legge significherebbe che i punti di ricarica pubblici avrebbero dovuto essere collocati a circa 50 metri di distanza o collocati insieme in uno spazio semi-confinato, aumentando in modo significativo il costo di installazione di più punti di ricarica.

Le linee guida di ricarica continuano anche in impianti domestici, con il ministero di imporre leggi severe per limitare la ricarica delle auto elettriche sulle prese domestiche.

Durante la ricarica da una presa di corrente da 230V, il ministero vuole limitare la corrente di carica per soli 12 Amp. Questo si tradurrebbe in un tempo di ricarica per una vettura come la Nissan Leaf 2011 di circa 12 ore.

Se un proprietario vuole caricare in un tempo più accettabile di 10 ore, dovranno pagare per la loro casa l’ispezionare e verificare l’impianto per ricaricare 13 ampere, oppure avere una stazione di ricarica hard-wired installata per uso proprio.

Entrambe le opzioni è improbabile che siano a buon mercato.

Perché questre leggi? Il Ministero afferma che è per aiutare a prevenire lo scoppiare delle fiamme durante la carica delle auto elettriche a causa di batterie mal progettate.

Bruciano le auto elettriche? Allora o le auto elettriche francesi sono più infiammabili delle auto elettriche da altri paesi, o le autorità francesi stanno seriamente esagerando.

Okay, dobbiamo ammettere che abbiamo sentito storie di auto elettriche scoppiare in fiamme, ma rappresentano una minima parte delle auto elettriche attualmente nel mondo.

Più o meno come il numero di auto a benzina che ha preso fuoco.

Dei veicoli elettrici che hanno spontaneamente bruciato, tutti sono stati o veicoli elettrici su misura, conversioni delle auto a benzina o di veicoli prodotti da case automobilistiche di cui non abbiamo mai nemmeno sentito parlare.

In altre parole, pensiamo che in Francia il potenziale delle nuove leggi per le auto elettrica siano un po ‘troppo esigenti, soprattutto per un paese dove è possibile che qualcuno possa guidare una piccola e poco potente automobile a benzina sul strada senza la sicurezza come una zona di assorbimento o di airbag e senza nemmeno possedere la patente di guida.

Solo in Francia …

Il super condensatore del bus a Shanghai dopo l’incendio; foto da Eastday

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: legislazione ricarica

Lascia una risposta

 
Pinterest