I black cabs di Londra diventano ibridi

I black cabs di Londra diventano ibridi

28 mag, 2016

Il costruttore Geely emette obbligazioni per finanziare il lavoro

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

25 Maggio 2016. Il progetto di costruzione di versioni ibride plug-in dell’iconico taxi nero di Londra sta per ricevere un nuovo significativo finanziamento.

La ditta che produce i taxi, (), è ora di proprietà della casa automobilistica cinese Geely.

Tale società – che possiede anche Volvo – ha già fornito il denaro e gli input della progettazione.

Ora, si prevede un prestito obbligazionario per raccogliere 276 milioni di £ (circa 400 milioni di dollari) per sviluppare i taxi ibridi plug-ini.

Geely si aspetta che la cosiddetta questione “Green Bond” venga sottoscritta in eccesso, per la somma complessiva di 1,6 miliardi di £ (2.3 miliardi di dollari), secondo WardsAuto.

della London Taxi Company

Le obbligazioni sono state emesse attraverso LTC e il ricavato sarà utilizzato per finanziare la progettazione, lo sviluppo e la produzione del nuovo taxi plug-in TX5.

Geely precedentemente ha impegnato 77,2 milioni di dollari per un nuovo stabilimento britannico che alla fine costruirà la TX5. Il sito della fabbrica ad Ansty, nel Warwickshire, ospiterà anche il centro U.K. R&S di Geely.

Questo fa parte di un investimento promesso di 386.100.000 dollari in LTC, escludendo i proventi del prestito obbligazionario.

Il TX5 è stato progettato nello studio di Geely a Barcellona.

Taxi diesel a Londra (Immagine di Lars Ploughmann, utilizzati sotto licenza CC)

Dall’esterno sembra abbastanza simile ai precedenti taxi di Londra, ma il nuovo modello vanta pannelli di carrozzeria in materiali compositi più leggeri, e una struttura della carrozzeria in alluminio.

LTC ha promesso la possibilità di operare su distanze significative solo impiegando il motore elettrico.

Tuttavia, questo dipende dalla creazione di infrastrutture di ricarica per supportare la flotta di taxi ibridi plug-in.

Senza la regolare ricarica, i benefici ambientali dei cabs diminuiranno perché percorreranno un minor numero di miglia a trazione elettrica.

LTC prevede di lanciare il TX5 in Gran Bretagna nel 2017 ed a livello internazionale nel 2018.

L’azienda inoltre ha riferito di seguire altri progetti green come i veicoli commerciali leggeri, nel tentativo di aumentare la produzione complessiva, secondo Wards.

Quando la TX5 sarà sulle strade di Londra il prossimo anno, opererà a fianco degli altri veicoli iconici di Londra che in questo modo ricevono un rifacimento verde da una società cinese.

All’inizio di quest’anno, il primo autobus a due piani completamente elettrico di Londra è entrato in servizio.

E’ stato il primo dei cinque dalla casa cinese BYD e opera al fianco di una flotta esistente di autobus elettrici a singolo piano.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: black cabs London Taxi Company ltc tx5

Lascia una risposta

 
Pinterest