La nuova Porsche Panamera Hybrid

La nuova Porsche Panamera Hybrid

4 apr, 2013

Guardando al futuro: la prima plug-in a trazione ibrida al mondo nella categoria di lusso

Fonte: Porsche AG

Stoccarda. Germania. 3 aprile 2013. Nella seconda generazione, Porsche presenta la prima plug-in al mondo ibrida della Gran Turismo della classe di lusso. Insieme con la Panamera S Hybrid-E con sistema di 416 CV di potenza, due versioni Executive di lusso fanno il loro debutto con un passo lungo e un nuovissimo motore tre litri V6 biturbo per la Panamera S e Panamera 4S. Una base già unica della gamma di modelli è stata estesa ed è composta da dieci modelli che offrono una gamma ancora più ampia tra sportività e comfort. Nuove tecnologie sviluppate in seguito hanno consentito un risparmio di carburante fino al 56 per cento, mentre si rafforza il comfort di guida.

La nuova Panamera sottolinea la sua posizione eccezionale, con un linguaggio di design ancora più espressivo nello stile delle nuove generazioni di auto sportive che sono contrassegnate con un rafforzamento delle linee, dei contorni più pronunciati e degli elementi della carrozzeria di nuova forma. In breve: la Porsche Panamera è ancora più efficiente, sportiva, confortevole ed elegante. La nuova generazione di Gran Turismo festeggia la sua anteprima mondiale al Salone di Cina a Shanghai, che apre le sue porte il 21 aprile 2013.

Panamera S E-Hybrid stabilisce nuovi standard in efficienza, prestazioni ed efficienza nella gestione

La Panamera S E-Hybrid è uno sviluppo sistematicamente avanzato degli full-hybrid paralleli con un motore elettrico più potente, un maggior rendimento della batteria che fornisce più energia e la capacità di caricare esternamente dalla rete elettrica. Il motore elettrico produce 95 CV (70 kW), più del doppio della potenza del motore elettrico del modello precedente da 47 CV (34 kW). La batteria agli ioni di litio fornisce la sua energia da una nuova concezione, che con 9.4 kWh ha più di cinque volte la capacità di 1,7 kWh di energia della batteria precedente di tecnologia al nichel idruri metallici. Quando è collegato ad una presa industriale, può essere caricata in circa due ore e mezza attraverso il sistema di ricarica integrato di bordo e il caricabatterie universale standard Porsche (AC), e può essere caricata in meno di quattro ore quando è collegata a un normale presa elettrica domestica in Germania.

La Panamera S E-Hybrid supera di gran lunga le prestazioni di guida del modello precedente. Inoltre, il consumo di carburante del modello precedente nel ciclo di marcia europeo di 7,1 l/100 km è stato ridotto del 56 per cento a 3,1 l/100 km. Questo equivale a emissioni di CO2 di 71 g/km. Allo stesso tempo, le sue prestazioni in modo tutto elettrico sono sostanzialmente migliorate per quanto riguarda l’accelerazione, l’autonomia e la velocità massima in modo elettrico. Un intensa esperienza di guida in elettrico è possibile senza alcun consumo di carburante o emissioni locali, che è particolarmente vantaggioso in ambiente urbano. L’autonomia elettrica della Panamera S E-Hybrid è stata determinata in 36 chilometri sulla base di test del ciclo europeo NEDC. L’autonomia può variare in funzione vera e propria, dal momento in cui l’aria condizionata e il riscaldamento sono disattivati come ad esempio in condizioni di test NEDC. Una realistica autonomia in modo completamente elettrico in funzione di uso quotidiano si attesta tra i 18 ei 36 km – e in condizioni particolarmente favorevoli, si potrebbe anche superare questi valori. La Panamera con la nuova unità ibrida può raggiungere una velocità di fino a 135 km/h in modo tutto elettrico.

Il tempo di accelerazione da fermo a 100 km/h è stato accorciato di mezzo secondo a 5,5 secondi. La funzione boost elettrico aiuta dal momento in cui le prestazioni del motore elettrico aumentano quelle del motore a combustione. Il sistema di “boost” può essere attivato anche attraverso il kick-down – come ad esempio in situazioni di sorpasso. La velocità massima della vettura è di 270 km/h. Il concetto di Full-Hybrid parallelo sviluppato da Porsche offre anche “la funzione a ruota libera” alle velocità più alte, che significa la marcia con il motore a combustione interna spento e il recupero di energia.

Il lungimirante concetto della Panamera S E-Hybrid include anche una nuova gamma di funzioni convenienti, che possono anche essere attivate e richiamate da un’applicazione smartphone. C’è l’indicatore di stato di carica, ad esempio. Inoltre, l’opzione di controllo ausiliario del clima della ibrida plug-in permette il preriscaldamento o il preraffreddamento tramite il Porsche Car Connect, che può essere programmato nel veicolo o anche più comodamente tramite l’applicazione di smart phone. Un telefono intelligente può anche essere utilizzato per la gestione della batteria o per l’accesso remoto alle informazioni del autoveicolo come l’autonomia rimanente o per guidare gli utenti al loro veicolo parcheggiato. Tutte le funzioni che non sono specifiche per la trazione ibrida sono disponibili anche come opzioni per gli altri modelli Panamera via l’applicazione Car Connect smart phone da Porsche.

