Inizia a crescere la produzione di elettriche cinesi

Inizia a crescere la produzione di elettriche cinesi

14 set, 2014

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

9 Settembre 2014. Dopo anni di incoraggiamento attraverso politiche di governo, la produzione cinese di auto elettriche sta finalmente iniziando a crescere.

Tra l’inquinamento atmosferico dilagante, il governo cinese ha fortemente incentivato i veicoli elettrici, ma attualmente sono così lontani che non hanno ancora attirato l’interesse dei consumatori.

Tuttavia qualcosa sembra stia cambiando, poichè la produzione di auto elettriche e delle ibride plug-in è salita nei primi otto mesi del 2014, secondo la rivista specializzata Automotive News .

I dati provenienti dal Ministero dell’Industria della Cina e dell’Information Technology mostra 25.946 auto elettriche prodotte in Cina ad agosto, con un incremento del 328 per cento.

Nel solo mese di agosto, 5191 auto elettriche sono state prodotte in Cina, circa 11 volte il numero di veicoli prodotti nello stesso mese dello scorso anno.

Il totale di agosto include 2.447 auto elettriche e 1.594 auto ibride plug-in, così come 284 veicoli commerciali elettrici e 866 camion ibridi plug-in.

Tuttavia, mentre l’aumento della produzione è un buon segno, i dati di vendita non sono stati pubblicati.

Queste cifre potrebbero essere una parte importante della storia, in quanto le vendite di “veicoli di nuova energia” – tra cui le auto elettriche, le ibride plug-in e le auto a idrogeno a fuel-cell,  è stata lenta, nonostante i sussidi governativi importanti.

I funzionari recentemente hanno deciso di estendere i sussidi i veicoli elettrici precedentemente impostati e con scadenza nel 2015 e gli acquirenti di auto sono attualmente ammissibili per un massimo di 60.000 yuan (circa 9800 dollari), anche se tale importo può cambiare quando il programma verrà riorganizzato.

Più di recente, il governo ha creato uno stop all’imposta supplementare per taluni veicoli, per lo più da marchi locali. Oltre a stimolare l’adozione dell’auto elettrica, rafforza gli sforzi del Presidente Xi Jinping a incoraggiare gli acquisti da marchi locali.

Nonostante la resistenza ancora esistente dell’acquirente, le case automobilistiche sono ottimiste sulla Cina. Sia BMW che Tesla Motors ritengono che potrebbe diventare uno dei più grandi mercati del mondo per le auto elettriche.

 

Foto:

E30 (versione cinese dell’auto elettrica Nissan Leaf), al Auto Show [foto: ChinaAutoWeb]

e6 taxi elettrico in servizio a Shenzhen.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: byd cina Guangzhou mercato cinese venucia

Lascia una risposta

 
Pinterest