La mappa delle stazioni di ricarica per EV

La mappa delle stazioni di ricarica per EV

16 gen, 2015

Cooperazione transnazionale tra LEMnet e l’Associazione E’Mobile

Fonte: e’Mobile

 

15 Gennaio 2015. La rete di stazioni di ricarica pubbliche per i veicoli elettrici è in rapida crescita: mille terminali sono già installati in Svizzera attualmente e recentemente elencati nella prima banca dati nazionale.

Questo è il raggruppamento dei dati di e’Mobile, l’associazione svizzera veicoli elettrici e veicoli a basso consumo, e l’associazione eV che ha dato vita al database LEMnet.org.

La creazione del database è supportata da Suisse Energie.

Una buona rete di stazioni di ricarica pubbliche è considerata essenziale per lo sviluppo della mobilità elettrica.

Attualmente, né le attrezzature né i terminali di accesso ad esse non sono standardizzati. E’ importante che gli utenti abbiano accesso a informazioni affidabili sui tipi di spina a disposizione, sui sistemi di accesso e di pagamento, nonché gli orari di apertura.

 

Banca dati nazionale delle stazioni di ricarica pubbliche

Finora e’Mobile ed LEMnet Europe eV hanno pubblicato le proprie mappe delle stazioni di ricarica, che si basavano su due database diversi, in modo che la completa trasparenza del mercato non era assicurata. Inoltre, le informazioni sui terminali non erano di pari qualità. Attraverso il consolidamento delle due directory, la Svizzera ha ora per la prima volta una banca dati nazionale, che prevede informazioni standardizzate ed è inoltre integrata nella rete europea.

L’Associazione e’Mobile è responsabile dell’aggiornamento dei dati svizzeri e gestisce il server dati di LEMnet dell’Europe centrale. In qualità di operatore del database, LEMnet Europe provede alla loro manutenzione e sviluppo.

 

Un partenariato transnazionale

“LEMnet ha fornito ad e’Mobile tutte le informazioni necessarie per l’integrazione dei dati che possono essere pubblicati in forma elettronica”, ha dichiarato , presidente di LEMnet

Europe eV, in occasione del lancio della banca dati nazionale per la Svizzera.

, capo del Centro svizzero di veicoli elettrici, ha inoltre aggiunto: “L’obiettivo di questa collaborazione transnazionale è disponibile per la Svizzera in una serie di standard, in modo tempestivo e corretto, attraverso il quale il pubblico ed i conducenti di veicoli elettrici possono accedere via Internet, con un apposito App oppure via supporti sotto licenza”.

 

Una rete di stazioni di ricarica che si sviluppa

Attualmente migliaia di stazioni di ricarica sono registrate in Svizzera e segnalate presso la mappa interattiva con i principali dettagli tecnici. Più di 70 sono stazioni di ricarica rapida DC. Questo rende la Svizzera, a livello mondiale, uno dei paesi in cui la densità di stazioni di ricarica è più elevata. Grazie all’iniziativa di diverse aziende, la rete di stazioni di ricarica è in rapida crescita, troppo in fretta.

 

Supporto

La creazione di questa banca dati nazionale è supportata da SuisseEnergie, una piattaforma centrale che informa, educa, interconnette e coordina i vari attori nel campo dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili e consente lo scambio di conoscenze. SuisseEnergie è guidata dall’Ufficio federale dell’energia a livello operativo e svolge un ruolo fondamentale nella strategia Energy 2050.

 

Circa L’Associazione e’Mobile

Fondata nel 1980, l’Associazione e’Mobile si è mobilitata in tutta la Svizzera per la commercializzazione dei veicoli stradali ad alta efficienza energetica e basse emissioni, come l’ibrido, elettrico, gas naturale e biogas, così come combustibili da materie prime rinnovabili. Il suo “Centro svizzero di VE” tratta tutte le questioni concernenti veicoli elettrici ed ibridi plug-in.

 

Riguardo LEMnet Europe e.V.

Con la creazione di “LEMnet Europe – Associazione europea di informazioni neutrali sulla tariffazione delle infrastrutture europee e internazionale per tutti i veicoli elettrici,” gli “elettromobilisti” di diversi paesi si sono posti l’obiettivo di sviluppare il più grande database dell’Europa nel campo dell’elettromobilità.

Si tratta di un’associazione riconosciuta di interesse generale. Il sito web e relative applicazioni www.LEMnet.org (Android e Apple iOS) contengono informazioni dettagliate sulle stazioni di ricarica e sono aggiornati dai cittadini per i cittadini. Le numerose organizzazioni partner, provenienti da Germania, Svizzera, Austria e altri paesi partecipanti, forniscono informazioni aggiornate sulle stazioni di ricarica. Oltre i produttori e le stazioni di ricarica; degli operatori ed i conducenti di veicoli elettrici comunicano anche l’esistenza di nuovi terminali o modifiche ai terminali già registrati. Dal momento della ripresa del database a febbraio 2013, 4895 registrazioni sono state censite in via redazionale e 2.281 terminali sono state immatricolate da LEMnet. Attualmente, sono quotate 7.352 punti di ricarica in 38 paesi europei.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Andreas-Michael Reinhardt emobile lemnet europe philipp walser SuisseEnergie

Lascia una risposta

 
Pinterest