Passo lungo, ampia zona salotto posteriore: modelli esecutivi con il comfort della classe esclusiva

Il concetto spaziale della Panamera, con due veri e propri sedili nella zona dei sedili posteriori si è rivelato un tale successo che Porsche lo sta ulteriormente estendendo nella nuova generazione di Gran Turismo. La nuova Panamera Turbo Executive e modelli Panamera 4S Executive – con il passo più lungo di 15 centimetri – offrono più spazio posteriore nei posti a sedere e comfort di guida ancora migliore. Hanno una gamma molto ampia di funzioni, e, soprattutto, offrono un comfort eccezionale in entrambe le posizioni dei sedili posteriori di serie. Tutti i modelli Executive sono dotati dell’innovativo sistema di sospensioni pneumatiche Panamera, che unisce un ottimo comfort di marcia e tipiche caratteristiche di guida Porsche.

Maggiori prestazioni e l’efficienza del downsizing: nuovo V6 biturbo

L’aumento delle prestazioni e dell’efficienza è una competenza fondamentale in Porsche. Nello sviluppo della nuova Panamera, questo ha portato ad un motore completamente nuovo basato sul concetto di downsizing: un motore V6 con tre litri di cilindrata biturbo. Il biturbo V6 sostituisce il precedente motore da 4,8 litri V8 della Panamera S e della Panamera 4S, ed è anche utilizzato nella nuova versione Executive della Panamera 4S.. Gli stessi suoi parametri di base sono indicatori di progresso: potenza 20 CV in più e 20 Newton metri di coppia in più, ma fino al 18 per cento più economica nel consumo di carburante rispetto al motore V8 nel modello precedente. Questo non solo dà al conducente un motore più potente ed efficiente; ma il turbocompressore si traduce in una coppia massima di 520 Nm essendo disponibile su una gamma molto ampia di regimi motore per una curva di potenza superiore e uniforme, anche a bassi regimi.

La maggior parte dei modelli Panamera sono dotati di sette marce PDK Porsche Doppelkupplung. Il confortevole cambio automatico a otto marce Tiptronic S opera nella Panamera Diesel e nella Panamera S E-Hybrid. Questa trasmissione crea le condizioni ottimali per l’ulteriore sviluppo delle funzioni di efficienza. Ad esempio, l’esteso start-stop disattiva ora il motore anteriore, un arresto per inerzia, che consente di risparmiare più carburante. Con l’eccezione della Panamera GTS, i modelli con PDK offrono anche una funzione di inerzia in cui le frizioni aprono nel momento del sorpasso, il motore gira al minimo ideale, e il costo del veicolo scende di molto. Questa funzione può significativamente migliorare il risparmio di carburante, soprattutto quando si viaggia in autostrada.

Design ulteriormente sviluppato con una nuova opzione: fari a LED

Il design esterno più avanzato della Panamera può essere osservato a prima vista. Il disegno del tratto più stretto e più prominente nella parte anteriore è particolarmente evidente nelle prese d’aria più grandi e nei distintivi fari. Nel profilo laterale, il nuovo, finestrino swept-back posteriore crea una silhouette ancora più estesa. Vista da dietro, la nuova generazione Panamera è costituita principalmente dal suo nuovo baule. Il lunotto ampliato sottolinea l’orientamento orizzontale della Gran Turismo e quindi il suo carattere sportivo. La sezione posteriore è stata inoltre ridisegnata, compreso lo spoiler più ampio, e mostra una transizione stretta alle luci posteriori, simile alla transizione visiva dei fari nella parte anteriore della macchina.

Come nei modelli precedenti, i nuovi modelli Panamera offrono molte caratteristiche esteriori di differenziazione. Si ottengono ulteriori personalizzazioni e le numerose opzioni che vengono offerte, compresi i nuovi fari a LED, danno la Gran Turismo un aspetto molto particolare.

I modelli Panamera sono ulteriormente aggiornati con nuove caratteristiche standard quali i fari bi-xeno, il volante multifunzione e un portellone automatico. Inoltre, un esteso line-up dei sistemi di assistenza è disponibile per aumentare la sicurezza e la comodità. Il sistema ottimizzato cruise control adattivo, ad esempio, ora interviene attivamente nel processo di frenata in situazioni di pericolo. Il rilevamento della telecamera basato sul segnale stradale e il sistema Lane Departure Warning offrono una maggiore convenienza nel cross-country e nel viaggio in autostrada.

La nuova generazione di modelli Panamera sarà lanciata sul mercato nel mese di luglio 2013. I prezzi partono da 81.849 € per la Panamera Diesel e 83.277 euro per la Panamera. La Panamera 4 ha un prezzo di 88.513 €, la Panamera S di € 101.841 e la Panamera 4S di € 107.196. La Panamera S E-Hybrid costa 110.409 €, ed è seguita dalla Panamera GTS a 121.595 € e dalla Panamera 4S Executive a € 132.662. I modelli di punta sono la Panamera Turbo a 145.990 € e la Panamera Turbo Executive a € 163.364. I prezzi citati sono validi per la Germania, comprensivo dell’IVA e delle specifiche caratteristiche di mercato.

All’inizio del prossimo anno, un nuovo motore diesel con 300 CV (220 kW), sostituirà l’attuale diesel, offrendo una guida ancora più divertente con l’efficienza dei diesel tradizionali. Arriveranno sul mercato nel 2014 la nuova Porsche Panamera Turbo S e la Panamera Turbo S Executive. Esse rappresentano l’apice esclusivo e sportivo della gamma di modelli.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: porsche Panamera S E-Hybrid

Lascia una risposta

 
Pinterest