Inaugurazione della Tesla Gigafactory il 29 Luglio

Inaugurazione della Tesla Gigafactory il 29 Luglio

31 mag, 2016

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

29 Maggio 2016. Tesla aprirà le porte al pubblico della sua “Gigafactory” il 29 luglio.

La società terrà una grande evento di apertura nel quale parteciperanno, tra gli altri, i proprietari che hanno vinto i biglietti partecipando nel suo programma di riferimento più recente.

Quei proprietari stanno aiutando a diffondere la parola, in assenza di un annuncio pubblico ufficiale da Tesla.

I vincitori del concorso hanno ricevuto i loro inviti il Giovedi, e cominciarono rapidamente a diffonderlo postando l’evento nei mezzi di comunicazione sociale.

Una copia completa del bando gigafactory inviata via e-mail da “Kushari” ha fatto presto il giro degli entusiasti “Teslarati”.

La breve lettera prende atto della data 29 Luglio della grande apertura e include alcune informazioni di viaggio, ma senza fornire ulteriori dettagli.

Un “invito ufficiale” sarà inviato per posta elettronica ai partecipanti in un paio di settimane, dice la lettera.

I partecipanti del Referral-program hanno vinto i loro biglietti per la grande apertura della gigafactory portanto il contatto di cinque o più nuovi clienti della Model S tra il 1 novembre e il 31 dicembre.

A parte brevi visite da parte di alcuni media, poche persone fuori Tesla hanno visto la gigafactory da vicino.

La fabbrica è fondamentale per l’obiettivo di Tesla di vendere la Model 3 da 215 miglia ad un prezzo base di 35.000 dollari prima degli incentivi federali, statali e locali.

E’ necessaria l’economia di scala di una grande fabbrica tale da produrre batterie agli ioni di litio abbastanza a buon mercato per raggiugnere tale autonomia a quel prezzo.

La gigafactory sta già costruendo alcune batterie per l’immagazzinamento di energia stazionaria, ma non fabbrica le celle al loro interno.

Un filmato da Drone registrato all’inizio di quest’anno ha mostrato un edificio in gran parte completato, dipinto con i colori della firma Tesla, bianco con accenti rossi .

Durante tutto il processo di costruzione, gli analisti hanno discusso se la gigafactory sarà completata in tempo, e se sarà davvero in grado di fornire i risparmi promessi sulle celle quando sarà a regime.

L’ufficio per lo Sviluppo Economico (GOED) del Governatore del pubblicato a Febbraio ha anche mostrato che Tesla ed il partner Panasonic è stata all’altezza delle proiezioni degli investimenti e la creazione di posti di lavoro l’anno scorso.

Tesla deve soddisfare determinati obiettivi, al fine di ottenere il pieno di incentivi fiscali da 1 miliardo di dollari offerti ad esso da parte del governo dello stato del Nevada nel corso di un periodo di 20 anni.

A breve termine, Tesla deve garantire che la Gigafactory può effettivamente fabbricare le batterie sufficienti necessarie per la produzione in volumi elevati dei pacchi batteria della Model 3.

Tesla ha già oltre 300.000 pre-ordini dell’auto, la cui produzione si prevede di iniziare il prossimo anno.

Tesla ora dice che si aspetta di costruire 500.000 auto all’anno entro il 2018, invece del 2020 come affermato in precedenza. Questo è 10 volte tanto la quantità di automobili costruita l’anno scorso.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nevada reno tesla gigafactory

Lascia una risposta

 
Pinterest