Karma Automotive (No Fisker) utilizzerà motori e cambi BMW

Karma Automotive (No Fisker) utilizzerà motori e cambi BMW

15 nov, 2015

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

13 Novembre 2015. – la casa automobilistica precedentemente nota come – ha dichiarato che userà componenti BMW nei suoi prossimi modelli di produzione.

BMW fornirà sistemi di ricarica della batteria ad alta tensione ed “una vasta gamma di sistemi ibridi e EV” per la berlina di lusso Karma, che la società prevede di rilanciare nel 2016.

Karma non ha detto se BMW fornirà anche i motori a benzina della vettura range extended, che in precedenza venivano forniti da General Motors.

Tutte le Karma che facevano parte dell’originale ciclo di produzione 2012 usavano un motore quattro cilindri 2.0 litri turbo da 260 cavalli e iniezione diretta, che veniva anche impiegato come generatore per fornire energia elettrica.

La propulsione reale avveniva da due motori elettrici da 150 kWh (200 hp) – uno per asse – e una batteria agli ioni di litio da 20 kWh.

I componenti forniti da BMW potrebbero provenire da alcune fonti potenziali.

Alcuni dei powertrain potrebbero provenire dalla coupè BMW i8 plug-in ibrida, che utilizza un 1.5 litri turbo tre cilindri abbinato ad un motore elettrico e 7,1 kWh di batterie agli ioni di litio.

Al suo evento Innovation Days 2014, la BMW ha presentato anche una plug-in – sulla base della Serie 5 Gran Turismo – progettata per massimizzare il funzionamento elettrico.

Si utilizza un motore elettrico da 200 kW (268 CV) per azionare le ruote posteriori, con 150 kW (201 CV) che agisce sulle ruote anteriori con qualche aiuto dal motore quattro cilindri turbo.

Entrambi questi veicoli hanno diverse configurazioni della catena cinematica rispetto la Karma, ma alcuni dei loro componenti potrebbero trovare la loro strada nella berlina.

Prima del fallimento Fisker nel 2012, ci sono state voci che la BMW avrebbe fornito i motori per un secondo modello Fisker, chiamato Atlantic.

L’Atlantic era una berlina più piccola della Karma, ma aveva uno stile simile ed avrebbe dovuto utilizzare anche un propulsore elettrico ad autonomia estesa.

La novità per la Karma è che sarà parte degli aggiornamenti necessari per l’auto, che è un design abbastanza vecchio per gli standard di settore.

Mentre tutte le precedenti Karma sono state costruite sotto contratto dalla Valmet Automotive in Finlandia, Karma Automotive prevede di spostare la produzione negli Stati Uniti

Si sta costruendo una fabbrica a Moreno Valley, California – non lontano dalla sede a Costa Mesa.

I piani precedenti erano quelli di utilizzare un’ex fabbrica di General Motors nel Delaware ma al momento sono stati messi in attesa.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Fisker Automotive karma automotive

Lascia una risposta

 
Pinterest