La nuova Ford Mondeo lancia la sfida al mercato business

La nuova Ford Mondeo lancia la sfida al mercato business

18 ott, 2014

• La nuova Ford Mondeo lancia la sfida al mercato business con una versione dedicata, per essere protagonista del canale noleggi e società, che in Italia rappresenta oltre il 75% del segmento di riferimento

• La nuova Mondeo Titanium Business ha l’obiettivo di rispondere alle specifiche esigenze di chi utilizzerà la Mondeo anche per lavoro

• I contenuti di prodotto, le motorizzazioni e le tecnologie disponibili della Mondeo Titanium Business hanno creato le condizioni per il riconoscimento da parte del mercato di un elevato valore residuo, superiore del 10% rispetto alla generazione precedente, che determina canoni di noleggio estremamente competitivi

Fonte: Ford Italia

 

Roma, Italia. 16 ottobre 2014 – La nuova Ford Mondeo lancia la sfida al mercato business con una versione dedicata, per essere protagonista del canale noleggi e società, che in Italia rappresenta oltre il 75% del segmento di riferimento.

La nuova Mondeo Titanium Business ha l’obiettivo di rispondere alle specifiche esigenze di chi utilizzerà la Mondeo anche per lavoro. Ford ha definito le caratteristiche di tale versione ascoltando i feedback della clientela business in un dialogo continuo che è culminato nell’evento ‘Fleet Go Further’, svoltosi un mese fa a Malaga, nel corso del quale l’ammiraglia dell’Ovale Blu è stata presentata a società e noleggiatori.

Questa versione esclusiva è dedicata principalmente ai clienti ‘user chooser’, che oggi con la Mondeo Titanium Business possono scegliere la propria auto aziendale, moderna ed elegante, sicura e tecnologica, grazie a canoni e costi di gestione contenuti.

I contenuti di prodotto, le motorizzazioni e le tecnologie disponibili della Mondeo Titanium Business hanno creato le condizioni per il riconoscimento da parte del mercato di un elevato valore residuo, superiore del 10% rispetto alla generazione precedente, che determina canoni di noleggio estremamente competitivi.

La vasta gamma dei contenuti tecnologici innovativi di serie comprende il nuovo sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC 2 con Touchscreen 8” e Navigation System, il riconoscimento dei segnali stradali verticali (Traffic Sign Recognition), il controllo della velocità di crociera (Cruise Control con Automatic Speed Limiting), il monitoraggio e mantenimento della corsia di marcia con controllo dell’attenzione del guidatore (Lane Keeping Aid con Driver Impairment Monitor), oltre all’apertura senza chiavi Keyless Entry, al pulsante di accensione Power Start, ai sensori di parcheggio anteriori e posteriori, ai sensori luce (fari automatici) e pioggia (tergicristallia automatici).

La gamma motori, tutti equipaggiati con Start&Stop e rispondenti alla normativa Euro 6, è completamente rinnovata sia per i propulsori a benzina che per quelli diesel, e offre al cliente anche l’alternativa ibrido-elettrica, e la trazione integrale intelligente All-Wheel Drive accoppiata al 2.0 TDCi.

A bordo della nuova Mondeo si potrà scegliere anche il nuovo TDCi 2.0 da 210 cavalli con doppio turbo sequenziale, abbinato al cambio sequenziale PowerShift. La gamma diesel comprende i TDCi 2.0 da 150 o 180 cavalli con turbo a geometria variabile, entrambi abbinabili sia a cambio manuale 6 marce che a PowerShift, e il TDCi 1.5 da 120 cavalli.

Per le aziende particolarmente attente a emissioni e consumi, la Mondeo Titanium Business potrà essere equipaggiata con motore TDCi 2.0 ECOnetic da 150 o 180 cavalli o TDCi 1.5 ECOnetic da 120 cavalli, con livelli di emissioni CO2 interiori a 100 g/Km.

L’offerta di motori a benzina include il compatto 3 cilindri EcoBoost 1.0 da 125 cavalli, Motore dell’anno 2012, 2013 e 2014, il nuovo EcoBoost 1.5 da 160 cavalli, equipaggiabile sia con cambio manuale 6 marce che con automatico, e l’EcoBoost 2.0 da 203 o 240 cavalli, abbinato al cambio automatico.

L’unità Hybrid si compone di un motore 2.0 benzina a ciclo Atkinson e due motori elettrici, per una potenza combinata pari a 187 cavalli, e garantirà emissioni di 99 g/km di CO2 e consumi di 4,2 l/100 Km.

I costi di gestione della nuova Mondeo sono estremamente competitivi e determinano notevoli vantaggi economici per il cliente. Ad esempio, per la motorizzazione 2.0 TDCi, gli intervalli tra i tagliandi di manutenzione sono estesi a 30.000 Km. Per quanto riguarda le soluzioni finanziarie, ampio è il ventaglio delle personalizzazioni a disposizione della clientela business, come il programma Idea Ford, il leasing e il noleggio a lungo termine.

“La Mondeo compete in un mercato in cui 3 clienti su 4 appartengono alla categoria business, e oggi siamo pronti a offrire loro un’auto che rappresenta lo stato dell’arte per tecnologia e design, e quindi la scelta ideale per la gestione e l’efficienza dei parchi auto”, ha dichiarato , Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia.

“La crescita dei canali noleggi e società cui stiamo assistendo nel 2014 rappresenta un’opportunità che oggi siamo pronti a raccogliere, non solo con la nuova Mondeo e la nuova Focus, che stiamo lanciando al pubblico il prossimo mese, ma anche con la nostra gamma di veicoli commerciali Transit, completamente rinnovata e presente in ogni segmento del mercato”.

 

Puoi vedere e/o scaricare la scheda tecnica della Ford Mondeo cliccando nel link sotto questa riga (PDF in lingua italiana)

Ford Mondeo 2014 – Scheda tecnica

 

Puoi vedere e/o scaricare il listino prezzi cliccando nel link sotto questa riga (PDF in lingua italiana)

Ford Mondeo 2014 – Listino retail

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Domenico Chianese ford mondeo hybrid Presidente e Amministratore Delegato Ford Italia

Lascia una risposta

 
Pinterest