I connettori. Dove si incontrano l’elettricità e le auto

I connettori. Dove si incontrano l’elettricità e le auto

6 ott, 2015

Tecnopolimeri su misura per a innesto sicuri e affidabili su veicoli elettrici e ibridi

Usati come standard da numerosi costruttori automobilistici: connettori universali di realizzati in Ultramid di

Fonte: BASF Italia

 

Cesano Maderno (MI). Italia. 5 Ottobre 2015. BASF sta allargando la propria gamma di tecnopolimeri per il mercato dei veicoli elettrici e ibridi. I materiali Ultramid® e Ultradur®  tailor made sono oggi disponibili in tutto il mondo per conferire ai connettori a innesto ad alta tensione all’interno e all’esterno dei veicoli caratteristiche di precisione. Speciali gradi di PA e PBT soddisfano i requisiti antifiamma, stabilità del colore, resistenza meccanica e isolamento elettrico. Ecco perché consentono ai costruttori automobilistici di risparmiare sul peso e sullo spazio di installazione intorno alla batteria, contribuendo al contempo a migliorare la sicurezza dell’elettromobilità.

Standard presso numerosi costruttori automobilistici: connettori universali di TE Connectivity realizzati in Ultramid® di BASF

Ne sono un esempio i connettori per veicoli elettrici e ibridi che TE Connectivity, Schaffhausen (Svizzera) ha sviluppato a partire da Ultramid® di svariati gradi per numerose aziende automotive in stretta collaborazione con BASF.

“I componenti per i veicoli alimentati a batteria sono in continua evoluzione, e ciascun costruttore di automobili ha requisiti speciali”, afferma , responsabile presso TE Connectivity dello sviluppo di prodotti per la mobilità elettrica e ibrida. Franz Janson, a capo della divisione Global Resin Material Platform di TE, aggiunge: “Ecco perché per noi che siamo una società operativa a livello globale è fondamentale collaborare  con un partner come BASF che ci consente di trovare la combinazione ideale di materiale e componente. Questo è il solo modo che ci permette di offrire componenti sicuri e affidabili al mercato di massa”.

I connettori ad alta tensione sono identificabili grazie al tipico colore arancione (batch di colore di BASF Color Solutions). La poliammide di BASF utilizzata è colorabile di chiaro,ha un colore stabile ed è resistente all’invecchiamento termico. Specialmente nel campo sensibile delle alte tensioni, la codifica cromatica dei singoli componenti è importante per la sicurezza: è necessario che mantengano una grande visibilità per almeno dieci anni. BASF ha ottimizzato i dispositivi di bloccaggio dei connettori usando il suo strumento di simulazione Ultrasim®: Ultrasim® ha previsto con precisione il comportamento di blocco del componente in lavorazione e in uso, permettendo risparmi sul tempo di produzione e sui costi.

I gradi di Ultramid® e Ultradur® a disposizione globalmente superano la prova nel rispetto del più rigoroso standard IEC 62196-1 e la prova del filo incandescente a norma IEC 60695-2-11 – a 850°C per i componenti realizzati in materiale isolante che contiene parti conduttive, e a 650°C per tutti gli altri componenti realizzati in materiale isolante. I materiali per i connettori a innesto nei pressi della batteria sono resistenti alle alte temperature e ai refrigeranti, oltre a poter essere ignifughi se necessario. I componenti che si ottengono presentano una bassa distorsione, ottima tenuta e resistenza al creep. I materiali usati per i connettori a innesto nel sistema di carica sono, tra l’altro, antifiamma, resistenti  all’urto e al creep, e mostrano anche  eccellenti proprietà isolanti. Il portafoglio include inoltre materiali plastici contenenti un ritardante di fiamma senza alogeni e a norma della Direttiva sulla restrizione delle sostanze pericolose (RoHS).

Informazioni sulla divisione Performance Materials di BASF

La divisione Performance Materials è la sola depositaria dell’intera competenza per i materiali di BASF per quanto riguarda le plastiche personalizzate e innovative. Globalmente attiva in quattro importanti settori industriali (trasporto, costruzione, applicazioni industriali e beni di consumo), la divisione possiede un solido portafoglio di prodotti e servizi in combinazione a una vasta conoscenza delle soluzioni di sistema orientate alle applicazioni. I fattori essenziali di redditività e crescita sono la stretta collaborazione con i clienti e la chiara dedizione alle soluzioni. Le affidabili capacità in ricerca e sviluppo sono il fondamento per lo sviluppo innovativo di prodotti e applicazioni. Nel 2014, la divisione Performance Materials ha realizzato vendite globali per 6,5 miliardi di Euro. Ulteriori informazioni online: www.performance-materials.basf.com.

Informazioni su BASF

BASF si dedica alla creazione di chimica da 150 anni. Il nostro portafoglio include prodotti chimici, materiali plastici, prodotti ad alte prestazioni e prodotti per la protezione delle colture, oltre a petrolio e gas. Come azienda leader mondiale del settore chimico, BASF combina il successo economico alla protezione ambiente e alla responsabilità sociale. Attraverso la scienza e l’innovazione aiutiamo i nostri clienti di quasi tutti i settori a soddisfare le esigenze correnti e future della società. I nostri prodotti e le nostre soluzioni contribuiscono a conservare le risorse, proteggendo l’alimentazione e migliorando la qualità della vita. Abbiamo riassunto tale contributo nel nostro oggetto sociale: la creazione di una chimica a supporto di un futuro sostenibile. Nel 2014 BASF ha superato i 74 miliardi di Euro di vendite e, a partire da fine anno, annoverava all’incirca 113.000 dipendenti. Le azioni di BASF sono quotate in borsa a Francoforte (BAS), Londra (BFA) e Zurigo (AN). Per ulteriori informazioni su BASF, visitare il sito Web all’indirizzo www.basf.com.

BASF sta allargando la propria gamma di tecnopolimeri per il mercato dei veicoli elettrici e ibridi. I materiali Ultramid® e Ultradur® tailor made sono oggi disponibili in tutto il mondo per conferire ai connettori a innesto ad alta tensione all’interno e all’esterno dei veicoli caratteristiche di precisione. Ne sono un esempio i connettori per veicoli elettrici e ibridi che TE Connectivity ha sviluppato a partire da Ultramid® di svariati gradi per numerose aziende automotive con BASF. I connettori ad alta tensione sono identificabili grazie al tipico colore arancione. Il poliammide di BASF colorabile di chiaro usato ha un colore stabile ed è resistente all’invecchiamento termico.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: basf connettori Global Resin Material Platform TE te connectivity Wolfgang Balles

Lascia una risposta

 
Pinterest