Il capottino della Twizy

Il capottino della Twizy

3 feb, 2014

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

Bergamo, Italia. 1° febbraio 2014. Coloro che usano la si trovano con una difficoltà inaspettata ma con la quale bisogna fare i conti: l’impossibilità di chiudere i finestrini.

Noi stessi quando abbiamo avuto la Twizy in prova abbiamo notato che se piove ti trovi il sedile bagnato, per non parlare se ghiaccia e la Twizy è rimasta a dormire all’intemperie e di fatto non si può lasciare all’interno nessun effetto personale … perché come si dice volgarmente … rischi di trovarti quattro !!!

Ora questo problema è stato risolto ed (www.eco-rent.it) ancora una volta ci viene in aiuto con questo “capottino” che si chiama “My Twizy”, un elegante telo copriauto a misura di Twizy, realizzato in tessuto elasticizzato, lavabile con facilità sia a secco che in acqua, resistente all’abrasione.

Finito l’uso, il simpatico e utile capottino si ripiega e diventa un’elegante borsa argentata … e chissà se questo non sarà il primo passo di proposte personalizzate Eco-Rent per gli utenti “elettrici”, anche perché Simonetta e Giuliano offrono anche una versione con la personalizzazione, aggiungendo il proprio logo o nome dell’azienda per impieghi pubblicitari e promozionali.

Il prodotto in versione standard è in offerta al prezzo di 135 Euro nel negozio Eco-Rent che si trova nella stazione degli autobus di Bergamo.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: eco rent giuliano campagnola my-twizy renault twizy simonetta orlandi

2 commenti

  1. Mi sembra una soluzione alquanto scomoda se devi andare in centro a fare shopping. Ti devi portare dietro quella borsa e se poi si è messo a piovere devi fare asciugare il tutto quando torni a casa.
    Sarebbe più utile avere un copri sedile fisso che dobbiamo solo dispiegare all’occorenza e ripiegare prima di ripartire. Nulla di più grandre del sedile.
    Per il resto questo mezzo deve essere trattato come fosse uno scooter e quindi evitiamo di lasciare oggetti in cabina.
    Sara

  2. Buon giorno Sara, da quando trattiamo prodotti per la Twizy, nessuno, e dico nessuno, ha mai usato il mezzo valutandolo come moto, ma addirittura richiedono, portiere, finestrini e riscaldatore… questione di ottica…ad ogni modo è più per un ricovero notturno, non di certo da togliere e mettere quando si fà shopping…

Lascia una risposta

 
Pinterest